Trading Online

Opinioni Etoro: recensioni e pareri, la guida completa

- Tempo di lettura 15 minuti -

2Parliamo di eToro, una piattaforma che non ha bisogno di presentazioni, leader indiscusso tra i broker che operano nel mondo del trading online.

eToro permette di negoziare CFD, azioni e criptovalute oltre a consentire di operare su mercati forex, materie prime e indici di vario genere.

Sono oltre 20 milioni gli utenti iscritti su eToro e provengono da tutti i paesi del mondo, mentre le sedi aziendali attraverso cui la società opera nei vari stati e territori sono Cipro, Israele, Regno Unito, Stati Uniti e Australia.

L’imponenza dell’azienda è data, tra le cose, dal suo valore che nel 2018 superava gli 800 milioni di dollari e non è difficile immaginare che ora superi anche 1 miliardo.

Gli investimenti che differenti fondi hanno versato nella società che fa capo a eToro ammontano a circa 168 milioni di dollari, e gli investitori che hanno partecipato hanno tutti nomi noti nel campo della finanza e degli investimenti.

Se tutte queste informazioni non bastano a certificare che eToro è affidabile, aggiungiamo che eToro è regolamentato dal CySEC autorità di Cipro che supervisiona le attività per l’Unione Europea, da FCA nel Regno Unito e da FinCEN negli Stati Uniti, oltre che dall’ASIC per ciò che riguarda l’Australia.

eToro è anche l’ideatore del social trading.

Perché aprire un conto su eToro

Per investire.

La risposta è semplice.

Tuttavia sono molte le cose in cui è possibile investire con un account su eToro:

  • giocare in borsa, acquistando e vendendo azioni e altri titoli, e operando su indici azionari e borsistici o fondi di investimento,
  • fare trading di crypto, speculando sul breve periodo con conservandole a lungo in un wallet sicuro,
  • acquistare materie prime e speculare sulla loro valutazione del medio-lungo periodo,
  • speculare sul forex, ossia nell’ambito dello scambio di valute.

Se anche questa volta le motivazioni non fossero sufficienti vogliamo contribuire con altre motivazioni meno tecniche:

  • l’iscrizione e il login sono facili, non sono richieste particolari abilità per poter aprire un account e accedere tramite login a eToro,
  • eToro è la prima piattaforma al mondo a fornire funzionalità di copy trading, che permettono di iniziare a muoversi nel mondo del trading online pur con basse competenze, copiando le mosse degli utenti più esperti e famosi.

Come aprire un conto eToro

La fase di apertura del conto è essenziale per poter iniziare a fare trading su eToro fin da subito.

Ricordiamo che aprire l’account è assolutamente gratuito.

Ci si può registrare sia tramite desktop, quindi utilizzando un computer fisso, sia tramite mobile, quindi tramite cellulare.

In questo secondo caso è possibile utilizzare l’app.

Passaggi da seguire

  • Registrati a eToro andando sulla pagina ufficiale
  • Completa la registrazione e verifica l’identità
  • Investi usando il conto demo oppure depositando soldi reali

 

Il 68% degli investitori perde denaro quando scambia CFD. Questo investimento comporta un alto rischio di perdita del tuo denaro. Valuta sempre prima di investire.

Più nel dettaglio, il primo passaggio consiste nel visitare la pagina ufficiale del sito web di eToro e navigare fino alla sezione della registrazione.

In questa pagina è possibile trovare molte voci che invitano a iscriversi e possono essere sempre diverse:

  • iscriviti subito,
  • investi ora,
  • inizia ad investire,
  • registrati adesso,
  • eccetera.

Dunque bisogna completare il modulo con i propri dati personali reali, poiché per poter successivamente prelevare i soldi in profitto sarà necessario essere persone vere titolari del conto trading.

I dati da fornire sono semplici e tra questi troviamo sempre:

  • nome,
  • indirizzo di posta elettronica,
  • password.

Username e password sono le nostre credenziali d’accesso, per questo vanno salvate in un luogo sicuro, ad esempio utilizzando i suggerimenti del browser (valido sia sia utilizzate Chrome che Mozilla Firefox).

È anche possibile iscriversi a eToro tramite social, vale a dire utilizzando Facebook o Google.

Bisogna poi leggere e accettare l’informativa che vi informerà, tra le cose, sui termini e condizioni, la privacy policy e i rischi connessi al mondo degli investimenti finanziari con e senza CFD.

Per poter depositare soldi veri e non fermarsi al conto demo eToro, la procedura di verifica è necessaria e avviene in due fasi:

  • bisogna fornire una prova di indirizzo, tipo una bolletta, un estratto conto, o un altro documento similare come un certificato di residenza con una data di massimo 6 mesi;
  • una prova di identità, tipo un documento tradizionale come la patente, il passaporto o la carta d’identità.

I controlli sono veloci, quindi si sarà quasi subito operativi sui mercati e pronti per investire.

Oltretutto, questi controllo servono a dare una garanzia ulteriore agli utenti che in questo modo possono star sicuri di star interagendo con un società sicura che fa in modo di limitare le attività illecite da parte degli utenti, testimoniando ancora una volta come eToro non sia una truffa.

Commissioni e deposito minimo su eToro

eToro non prende commissioni quando si acquistano prodotti finanziari semplici, il guadagno della piattaforma deriva dal trading dei CFD.

Possiamo quindi affermare che se si utilizza eToro per fare trading in leva ci saranno da pagare delle commissioni, mentre se ad esempio vogliamo soltanto usare l’eToro wallet come metodo per conservare le nostre criptovalute (ad esempio) non ci saranno commissioni su acquisto e vendita.

Non dobbiamo quindi preoccuparci di effettuare il primo deposito, poiché possiamo scegliere liberamente il metodo di pagamento che preferiamo.

Le modalità in cui effettuare il deposito minimo di 50 dollari sono:

  • bonifico bancario, legato ad alcune ulteriori soglie minime,
  • carta di credito o carta di debito, di cui sono accettati i principali circuiti tra cui Mastercard, Visa e Maestro,
  • Giropay,
  • Skrill e Neteller,
  • Rapid Transfer,
  • PayPal, di cui eToro è uno dei pochissimi broker di trading online che lo accetta integralmente.

Tutti i conti di eToro sono gestiti in dollari, anche se virtualmente scegliamo di voler vedere il nostro saldo in euro.

Per questa ragione, una volta depositati i fondi, verrà effettuata una conversione al tasso di cambio interbancario tra la propria valuta fiat utilizzata e i dollari.

Lessico

  • Una valuta fiat (o anche moneta fiat) comunemente intesa come la moneta legale è uno strumento di pagamento non coperto da riserve di altri materiali (come avviene invece con le riserve auree) e quindi privo di valore intrinseco
  • Esempi di valute fiat sono: la sterlina, l’euro e il dollaro americano
  • La maggior parte delle valute mondiali vengono emesse dagli enti centrali (le cosiddette banche centrali) come valute fiat e ne sono circa 180 in tutto il mondo
  • Lo spread è quel valore che rappresenta il gap tra il valore di acquisto e quello di vendita di un asset

 

Ma se venisse da chiedersi come guadagna eToro la risposta sarà semplice: in aggiunta alle marginali commissioni sul trading dei CFD vi sono anche dei margini sullo spread.

Spread e commissioni applicate

StrumentiSpread eToro
ValuteVariano a partire da 1 Pips
Materie primeVariano a partire da 2 Pips
IndiciVariano a partire da 100 Pips
Azioni0 commissioni (0,09% in CFD)
CryptoVariano a partire da 0,75 (in CFD)

eToro, come funziona, la guida completa

Quello che andremo a fare è spiegarvi nel dettaglio come funziona eToro, guidandovi nelle sezioni più importanti all’interno del miglior software per il trading online che possiate provare.

Naturalmente non vi mostriamo tutte le sezioni e i casi d’uso che la piattaforme offre poiché parliamo di centinaia e centinaia di alternative e opzioni possibili, quindi il nostro consiglio è quello di iscriversi, capire per grandi linee quali sono le attività base da condurre come l’acquisto e la vendita, e poi fare pratica con una cifra depositata ragionevole (attorno ai 300 euro).

Per spiegare al meglio come funzionano le aree più importanti della piattaforma accompagneremo le descrizioni con delle immagini, utilizzando un conto demo cioè un conto di prova con soldi finti.

Lista preferiti

lista preferiti etoro

(l’immagine è solo a titolo illustrativo)

La lista preferiti è la prima voce del menù di sinistra che una volta aperta vi mostrerà una lista personalizzabile di asset in cui inserire quelli che si intende tenere sott’occhio.

Questa lista è modificabile a proprio piacimento e naturalmente all’inizio comprenderà degli asset che non avrete scelto:

  • potrete rimuoverli cliccando sui tre puntini verticali sulla destra e successivamente sulla voce “rimuovi”,
  • potrete invece aggiungerne di nuovi cercandoli dalla barra di ricerca e cliccando sul simbolo del “+”.

Il consiglio è quello di tenere in questa lista tutti gli asset sui quali negoziamo più spesso, per non doverle andare a cercare di volta in volta singolarmente.

All’interno di ciascuna voce, in linea, troviamo un grafico che ci informa rapidamente sull’andamento globale del prodotto all’interno di una finestra temporale che possiamo modificare in base alla nostra volontà di vedere l’andamento giornaliero, settimanale o mensile.

Abbiamo poi una vista rapida dei prezzi da cui possiamo rapidamente accedere a delle finestre che ci permettono di comprare e vendere quell’asset.

Vi sono poi il valore, rapportato al valore della valute che abbiamo scelto come predefinita dalle impostazioni, e il sentimento, ossia il rapporto tra persone che hanno una posizione aperta compra e una posizione aperta vendi.

Lessico

  • Un asset è una risorsa (tradotto dall’Inglese), posseduta o controllata da una società o da un privato, verosimilmente con il fine ultimo di ottenerne un vantaggio o un profitto
  • Nel trading finanziario, il termine asset viene utilizzato per fare riferimento a tutto ciò che può essere scambiato sul mercato finanziario, come azioni, bond, valute o materie prime
  • si parla di posizione aperta facendo riferimento all’esposizione economica di un individuo su un determinato asset tale da permettere sia di guadagnare che di perdere, una posizione aperta può essere sia in compra che in vendi

 

Ordine

ordine etoro

(l’immagine è solo a titolo illustrativo)

Cliccando sui valori che si trovano nel campo “S” o nel campo “B” (che stanno per Sell e Buy), possiamo acquistare o vendere porzioni di quell’asset.

All’interno di questa schermata, che vi si aprirà a partire da differenti percorsi, è possibile impostare degli ordini di acquisto o investire direttamente senza specificare ulteriori parametri.

Nella voce relativa alla percentuale si sceglie il prezzo a cui si intende negoziare (acquistare/vendere) quell’asset, decidendo se basarsi sulla media del mercato come suggerito di default da eToro oppure provando a prevedere un valore più basso o più alto in cui effettuare automaticamente l’acquisto o la vendita.

L’importo è naturalmente relativo alla quantità di denaro che vogliamo impegnare in quella posizione una volta che sarà aperta.

La voce più importante per non rischiare di perdere soldi è quella relativa al trading di CFD che è possibile vedere al di sotto di campi superiori. Quando si applica una leva non si acquista la vera e propria azione o asset (che viceversa si acquista quando si applica una leva X1) bensì ci si predispone a far crescere (o scendere) il valore del proprio più investimento a una velocità che è tante volte superiore quanto è il valore della leva.

Esempi e approfondimenti

  • La leva finanziaria è uno strumento utilizzato nell’ambito del trading online che consente di moltiplicare l’esposizione sul mercato senza impegnare ulteriore capitale
  • Il margine è l’ammontare necessario per aprire e mantenere una posizione a leva, motivo per cui il trading a leva è a volte definito trading a margine
  • Acquistando un prodotto qualsiasi a un valore X1 con un capitale ipotetico di 1000 euro, se quel prodotto aumenterà il proprio valore del 10% noi guadagneremo 100 euro, poiché il valore raggiunto sarà di 1100 euro, così come avverrà in caso di perdita di valore; viceversa, con una leva X5 impegnando lo stesso capitale, ad un incremento del 10% a noi spetterà un guadagno 5 volte superiore, portando il nostro profitto a 500 euro, stesso discorso per la perdita

 

Portafoglio

Tutti gli ordini che aperti o gli asset posseduti si troveranno nella sezione portafoglio, in cui potremo operare analogamente a come fatto nella lista preferiti, tenendo però sott’occhio le nostre posizioni aperte e chiuse i modo globale e il nostro profitto cumulativo tra i vari asset.

Bacheca

bacheca etoro

(l’immagine è solo a titolo illustrativo)

Adesso passiamo alla bacheca che è a tutti gli effetti come bacheca di un social network tradizionale, che sia Twitter o Facebook, o ancora Reddit e molti altri.

Scorrendola è possibile trovare spunti di riflessioni sui mercati in generale e molti studi relativi ai più disparati asset finanziari.

In alto a sinistra abbiamo un menù a tendina in cui poter filtrare il contenuto della bacheca per:

  • Bacheca semplice
  • Post salvati
  • Popular Investors

Esiste poi una versione alternativa della bacheca, ossia una bacheca specifica per ogni asset in cui vengono radunati tutti i post relativi alle discussioni specifiche di quel prodotto finanziario.

bacheca etoro amazon

(l’immagine è solo a titolo illustrativo)

Questa, ad esempio, è la pagina dedicata all’asset Amazon, e questo tipo di pagina c’è per ogni tipo di asset.

Al suo interno possiamo trovare i feed, cioè i post riguardanti l’asset selezionato che vengono pubblicati dagli utenti tra cui poter trovare molte analisi tecniche da consultare gratuitamente, numerosi grafici esplicativi che però sono maggiormente dettagliati nella tab statistiche.

Possiamo anche trovare informazioni preziose su Amazon, insomma avere tutto ciò che ci permette di valutare l’azienda e il settore in cui opera, persino il numero di dipendenti con una serie di dati veramente molto importanti.

Il grafico principale riguardante l’andamento dell’asset sul mercato è consultabile dal stessa pagina scorrendo alla terza tab.

Insights

  • Cliccando sulla pagina del grafico in alto a destra, sopra le frecce per l’espansione della schermata, e cliccando ancora sulla rotella delle impostazioni, possiamo aprire la funzione ProCharts
  • ProCharts è un grafico avanzato che fornisce numerosi indicatori tecnici, una grande varietà di confronti e la possibilità di modificare il grafico tra linee, montagna, barra e candele vuote e piene
  • Il grafico ProCharts di eToro è uno degli strumenti più dettagliati per fare previsioni di mercato

 

Mentre, nella quarta posizione troviamo le informazioni di ricerca avanzata che permettono di avere una vista molto più dettagliata su particolarità riguardanti l’andamento dell’asset, segnali e molto altro: questa vista ha però bisogno che depositiate una certa cifra sulla piattaforma (sempre entro il deposito consigliato non superiore a 500 euro), quindi bisogna verificare l’account.

Mercati

Sempre attraverso la barra di navigazione di sinistra, nella voce mercati troviamo tutti gli asset che possiamo negoziare, filtrabili per tipologia:

  • azioni,
  • ETF,
  • cripto,
  • indici,
  • materie prime,
  • valute.

Da questa schermata è possibile operare le solite attività di organizzazione, acquisto e vendita dei prodotti finanziari.

Persone

persone etoro

(l’immagine è solo a titolo illustrativo)

La sezione persone è sicuramente la più importante e popolare su eToro perché riguarda il famoso copy trading, ossia la funzionalità che permette di copiare automaticamente il portafoglio di un investitore nel momento in cui si apre la copia.

Per aprire e impostare la copia di un altro trader è importante effettuare un versamento minimo, quindi avere l’account verificato e con dei soldi reali caricati.

Da questa pagina è possibile vedere tutti le persone che vengono copiate su eToro ed è possibile ordinarle per le seguenti categorie:

  • editor’s choice, una vetrina in cui eToro propone i migliori trader del momento da copiare;
  • più copiati;
  • di tendenza;
  • investitori in azioni a lungo termine;
  • investitori a lungo termine;
  • investitori multi-strategia.

Queste persone sono poi filtrabili per ulteriori parametri, come:

  • provenienza e nazionalità,
  • asset e prodotti sui cui generalmente investono,
  • percentuali di guadagno,
  • tempo di attività,
  • numero di copiatori,
  • dimensione delle posizioni,
  • drawdown giornaliero/settimanale (tradotto con il termine flessione massima, si riferisce alla misurazione del calo dal punto più alto al punto più basso registrato o da un asset in generale o dal portfolio dell’utente),
  • punteggio di rischio,
  • eccetera.

Una volta identificato un utente interessante, sempre da questa schermata è possibile aprire il dettaglio del trader in cui poter approfondire le informazioni su quell’utente e successivamente iniziare a copiarlo tramite un solo tasto.

Vediamo adesso la pagina di dettaglio dell’utente.

dettaglio trader etoro

(l’immagine è solo a titolo illustrativo)

Da questa nuova pagina possiamo vedere le posizioni che il trader tiene aperte, le prestazioni di anno in anno, il punteggio di rischio, il numero di copiatori e soprattutto il totale delle operazioni, con un dettaglio importante sulle percentuali di perdita media e di profitto medio.

Cambiando tab, sempre all’interno della vista di dettaglio del trader, possiamo anche vedere il suo portfolio complessivo.

Se ci convince, copiarlo è facilissimo.

Basta cliccare su copia in alto a destra e impostare il budget che intendiamo destinare alla copia dalla schermata che si apre successivamente, potendo anche interrompere l’attività qualora l’ammontare del capitale investito nella copia dell’investitore scenda al di sotto di certi valori.

CopyPortfolios

copyportfolios etoro

(l’immagine è solo a titolo illustrativo)

La sezione copyportfolios è dedicata a dei portafogli che comprendono più asset collegati tra loro e accomunati da un tema comune, tipo quando appartenenti allo stesso settore o aventi una tecnologia in comune (come nel caso delle criptovalute).

A differenza della sezione precedente, in questa sezione è possibile avere una panoramica dei portafogli piuttosto che delle persone.

La differenza sta nel fatto che invece di copiare un singolo trader si può copiare un portafoglio di investimenti che comprende più trader.

Approfondimenti

  • CopyPortfolios™ è un prodotto di gestione del portafoglio la cui proprietà intellettuale è di eToro
  • L’investimento in CopyPortfolios™ sarà in grado di copiare automaticamente molteplici mercati o trader in base a una strategia di investimento prestabilita
  • I CopyPortfolio™ non devono essere considerati come fondi negoziati in borsa, né come fondi di copertura

 

I passaggi da seguire per poter investire tramite un copy portfolio sono gli stessi che abbiamo visto per investire tramite un copy trader.

Il tasto da premere, in questo, sarà investire.

Attraverso questa pagina che vi mostriamo di seguito sarà inoltre possibile, come per il trader da copiare visto in precedenza, avere una panoramica dei rendimenti e degli andamenti del portafoglio preso in analisi.

dettaglio copyportfolio etoro

(l’immagine è solo a titolo illustrativo)

Altre sezioni

Vediamo adesso altre sezioni marginali poiché sono molto intuitive e non servono praticamente a investire, bensì ad azioni secondarie.

eToro Club

I tuoi Club sono praticamente differenti tipi di conto che si possono aprire sulla piattaforma.

Bisogna sapere che quando si apre un account su eToro si parte da un conto base con il quale si hanno a disposizione tutte le funzionalità necessarie a operare sui mercati e fare trading online.

Altri tipi di conti vi danno qualche beneficio in più ma riguardano tutti gli utenti che vogliano affrontare investimenti ben più grandi, ragion per cui è necessario depositare cifre importanti per passare a questi conti

Invita amici

Questa sezione di permette di invitare altre persone con cui condividere strategie, acquisti e profitti all’insegna del vero social trading.

Aiuto

In aiuto troviamo le FAQ riguardanti differenti argomenti e quesiti che gli utenti fanno riguardo la piattaforma e gli investimenti.

Guide

Le guide sono redatte da eToro stesso e all’interno di esse viene spiegato a grandi linee come funziona la piattaforma, un po’ come abbiamo fatto in questo articolo.

Prelevare fondi

Beh, l’intestazione della sezione parla da sé: qualora abbiate raggiunto un certo profitto o vogliate tornare sui vostri passi e riprendere il vostro denaro depositato, potete richiedere un prelievo attraverso questa voce.

I modi per prelevare fondi da eToro sono differenti e variano a seconda dell’importo e del tipo di deposito che sia stato fatto.

Disconnetti

Questa voce serve, naturalmente, a scollegare il proprio account, tenendo presente che per fare login su eToro bisognerà inserire nuovamente i propri dati di accesso come nome utente e password.

Gestione fiscale dei guadagni fatti su eToro

Molti chiedono se eToro funge da sostituto d’imposta.

La risposta è negativa, eToro non è un sostituto d’imposta poiché soltanto i broker prettamente italiani o che abbiano una rappresentanza societaria operativa e fiscale in Italia possono ricoprire questo ruolo offrendo il cosiddetto regime amministrato, trattenendo, tra le cose, il capital gain alla fonte.

Da ciò deriva che chi è fiscalmente residente in Italia deve dichiarare i profitti derivanti dal trading su eToro, costituiti dalla differenza tra il patrimonio finale costituito da tutte posizioni chiuse e l’ammontare depositato per iniziare la propria attività di trading e gioco in borsa, adottando il cosiddetto regime dichiarativo.

Tale dichiarazione è semplicissima, e sono moltissimi gli studi (partner e non) che possono affiancare alla vostra tradizionale dichiarazione dei redditi anche questa relativa ai proventi sugli investimenti finanziari.

Assistenza clienti di eToro

Il servizio clienti di eToro è abbastanza efficiente, in quanto è del tutto superfluo pensare di ottenere un supporto telefonico su piattaforme così ben sviluppate e condivise da un grandissimo numero di traders e investitori.

Qualora le necessità cambino sarà sempre possibile cambiare tipo di conto, come visto nella guida soprastante sul come funziona eToro, scegliendolo tra quelli disponibili nei club.

Oltretutto, sia la live chat e i il customer service tramite ticket sono attivi dal lunedì al venerdì, 24 ore su 24.

Vi è inoltre un centro assistenza completo che è possibile raggiungere dall’interno della piattaforma, ad aiutare gli utenti ci sarà un bot che permetterà di risparmiare tempo sul contattare i servizi classici di help desk in grado di dirottarci sui contenuti di approfondimento più utili a rispondere alle domande che poniamo.

Dunque, l’iscrizione a eToro è anche garantita da un valido servizio assistenza.

Giudizio finale, recensione e opinioni su eToro

Cercando online “eToro opinioni” sono molti i risultati che parlano di eToro come una piattaforma molto affidabile di facile intuizione.

La nostre opinione su eToro non è da meno, per noi eToro è affidabile e sicuro, facile da utilizzare e realmente valido nelle sue funzionalità di copy trading, traducendo in realtà i vantaggi che il social trading auspica da sempre.

Come già detto, eToro è un broker regolamentato e vigilato a livello europeo e mondiale, quindi possiamo stare tranquilli sul rischio di ritrovarci in una truffa: non vi sono pratiche scorrette che mettono a rischio il nostro capitale e il guadagno che possiamo trarre dalle nostre negoziazioni dipende solo dalla nostra abilità nel prevedere il mercato o copiare i giusti trader.

eToro è una piattaforma molto adatta alle persone che sono alle prime armi nel mondo del trading online.

L’offerta di prodotti è ottima con ben 6 asset negoziabili e per chiunque sceglie di negoziare azioni ed ETF la possibilità di farlo senza commissioni è un vantaggio da non perdere.

Per quanto riguarda i costi che si hanno sui CFD, gli spread, i costi overnight e i costi di conversione sono molto bassi, continuando a testimoniare la garanzia di eToro come broker d’eccellenza.

Complessivamente l’usabilità della piattaforma è davvero intuitiva poiché eToro è progettato per essere a tutti gli effetti un social network che offre la possibilità di giocare in borsa, accedendo alle notizie finanziarie e dando uno sguardo ai portafogli pubblici dei sopracitati Popular Investors.

Per chi invece sia un utente più esperto, grafici avanzati e sezioni specifiche permettono di utilizzare eToro con elevata padronanza e fornendo una overview più che completa su tutte le attività di nicchia del trading online.

Le nostre opinioni su eToro sono positive, le recensioni online su eToro sono molte e quasi sempre positive, quindi il giudizio complessivo non può che essere positivo: eToro è la migliore piattaforma su cui fare trading online per tutte le ragioni elencate precedentemente.

Quindi, qualora non siate ancora iscritti, non aspettate altro tempo, iscrivetevi subito.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre investimenti in azioni e criptovalute, oltre al trading di CFD. Si prega di notare che i CFD sono strumenti complessi e, a causa dell’effetto leva, comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente. Il 68% degli investitori perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se hai capito come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre l’alto rischio di perdere il tuo denaro. Le performance passate non sono un’indicazione dei risultati futuri e potrebbero non essere sufficienti come base per una decisione di investimento. Copy Trading è un servizio di gestione del portafoglio fornito da eToro (Europe) Ltd., automatizzato e regolato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission. Le criptovalute sono strumenti volatili che possono fluttuare notevolmente in un tempo molto breve e non sono quindi adatte a tutti gli investitori. A differenza dei CFD, il trading di criptovalute non è regolamentato e quindi non è monitorato da alcun quadro normativo dell’UE

adsense

Adsense barra laterale

SCOPRI DI PIU’