Famiglia e Bambini

Tavolini da gioco per bambini, quali prendere

Nei loro primi anni di vita i bambini imparano cose nuove in continuazione, motivo per cui l’utilizzo di giochi educativi è essenziale per permettere loro di assorbire le informazioni necessarie mentre giocano e si divertono. I tavolini da gioco per bambini sono progettati specificamente per soddisfare questi due obiettivi.

Con questo tipo di tavolini per attività dinamiche, il piccolo imparerà numeri, parole nuove, a relazionarsi con la musica e persino con le lingue. Inoltre, questi tavolini favoriscono lo sviluppo di altre qualità come le abilità psicomotorie o la coordinazione. In questo articolo andremo ad analizzarne tutte le caratteristiche e vi guideremo nella scelta del modello più adeguato alle vostre esigenze.

Perché acquistare un tavolino da gioco per bambini

I bambini di età compresa tra uno e cinque anni sono in grado di assorbire molte più informazioni di quanto si crede; questo è uno dei motivi principali per cui è estremamente importante rendere loro disponibili giocattoli che promuovono tale apprendimento.

I tavolini da gioco per neonati sono dei giocattoli molto completi che favoriscono l’esposizione del bambino a diversi tipi di stimoli, in modo che apprenda cose nuove e si diverta allo stesso tempo. Grazie all’ausilio di questi strumenti, i bambini entreranno in contatto con numeri, musica, parole e tanto altro.

Quando si effettua l’acquisto di un tavolino da gioco bisogna tenere conto di fattori come l’età consigliata, le attività che esso include, le dimensioni, il peso e il materiale.

I migliori tavolini da gioco per bambini da acquistare online

Acquistare un tavolino da gioco online è la scelta più opportuna da eseguire, in quanto i siti Internet dispongono di una grossa varietà di modelli che si adattano ad ogni esigenza. Abbiamo preparato per voi una lista di prodotti che include i tavolini da gioco più venduti, nonché più recensiti su Internet.

OffertaN. 1 Più Venduto
Clementoni 17187 - Tavolo Prime Scoperte
  • Un coloratissimo tavolo ricco di attività educative per apprendere i numeri, le lettere, le forme e i colori, i nomi degli animali e i loro versi.
  • Con tanti effetti luminosi e allegre canzoncine e filastrocche stimola i sensi e la manualità dei più piccoli.
OffertaN. 2 Più Venduto
Chicco - Gioco Tavolo Cresci e Impara, Bilingue, 1-4 Anni
  • Cucina. 3 formine rimovibili: sale, pepe e olio; accensione elettronica Filastrocche; effetti sonori
  • Arte; una magica lavagna per disegnare, scrivere, cancellare e ricominciare a giocare
OffertaN. 3 Più Venduto
Clementoni- Baby Tavolo attività Parco degli Animali, 12+ Mesi, Multicolore, 17300
  • E' un ricco tavolo interattivo elettronico ambientato nel divertente mondo del parco giochi
  • Con tantissime attività: l'area delle forme è interattiva con luci e suoni, gli ingranaggi girano, premendo i tasti i personaggi si muovono, e c'è anche un divertente percorso di palline con scivoli che termina nelle gambe del tavolino
OffertaN. 4 Più Venduto
Giochi Uniti - Passa la Bomba, Junior
  • Passa la bomba Junior GU035
  • Gioco di parole
OffertaN. 5 Più Venduto
Nene Toys - Torre Magica Colorata in Legno con Animali – Gioco Educativo da Tavolo per Bambini - Gioco Didattico 4 in 1 per Bambini da 3 a 9 anni – Giocattolo Ideale come Regalo per Genitori e Figli
  • 🦁 MULTIGIOCO - 4 GIOCHI IN 1: Oltre alle classiche regole del gioco, puoi usare la torre colorata per divertirti insieme alla famiglia in altri 4 modi: 1) Costruisci la torre usando il dado per scoprire quale blocco prendere 2) Usa la tessera che raffigura l’animale e togli il blocco 3) Realizza costruzioni creative 4) Gioca a domino con i blocchi
  • 🐶 MIGLIORA LE ABILITÀ COGNITIVE: Aiuta i bambini a stimolare la creatività, a trovare soluzioni ai problemi, ad affinare le abilità motorie, a riconoscere i colori e a sviluppare la logica. Un gioco educativo e didattico perfetto per apprendere, confrontarsi e gestire i rapporti con gli altri, condividendo momenti di puro svago tra adulti e bambini.
OffertaN. 6 Più Venduto
Ravensburger 26718 Faraon, Gioco da Tavolo, per 1-5 Giocatori, età Consigliata 7+
  • Faraon è uno dei grandi classici giochi da tavolo Ravensburger e continua a far divertire intere generazioni di famiglie, adulti, bambini e ragazzi
  • Il gioco è per 1-5 giocatori, le meccaniche di gioco sono facili; l'obiettivo è ritrovare il maggior numero di tesori che il Faraone ha nascosto; per farlo, occorre spostare abilmente le piramidi e memorizzare il percorso che conduce alle ricchezze
OffertaN. 7 Più Venduto
Lisciani Giochi- Vocabolando Piccolo Genio Giochi Educativi, Multicolore, 48878
  • Vocabolando è un gioco di percorso sul lessico, basato sui programmi della scuola primaria
  • I concorrenti avanzano sul tabellone rispondendo ai quiz su sinonimi e contrari, aree lessicali e definizioni
OffertaN. 8 Più Venduto
N. 9 Più Venduto
Sapientino- Mimo, Carte da Gioco per Bambini, Multicolore, 16174
  • Il tradizionale gioco del mimo fatto su misura per i bambini in età prescolare!
  • Il gioco contiene 50 carte con simpatici personaggi raffigurati in buffe smorfie e pose
N. 10 Più Venduto
Patsch
  • Motivi: cinque immagini diverse sono raffigurate sulle 25 cartine e sul cubio: il pesce, l'uccello, il cane, la casa e l'auto
  • Varianti di gioco: nella prima variante si cerca quale carta si adatta al volano simbolico. Nella seconda variante si cerca la scheda per simboli e dadi colorati

Cosa sono e come funzionano

I tavolini da gioco per bambini sono giocattoli educativi dalla forma caratteristica di un tavolo, sul quale sono incorporate diverse attività e giochi che permettono ai bambini di divertirsi ed imparare.

Grazie all’utilizzo dei tavolini, i bambini acquisiscono familiarità con numeri, lettere, musica o diverse trame, oltre ad iniziare il loro apprendimento della lingua. Il mercato offre una grande varietà di modelli, tutti pensati per favorire l’apprendimento di alcuni aspetti specifici. Si tratta di elementi che presentano giochi molto pratici, utili ad accompagnare i bambini per diversi anni della loro prima fase di crescita.

Tipologie

Come accennato poc’anzi, è possibile reperire in commercio una moltitudine di diversi tipi e modelli di tavolini da gioco per bambini. È importante conoscere la differenza tra l’uno e l’altro, oltre che a tenere conto di ciò che ognuno può offrire al piccolo, in modo tale da trovare e scegliere il modello più adatto al bambino ed alla sua fase di crescita. Vediamo di seguito le tipologie di tavolino più diffuse.

  • Tabelle educative: i tavolini che integrano la presenza di tabelle educative permettono al piccolo di apprendere nozioni base come numeri, lettere, colori ed altre conoscenze basilari.
  • Tavolini bilingue: ideali per far entrare i più piccoli nel mondo delle lingue. Di solito hanno due lingue (italiano e inglese/spagnolo) e permettono di avvicinare il bambino ad un approccio linguistico più ampio.
  • Tavolini classici e di base: si tratta della categoria più diffusa, le cui attività incluse favoriscono soprattutto la coordinazione e la conoscenza di nuove strutture e forme. È ideale per i più piccoli.
  • Tavolini da costruzione: oltre al tradizionale formato da comune tavolo con piedi, questi tavolini hanno blocchi differenti per creare costruzioni di forme molto varie.
  • Tavole musicali: con una moltitudine di suoni e canzoni differenti, i bambini si divertono ed ampliano le proprie capacità artistiche, approcciandosi in tal modo al mondo dell’arte e della musica.
  • Tavolini per attività: i più completi di tutti. Questi tavoli combinano giochi e attività di diverso tipo che il piccolo scoprirà man mano che svilupperà le proprie capacità. Sono quelli che verranno usati più a lungo.
  • Tavoli “multiplayer”: si rivelano essere molto pratici quando si ha più di un figlio o quando si desidera che il piccolo giochi con i suoi amici, poiché hanno diverse posizioni di gioco.

Ognuna di queste tipologie di tavolini offre diversi vantaggi che dipendono sia dai gusti che dallo sviluppo del piccolo. È importante prestare attenzione all’età consigliata dal produttore in modo tale da evitare che il bambino possa frustrarsi, rivelandosi incapace di eseguire alcune attività ovviamente inadeguate alla sua età.

Età consigliata

Almeno per i tavoli da gioco tradizionali l’ideale, per utilizzarli al meglio, è che il bambino possa essere già in grado di stare piedi o di sedersi da solo. Non esiste un’età precisa, ma di solito quella raccomandata è di circa un anno o un anno e mezzo. Se il bambino non è in grado di mantenere questa posizione, non raggiungerà la tavola e pertanto non si godrà le attività.

Tuttavia le case produttrici hanno adattato questo tipo di tavolini anche ai bambini ancora più piccoli. Con questi modelli, le assi possono essere separate dalle gambe e posizionate sul pavimento, in modo tale da permettere che il bambino possa toccare facilmente i pulsanti anche da sdraiato.

Tempo di utilizzo

L’eccessiva stimolazione dei più piccoli potrebbe essere controproducente; gli esperti del settore consigliano che il tempo di gioco non superi le due ore. Da quel momento in poi, il bambino si stancherà. Se si costringe il piccolo a passare troppo tempo con il tavolo da gioco, non sembrerà più attraente e non vorrà più giocare con esso. In ogni caso, il tempo esatto di gioco sarà stabilito dal bambino stesso.

Criteri di acquisto

Prima di acquistare un tavolino da gioco per bambini è fondamentale quanto meno conoscere i fattori che influiscono sulla scelta del prodotto ideale. Elenchiamoli ed analizziamoli di seguito.

  • Età consigliata: come accennato già più volte, è importante che il tavolo da gioco si adatti all’età e alla fase di crescita del bambino. Pertanto, questo è il criterio di acquisto più importante da tenere in considerazione. L’età consigliata è generalmente specificata dal produttore sulla confezione del giocattolo; è essenziale rispettarla, al fine di evitare che il bambino possa estenuarsi nell’eseguire attività che non gli competono.
  • Giochi ed attività: un altro fattore da valutare prima di scegliere il tavolino da gioco ideale per il proprio bambino è la quantità e la qualità dei giochi e delle attività che include. È fondamentale dunque valutare che esse siano progettate in modo che il bambino impari in maniera pratica e dinamica. Più attività diverse sono incluse nella tavola, meglio è.
  • Dimensioni e peso: in relazione alle dimensioni ed al peso è importante tenere conto di due diversi aspetti. Da un lato, che il tavolo da gioco abbia una dimensione adatta al proprio bambino, in modo che il piccolo possa raggiungere facilmente ogni pulsante o attività presente sul tabellone, e dall’altro, che quando questo diventerà il suo giocattolo preferito, potrebbe essere necessario portarlo spesso insieme durante i viaggi. Bisognerebbe quindi assicurarsi che il tavolino abbia una dimensione tale che possa permetterci di caricarlo in macchina.
  • Sicurezza: si tratta di un fattore che non va assolutamente messo da parte. Quello a cui bisogna prestare attenzione è che il tavolino da gioco per bambini che andrete ad acquistare rispetti le normative vigenti e sia omologato seguendo tali requisiti. Non è consigliabile acquistare un giocattolo che non abbia i badge ufficiali. Sarà inoltre fondamentale leggere le istruzioni di sicurezza fornite dal produttore e che sono specifiche per ogni giocattolo. In questo modo si riduce al minimo le possibilità di mettere a rischio l’incolumità del bambino, facendo sì che il piccolo possa solo divertirsi nella dovuta sicurezza.

Potrebbero interessarti