Set cura della pelle completo

- Tempo di lettura 4 minuti -

Prendersi cura della propria pelle è un’azione fondamentale che qualunque individuo, sia esso di sesso maschile o femminile, dovrebbe eseguire almeno una volta al giorno tutti i giorni. Tale pratica è nota col nome di skincare ed è sempre più diffusa soprattutto tra coloro che utilizzano frequentemente il make-up; essa, a seconda della tipologia di pelle, aiuta a donare lucentezza e brillantezza al volto, tonificandolo e purificandolo. In questo articolo andremo ad analizzarla nel dettaglio e vi guideremo nella scelta di un set per la cura della pelle più adeguato alle vostre esigenze.

I migliori set di cura della pelle da acquistare online

Procedere all’acquisto di set per la cura della pelle online è la scelta più opportuna da eseguire, in quanto potrete optare tra numerosi prodotti e modelli a seconda del vostro tipo di esigenza, ad un prezzo basso e maggiormente conveniente. Sui siti dedicati alla skincare potrete inoltre orientarvi nella scelta dei prodotti che preferite ritrovare all’interno del set e confrontare le vostre idee con le numerose recensioni e commenti vari di cui un sito come Amazon dispone. Tra i modelli presenti in commercio abbiamo selezionato per voi i set migliori e ve li elenchiamo di seguito.

No products found.

Tipologie di pelle

Prima di procedere all’acquisto di un set per la cura della pelle è fondamentale informarsi sulla natura della stessa ed è per questo che andremo ad analizzare di seguito le varie tipologie di pelle.

  • Pelle grassa: si tratta di una tipologia di pelle che produce eccessivamente sebo, tanto che la pelle appare unta e lucida anche successivamente alla detersione. Ciò permette inoltre la formazione di brufoli e punti neri e dilata i pori. È importante dunque prendersi cura della pelle grassa mediante la detersione e la pulizia. È consigliabile l’acquisto di detergenti schiumogeni, scrub e maschere viso purificanti da utilizzare circa 2 volte a settimana. Tuttavia non bisogna evitare di idratare la pelle, sebbene la stessa appaia fin troppo oliosa, in quanto in commercio sono presenti prodotti e sieri appositi che ne consentono l’idratazione.
  • Pelle normale o mista: si tratta di una tipologia di pelle che si presenta a tratti unta ed oleosa, a tratti secca. È importante dunque distinguere bene le zone ed idratare quelle secche e purificare quelle grasse.
  • Pelle secca: si tratta di una tipologia di pelle molto delicata che si presenta di norma in modo irritato e secco. È importante idratarla in profondità, prediligendo il gommage allo scrub e l’utilizzo di maschere idratanti almeno 2 volte a settimana.

Se non riesci a capire quale sia il tuo tipo di pelle puoi recarti in farmacia ed eseguire degli appositi test, oppure verificare se a metà mattina la pelle si presenta già lucida in quanto grassa, oppure in serata la senti tirare, in quanto secca o disidratata. La pelle normale, invece, appare il più delle volte morbida e confortevole, ad esclusione della zona T che comprende fronte, naso e mento, la quale si presenta grassa con punti neri e pori dilatati.

Quali set di skincare scegliere

Prima di procedere all’acquisto di un qualsiasi set dedicato alla cura della pelle è fondamentale conoscere i vari prodotti contenuti al suo interno e l’ordine fondamentale con il quale utilizzarli. Vediamo di seguito di cosa si tratta.

Detergente

Si tratta del primo prodotto da utilizzare, sia di mattina che di sera, in quanto la detersione è utile ad eliminare residui di polvere, smog, sebo e make-up. Di mattina l’utilizzo del detergente è fondamentale per la rimozione di scarti metabolici che la pelle ha prodotto per rigenerarsi. L’acquisto di questo prodotto varia a seconda che si faccia uso di make-up o meno.

In caso di make-up

Se fai uso di make-up è fondamentale scegliere lo struccante più adeguato sia al tuo tipo di pelle che al trucco applicato su di essa. In commercio è possibile optare per la scelta di struccanti bifasici, oleosi o di balsami. Se il tuo tipo di pelle è grasso dovrai evitare quelli a base di oli, scegliendo invece detergenti leggeri, come le mousse ed i gel.

Il latte detergente ed il tonico si rivelano utili per tipi di pelle normale e secca, così come l’acqua micellare. Il tonico è fondamentale a riequilibrare il pH della pelle che i detergenti hanno alterato, così da evitare che col tempo l’epidermide possa danneggiarsi, risultando poi spenta, secca o grassa.

Per la zona occhi è consigliabile utilizzare uno struccante apposito, in quanto si tratta di una zona delicata che richiede particolari attenzioni.

In caso di non make-up

Se non utilizzi il make-up non necessiti di uno struccante, sia esso più o meno efficace. Se la tua pelle è secca e disidratata evita di sciacquarla con acqua del rubinetto e preferisci quella termale da spruzzare del viso. Se invece disponi di una pelle normale o grassa sciacqua e pulisci il viso con l’acqua, prima di procedere all’applicazione di un tonico adeguato.

Idratante

L’idratazione è un passaggio fondamentale che va effettuato dopo la detersione su un viso pulito. Al fine di ottenere un effetto idratante profondo e longevo è opportuno utilizzare prima il siero, fluido e facilmente assorbibile, e poi la crema idratante, ovvero il trattamento con cui affrontare la giornata e la notte.

A seconda delle esigenze e dell’età, la crema può essere utile a prevenire le rughe, a combattere le macchie, ad opacizzare il viso ecc. È importante in ogni caso applicarla con movimenti circolari che partono dal centro del viso e vanno verso l’esterno, evitando di sfregare con insistenza.

Di giorno puoi optare per la scelta di creme che proteggono la pelle dall’inquinamento, di sera per creme utili a ripristinare l’equilibrio idrolipidico che è stato squilibrato durante l’arco della giornata.

Crema solare protettiva

Al fine di proteggere al meglio la tua pelle dagli agenti atmosferici e dall’inquinamento presente nell’aria che si infiltra all’interno dei pori durante la giornata, è opportuno utilizzare un fondotinta con SPF o un filtro solare da città. In alternativa è possibile applicare una crema solare comune prima dell’esecuzione di un eventuale make-up.

Maschere viso

È opportuno utilizzare almeno 1 o 2 volte a settimana una maschera viso adatta al proprio tipo di pelle. È fondamentale infatti procurarsi maschere di pulizia in caso di pelli grasse e maschere di idratazione in caso di pelli secche. Queste ultime non necessitano ovviamente di una successiva crema idratante.

Esfolianti

È importante distinguere gli esfolianti in gommage con microgranuli utilizzabili su un viso struccato, pulito e leggermente inumidito, da quelli chimici che prevedono l’applicazione di trattamenti serali specifici, come creme da notte o lozioni a base di esfolianti. È importante non utilizzare troppo spesso esfolianti o maschere purificatrici nell’arco di una settimana, in quanto la pelle potrebbe irritarsi e danneggiarsi.

Ultimo aggiornamento 2024-07-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API