Accessori Casa

Portacravatte, il migliore appendicravatte da armadio

Le cravatte non sono più il must essenziale che erano una volta per la maggior parte degli individui. L’abbigliamento casual è diventato la norma per quasi tutti lavoratori, compresi molti politici, avvocati e banchieri, professioni a cui un tempo era impossibile non associare l’abbigliamento formale.

Sebbene la tendenza vada nella direzione opposta, molti individui mantengono però ancora una vasta collezione di cravatte. Attualmente le cravatte sono diventate più una rivendicazione di stile che uno modo di esprimere la propria personalità. Esse possono sia essere appese su un qualche tipo di scaffale presente nell’armadio, sia arrotolate liberamente e conservate in un cassetto. Se si utilizza il secondo metodo è necessario munirsi di divisori che dividano il cassetto in più piccoli spazi, al fine di mantenere le cravatte ordinate e ben organizzate. Se al contrario si decide invece di optare per il primo metodo, ossia quello di appenderle, ecco che subentrano i portacravatte.

In questo articolo andremo a trattare proprio di questi strumenti, vi indicheremo le caratteristiche principali e vi guideremo nella scelta di quelli più appropriati alle vostre esigenze.

Come appendere le cravatte

Gli organizer sospesi per cravatta sono il principale tipo di portacravatte utilizzato per gli armadi. Esistono molti tipi di questi organizer per armadi tra cui scegliere. È possibile acquistare ganci e cremagliere appositamente progettati per le cravatte; essi sono in grado di conservare da 8 a 44 cravatte ciascuno, a seconda della varietà scelta. Tuttavia, per le collezioni più vaste si può ottenere altro spazio di archiviazione mediante la creazione di organizer fai da te, riutilizzando per esempio l’asta dell’armadio o improvvisando altri strumenti che avete a disposizione in giro per la casa.

I migliori portacravatte da acquistare online

Indipendentemente dal tipo di portacravatte che desiderate acquistare, la soluzione migliore la troverete sicuramente online. È proprio sui vari siti web che potete confrontarvi con i numerosi modelli a disposizione, nonché scegliere quelli al miglior rapporto qualità-prezzo. Sul mercato online ci sono davvero tutti i tipi di portacravatte, da quelli fissi a quelli girevoli, fino a quelli elettronici di ultimissima generazione. Abbiamo preparato per voi una lista che include i più venduti e quelli meglio recensiti dagli utenti di tutto il mondo.

OffertaN. 1 Più Venduto
Foppapedretti Amelie Portacravatte, Naturale
  • Portacravatte in faggio verniciato con ganci cromati.
  • Cravatte sempre in ordine e a portata di mano, si può appendere nell'armadio.
OffertaN. 2 Più Venduto
Foppapedretti Dandy Portacravatte, Legno
  • Portacravatte per armadi, applicabile all'anta interna dell'armadio
  • Ganci orientabili, ottimo per tenere in ordine numerose cravatte
N. 3 Più Venduto
Portacravatte in legno per 24 cravatte, Ohuhu Gancio di Legame di Legno, Singolo Gancio Lega Gancio Naturale Organizzatore Rack, la Scelta Migliore Per il Vostro Organizzatore Del Vestiario
  • 【24 GANCI:】Dotato di 24 lucidati ganci girevoli in acciaio inox per un facile accesso
  • 【LATIFOGLIE NATURALE:】Realizzata in resistente legno naturale con una finitura verniciata liscia
N. 4 Più Venduto
ONEVER Gancio di Legame di Legno, Singolo Gancio 24 Lega Gancio di Legno Naturale organizzatore Rack, la Scelta Migliore per Il Vostro organizzatore del Vestiario
  • Marca di legno massiccio naturale di qualità solida e ferro cromato, resistente alla ruggine, fornisce resistenza extra e prestazioni di lunga durata
  • 24 ganci con fine clip girevole, 12 ganci per lato, organizzazione e memorizzazione fino a 24 cravatte che possono risparmiare molto spazio, i ganci (incluso il gancio superiore) possono essere piegati quando non in uso
OffertaN. 5 Più Venduto
HANGERWORLD Portacravatte 20 Cravatte in Legno Laccato Naturale Salvaspazio per Armadio
  • Portacravatte in robusto legno massello dalla laccatura trasparente, brillante e protettiva.
  • Resistente griglia porta cravatte in metallo cromato con ganci richiudibili.
N. 6 Più Venduto
2 Pezzi Portacravatte da Armadio, Portacinture, Appendino per Sciarpe, Portacravatte di Legno, Ideale per Cravatte, Cinture, Foulard, Collane e Indumenti
  • Materiali di alta qualità: il porta sciarpa dell'armadio è realizzato con materiali in legno e ferro di alta qualità, con una superficie liscia, elegante e semplice, resistente e durevole.
  • Design unico: design a forma piatta, comodo, compatto e salvaspazio; design compatto con forma sottile e gancio rotante a 360 gradi.
N. 7 Più Venduto
IPOW 20 Ganci x 2 PZ Portacravatte Portacravatte Armadio Portacinture Organizzatore Armadio Salvaspazio per Armadio Girevole a 360°, Appendino Regolabile per Cravatta, Cintura, collona
  • 👔【ROTAZIONE 360° E 20 GANCI】Rotazione di 360 °, 20 ganci rotanti per un massimo di 20 cravatte per aiutarti a trovare quello che vuoi in un secondo.
  • 👔【ANTISCIVOLO】I ganci sono lisci e distribuiti uniformemente su entrambi i lati per mantenere la cravatta al sicuro e non li danneggerà. Usa plastica PP, ecologica, non tossica, forte.
N. 8 Più Venduto
Rayen Portacravatte con capacità Massima di 30 Cravatte, ABS, Bianco, 6.29 cm
  • Il portacravatte di Rayen ti permette di appendere fino a 30 cravatte 
OffertaN. 9 Più Venduto
Emuca - Porta Cravatte Laterale Estraibile per Armadio, Alluminio e plastica, Anodizzato Opaco
  • Organizza e mette in ordine le cravatte.
  • Estraibile: facilita l'accesso e il prelievo delle cravatte.
N. 10 Più Venduto
joyoldelf - Scatola a Scomparti, Pieghevole per cassetti, 2 Confezioni, 24 scompartimenti, organizzatori per Biancheria Intima, scatole per riporre Calzini, Reggiseni, fazzoletti (Grigio)
  • Versatili scatola a scomparti per armadio: la confezione contiene 2 separatori per guardaroba, se ne può utilizzare uno come organizer per riporre sciarpe, calzini, biancheria intima, reggiseni, fazzoletti, foulard e l’altro per riporre gioielli, smalto per unghie, rossetti e altri soprammobili nei cassetti, così non regnerà più il caos nei tuoi cassetti, diventeranno più ordinati e più organizzati.
  • Scatole a scomparti, pieghevoli per cassetto : contenitore pieghevole con cerniera alla base per un’apertura facile e sicura, facendo scorrere la cerniera lungo la parte inferiore quando in uso. Inoltre, per riporre la scatola quando non lo usi, ti basta fare scorrere la cerniera e piegarla.

Tipologie di portacravatte

Utilizzati come dispositivi di archiviazione per cravatte, ma volendo anche per cinture, sciarpe e foulard, i portacravatte mantengono in ordine l’armadio della camera da letto o gli scaffali di uno spogliatoio, permettendo in tal modo di conservare cravatte e sciarpe senza pieghe e grovigli. Sono realizzati con più perni per memorizzare fino a 70 pezzi alla volta. Ne esistono fondamentalmente tre tipi di varietà: quelli fissi, quelli girevoli e quelli rotanti; analizziamo ognuna di esse di seguito.

Portacravatte fisso

Il portacravatte fisso è a tutti gli effetti un complemento d’arredo molto utile per l’armadio; è caratterizzato dalla presenza di pratici ganci atti a contenere dalle 12 alle 24 cravatte (o altri accessori) e viene avvitato direttamente all’interno dell’anta dell’armadio.

Un’altra variante del portacravatte fisso è rappresentata dal modello estraibile. Anch’esso si fissa direttamente all’interno dell’armadio, ma permette generalmente di conservare e tenere ordinate le cravatte con una capacità anche maggiore, solitamente di 32 slot. È simile al primo tipo di portacravatte fisso per ciò che concerne le modalità di istallazione, ma ha di diverso una caratteristica fondamentale, da cui l’aggettivo “estraibile”: lo si può appunto estrarre per permettere di scegliere meglio l’accessorio desiderato.

Portacravatte rotanti o elettronici

Un’alternativa rivoluzionaria è caratterizzata dai modernissimi portacravatte rotanti elettronici. Trattasi di strumenti che possono raccogliere oltre 60 cravatte nello spazio di pochi centimetri. I portacravatte elettronici girevoli vanno installati sull’asta dell’armadio e vi permettono, mediante la semplice pressione di un tasto, di far girare rapidamente le cravatte da sinistra a destra, o all’inverso. I modelli più evoluti integrano in dotazione anche una luce automatica che si illumina ogni qual volta si preme il tasto, illuminando in tal modo i vari modelli conservati e donandovi la possibilità di scegliere con maggior semplicità ed efficacia il modello più in linea con ciò che dovrete indossare quel giorno.

I portacravatte girevoli funzionano solitamente a batterie, tuttavia il costo dei prodotti è sicuramente maggiore rispetto alla media. In linea generale il prezzo si aggira intorno ai €50-60 per un protacravatte elettrico, mentre per uno da appendere in stile gruccia intorno ai €4-5. Di conseguenza è fondamentale valutare attentamente la tipologia che vi è più affine.

Portacravette girevoli non elettronici

I portacravatte girevoli non elettronici consentono all’utente di accedere e spaziare più facilmente tra le cravatte appese rispetto a quanto si riuscirebbe a fare con un portacravatte fisso. Di solito sono composti da una base stabile e da un tubo lungo e spesso a cui viene fissato il portacravatte vero e proprio. Sono disponibili in diverse dimensioni ed alcuni modelli sono progettati per essere appesi al soffitto del mobile; la maggior parte può contenere da un minimo di 10 a un massimo di 30 pezzi alla volta.

Conservare le cravatte nei cassetti

Se nel vostro armadio non avete spazio a sufficienza da dedicare all’installazione dei portacravatte fin qui illustrati, esistono alcuni organizer divisori per cassetti che possono essere utilizzati per organizzare le cravatte nel cassetto di un comò. Il numero di cravatte che potrete inserirvi dipende dalla dimensione e dal numero dei vostri cassetti. Generalmente questi divisori sono regolabili e si adattano adeguatamente a qualsiasi tipo di dimensione.

L’altezza del divisore dovrebbe essere leggermente maggiore della larghezza della cravatta che si intende conservare. Per riporre quest’ultima con tale sistema è necessario arrotolarla lentamente per poi inserirla nel vano del cassetto che le spetta. Cercate di limitare il numero di cravatte archiviate ad uno per scompartimento, così da avere la certezza di non rovinarla.

Potrebbero interessarti