Elettrodomestici Cucina

Planetaria, prezzo e offerte

Il mercato della cucina negli ultimi tempi sta vedendo crescere sempre più la presenza di elettrodomestici che permettono di preparare e cuocere alcuni prodotti (un tempo esclusiva di cucine industriali) direttamente a casa propria.

Indubbiamente uno degli strumenti più richiesti è la planetaria, modello più sofisticato ed evoluto rispetto a una normale impastatrice, che ha il compito di eliminare tutto il duro lavoro che facciamo per mescolare gli impasti, consentendoci inoltre di lavorarli in tempi decisamente ridotti e, in alcuni casi, anche di cuocerli, riducendo notevolmente i tempi di attesa.

Cos’è una planetaria e quanto costa

Prendendo il nome dal movimento rotatorio delle fruste in fase di impasto, simile alla rotazione dei pianeti, la planetaria rappresenta senza dubbio un’ottima scelta per tutti coloro che sono grandi appassionati del mondo della cucina: produzione di pane, torte, dolci sono all’ordine del giorno e, visti i costi, riuscire a fare queste cose in casa, per giunta con il minimo sforzo, può rappresentare una piccola rivoluzione.

Unico piccolo problema, è che questi macchinari non costano poco, e infatti, il prezzo rappresenta uno dei fattori che spesso fa desistere un potenziale acquirente dal propendere per l’acquisto di una planetaria.

Essendo il prezzo di questi elettrodomestici talvolta anche più alto di quello di un forno, di una lavastoviglie o di altri elettrodomestici considerati veramente fondamentali in casa, diventa ancor più importante prestare la massima attenzione in fase di acquisto, al fine di scegliere il modello giusto in base alle proprie esigenze.

Questo tipo di impastatrice da cucina, come detto, semplifica notevolmente il processo di cottura o di miscelazione.

Sono particolarmente utili per qualsiasi cottura che prevede impasti spessi, come pane o pasta per pizza, e ricette che richiedono compiti di miscelazione più complicati.

Generalmente le planetarie sono dotate di una grande ciotola e diversi accessori progettati per tipi specifici di miscelazione. Poiché sono fissi, possono essere lasciati lavorare in autonomia mentre si fa altro, accorciando ulteriormente i tempi di attesa.

Punto dolente è indubbiamente rappresentato da dimensione e peso, motivo per cui è bene scegliere di acquistare una planetaria solo se si è certi di poter disporre di spazio a sufficienza per posizionarla sul bancone della nostra cucina.

Le migliori planetarie da acquistare online

Come detto, questo elettrodomestico può rivoluzionare il tuo menù e le tue abitudini, perché grazie a esso potrai preparare sempre più spesso diversi tipi di pizza, pane e dolci direttamente a casa tua. Le planetarie non costano poco, ma se ne acquisti un buon modello l’investimento ripagherà a lungo termine, perché non dovrai più ordinare questi prodotti in un negozio. Per essere sicuro di scegliere al meglio, ti consigliamo di consultare la nostra lista dei modelli più venduti.

OffertaN. 1 Più Venduto
Impastatrice Planetaria, Aicok Robot da Cucina con Doppia Gancio Impastatore, Basso Rumore Multifunzione Mixer, Protezione da Spruzzi, Contenitore in Acciaio Inox da 5 Litri, 6 Velocità, Senza BPA
  • Ganci a doppia asta: il design unico simula l'impasto a mano, ed il mixer in stile planetario con doppio gancio riesce ad impastare facilmente e rapidamente impasti molto pesanti, l'azione di miscelazione a 360 gradi offre una copertura completa di tutta la ciotola.
  • Set perfetto: La ciotola in acciaio inox da 5 Litri offre un’ottima capienza, inoltre possiede una maniglia molto comoda per il trasporto. Sono inclusi accessori multifunzionali: Il ganci per il doppio impasto, uno sbattitore piatto, una frusta metallica ed un coperchio della ciotola in plastica che ti aiuta ad aggiungere ingredienti senza sporcare.
OffertaN. 2 Più Venduto
Impastatrice Planetaria 1500W 8Litri Vospeed Robot da Cucina con ciotola di acciaio inossidabile, frusta, gancio per impastare, frusta per dolci, lavabile in lavastoviglie (nero)
  • 【ECCELLENTE MISCELATORE DA CUCINA】: potente motore dacon 6regolabili velocitàe unagitazione planetaria sistema di, 8L ciotola in acciaio inox. Questa impastatrice può garantire una miscelazione su misura senza sforzo e accuratamente per una varietà di alimenti, dalla pasta al gelato, dagli albumipane all'impasto del. Il frullatore Vospeed elettricoè un'idea regalo perfetta per la tua famiglia e i tuoi amici.
  • 【8L ALTA CAPACITà E 6 VELOCITà】: il boccale da 8 litri e il doppio manico sono realizzati in acciaio inossidabile per garantire una lunga durata e un funzionamento sicuro. La grande capacità significa che puoi mescolare l'impasto, in un unico lotto, per 6 pagnotte di pane, 8 libbre di purè di patate o 10 dozzine di biscotti. Un preciso controller a 6 velocità ti consente di scegliere da una miscelazione lenta a una miscela veloce per soddisfare tutte le tue ricette.
OffertaN. 3 Più Venduto
Girmi IM46 Impastatrice Planetaria Gastronomo 8L, impasti fino a 3kg. Potenza: 1400W (1800W Max)
  • Potenza: di targa 1400W (1800 max)
  • 6 velocità di funzionamento + PULSE
OffertaN. 4 Più Venduto
Bosch MUM54A00 Planetaria Robot da Cucina, Ciotola in Acciaio Inox da 3.9 L, 7 Velocità, Grigio, 900 W
  • Potente motore da 900 W: ottimo per ottenere risultati rapidi, anche con impasti difficili da lavorare
  • Ciotola in acciaio inossidabile: grande ciotola con capienza da 3.9 L progettata con una forma speciale per una preparazione ottimale degli impasti
OffertaN. 5 Più Venduto
Capacità 8 liter Impastatrice Howork, 1500W Planetaria Robot da cucina per pane, pizza, dolci e pasticceria, 6 velocità con ciotola in acciaio inossidabile (8 liter, bianco)
  • 【motore potente e livello di rumorosità inferiore】Il miscelatore da cucina da 1500 W è molto potente. Puoi usarlo per impastare, sbattere e creare tutti i tipi di ricette. Dotato di motore in rame puro ad alte prestazioni da 1500 W, velocità ottimizzate 6 + 0 + P, protezione intelligente da sovratensione e sovracorrente, trasmissione a cinghia trapezoidale, il cambio è relativamente stabile e il rumore è molto basso, gli accessori di alta qualità sono disponibili in lavastoviglie.
  • 【Ciotola da 8 litri e accessori superiori】Ciotola in acciaio inossidabile 8 L può ospitare fino a 7 persone e la doppia maniglia è facile da impugnare. con i tre accessori per impastare: frusta, gancio per impastare, impastatrice, tutti sono resistenti al teflon, alla corrosione e all'ossidazione.
N. 6 Più Venduto
Ariete 1588 Impastatore Vintage - Planetaria per pane, pizza, dolci e pasticceria, Capacità 5.5 litri, 7 velocità, in colore Celeste pastello
  • Ariete Impastatrice Vintage è la planetaria dal design elegante e raffinato che unisce tecnologia e funzionalità sia per le preparazioni quotidiane che per le raffinate preparazioni di pasticceria
  • Potenza elevata: il motore che raggiunge i 2400 W di sforzo massimo, le 7 velocità e la funzione pulse, permettono di lavorare anche gli impasti più duri e consistenti
OffertaN. 7 Più Venduto
Kenwood KHC29.H0WH Impastatrice Planetaria Prospero+, 1000 W, Ciotola in Acciaio da 4.3 Litri, 11 Accessori Opzionali, 3 Prese Motore, Versatile e Compatta, Plastica Bianco
  • PROFESSIONALE: Sorprendere i tuoi amici non è mai stato così semplice: KHC29.H0WH assicura risultati ottimali in cucina, con una potenza da 1000W per un'ottima azione di miscelazione ed impasto
  • POTENTE: 3 diversi attacchi per gli accessori per 3 velocità di lavorazione: alta, media e planetaria; funzione Pulse
OffertaN. 8 Più Venduto
Beper BP.200 Impastatrice Planetaria Potenza 1000W, Contenitore Acciaio Inox da 4,5L, Per impastare, amalgamare e montare a neve, Color Crema
  • Professionista della cucina: l'impastatrice farinella beper è l'aiutante che tutti vorrebbero in cucina: silenziosa ed efficiente, grazie a uno speciale meccanismo di rotazione planetaria; le forcelle ruotano intorno al proprio asse e contemporaneamente lungo il bordo della terrina per spingere l'impasto verso l'interno
  • Prodotto di qualita': l'impastatrice farinella beper è dotata di un potente motore da 1000 w con sistema planetario; progettata con materiali di qualità come il contenitore in acciaio inossidabile da 4.5 litri con un coperchio trasparente per evitare gli schizzi
OffertaN. 9 Più Venduto
Kenwood KVL4100S Impastatrice Planetaria Chef XL, Robot da Cucina Mixer, 1200 W, 6.7 Litri, Acciaio, Argento
  • PROFESSIONALE: sorprendere i tuoi amici: KVL4100S offre i ottimi risultati in cucina; struttura in metallo pressofuso e finitura in silver
  • OTTIMO: Impastatrice Planetaria con una potenza di 1200W per un'ottima azione di miscelazione ed impasto
N. 10 Più Venduto
KASANOVA Impastatrice planetaria multifunzione a 6 velocità - ciotola in acciaio da 5 litri, coperchio paraschizzi, gancio a foglia, gancio a spirale e frusta - Potenza 1000 W - Colore silver
  • L'impastatore tuttofare è l'ideale per creare ricette gustose con semplicità e rapidità grazie alle sue funzionalità e accessori
  • La frusta a foglia è utile per amalgamare impasti morbidi e friabili ricchi di burro e raccoglierli facilmente dalle pareti della ciotola, evitando sprechi

Perché acquistare una planetaria

Se sei un patito di cucina e ti piace impastare e possedere tutti gli strumenti per cucinare pizze o pane a casa, allora la planetaria fa decisamente al caso tuo.

Parliamo di uno strumento rivoluzionario veloce e potente, sicuramente più di una impastatrice a mano, di cui sono molto più potenti, oltre che decisamente più complete.

Tra l’altro, essendo dotate di una struttura solida, le planetarie possono essere avviate e lasciate a mescolare gli ingredienti in autonomia, mentre noi continuiamo ad occuparci di altre faccende.

Vantaggi e svantaggi circoscritti all’acquisto di una planetaria

Vediamo ora nel dettaglio perché conviene e perché non conviene acquistare uno di questi elettrodomestici.

Vantaggi

La planetaria non è semplicemente un’impastatrice, considerando che quando il macchinario è in azione tutti gli ingredienti vengono prelevati ai tempi giusti, permettendo quindi una lavorazione dell’impasto omogenea ed uniforme.

Il risparmio di tempo è uno dei fattori principali che contraddistingue questo elettrodomestico, oltre a quello in termini di fatica, considerando che generalmente impastare a mano richiede uno sforzo non indifferente.

Le planetarie quindi permettono di preparare le ricette in tempi rapidi e meno stressanti, alla portata anche di chi non dispone di energie sufficienti o che sia sfavorito da limitazioni fisiche.

Al giorno d’oggi sono disponibili diversi modelli di planetarie, a seconda del budget a disposizione e da ciò che gli si richiede fare.

L’ampia gamma di accessori a disposizione, tra l’altro, è una discriminante molto interessante, consentendo la preparazione di ogni tipo di impasto possibile, partendo da una semplice crema a una sfoglia complessa, piuttosto che una pizza anche particolarmente elaborata.

Svantaggi

Di contro, questo tipo di planetaria da cucina necessita di lavorare ad alta potenza, quindi usare molta energia elettrica, il che porta a consumi abbastanza consistenti.

A questo va aggiunta la discriminante della potenza: per andare incontro alle esigenze economiche dei clienti infatti, alcune case hanno prodotto planetarie con motori dotati di potenza limitata, che sì limitano i consumi, ma che così limitano anche l’efficienza in fase di produzione e possono rallentare il processo di impasto, rappresentando quindi la classica scelta un po’ “vorrei ma non posso” che porta ad accontentarsi di risultati leggermente più mediocri.

Al di là di queste due annotazioni, non risultano esserci grossi motivi che dovrebbero consigliare di lasciar perdere con l’acquisto di una planetaria.

Come scegliere una planetaria

Ci sono alcune caratteristiche a cui bisogna prestare attenzione prima di scegliere la nostra planetaria. Vediamoli di seguito.

Quali materiali

I materiali utilizzati di solito dalle case produttrici di planetarie sono acciaio inox, plastica resistente e vetro, ossia i materiali più solidi ed efficaci per la lavorazione degli ingredienti e soprattutto i migliori nel garantire durabilità e resistenza all’usura del tempo e dell’utilizzo più o meno frequente.

Sarà importante lavare le componenti delle planetarie con attenzione, dando possibilmente uno sguardo al libretto di istruzioni dal momento che, specialmente gli ultimi modelli, sono rivestiti da smalti protettivi speciali che a contatto con calore e/o saponi potranno perdere la patina e quindi le caratteristiche per cui è stato applicato il prodotto.

Quale motore

Nella fase di selezione del modello più indicato, è fondamentale considerare il tipo di motore in dotazione: le planetarie, al giorno d’oggi, dispongono di motori a presa diretta o a trasmissione.

Le impastatrici planetarie oggi in commercio sono di solito realizzate con un motore a presa diretta, che lavora quindi tramite induzione di energia diretta alle fruste tramite un braccio meccanico che le rende più potenti, oppure uno a trasmissione, che consente il movimento delle fruste tramite alcune cinghie interne, con una maggiore dispersione di energia.

Come facile intuire, dovendo scegliere la tipologia di planetaria, è consigliabile propendere per un motore a presa diretta, per ottenere una maggiore durevolezza e soprattutto delle prestazioni migliori, visto anche il minor numero di componenti interne, a differenza dei motori a trasmissione dove c’è il rischio di fusione delle cinghie e quindi la possibilità di dover ricorrere spesso al servizio di assistenza.

Ovviamente il costo è di fascia medio-alta, ma senza dubbio risulta un investimento più sicuro rispetto a un’impastatrice meno performante, essendo in grado di lavorare impasti solidi senza pericolo di rovesciare l’impasto, il tutto in risultati rapidi e ottimizzando il consumo elettrico richiesto, a differenza di una macchina a trasmissione.

Accessori in dotazione

Oltre al cestello e al motore, parte fondamentale in una planetaria sono le fruste. Una buona planetaria, inoltre, non può fare a meno di:

  • frusta a filo, da utilizzare con ingredienti liquidi, è dotata di più fili metallici in modo da poter incorporare più aria negli impasti e nella realizzazione di creme o panna montata;
  • frusta a K o a foglia, come può ricordare la sua forma, piatta e larga, che permette la lavorazione di impasti poco compatti e semi-solidi, ideale per la realizzazione di pasta frolla e torte morbide come un pandispagna;
  • frusta a S, ovvero l’iconico gancio impastatore, una frusta dalla forma a uncino ottima per girare e sollevare l’impasto mentre la macchina è in azione e per permettere la sua rimozione una volta terminata la lavorazione. Particolarmente indicata per lavorare impasti di pane e pizza, quindi più compatti e solidi;
  • un coperchio anti-schizzo, da fissare tra il braccio meccanico e la frusta scelta, una mano santa per evitare di sporcare il bancone della cucina.

Quando costa una planetaria

Una volta compreso come funziona una planetaria, per acquistarne una è importante stabilire un budget di riferimento: orientativamente sul mercato sono disponibili prodotti del genere anche in fascia medio-bassa, quindi in un range di prezzo compreso tra i 100 e i 500 euro, prezzo che può ovviamente lievitare in caso di aggiunta di accessori particolari.

Di solito pagare un prezzo mediamente alto è sinonimo di affidabilità: la planetaria, in quel caso, sarà costruita con materiali più solidi e soprattutto il motore sarà più affidabile, potente e al contempo anche silenzioso.

Potrebbero interessarti