Elettronica Sport

Elettrostimolatore, fa bene o fa male

L’elettrostimolazione si pone l’obiettivo di stimolare le fibre nervose che circondano i muscoli mediante l’uso di impulsi elettrici che vengono applicati alla superficie della pelle grazie a degli elettrodi.

Questa stimolazione fa sì che i muscoli si contraggano nello stesso modo in cui farebbero attraverso l’impulso che il cervello invierebbe lungo i nervi con una contrazione volontaria. Gli impulsi dovranno essere brevi e controllati per garantire la loro efficacia e per far sì che non siano fastidiosi per l’utente.

L’elettrostimolatore viene utilizzato per curare svariate problematiche: alleviare dolori muscolari, riabilitare la zona perineale dopo il parto, ridurre i rischi di atrofia muscolare quando una persona deve rimanere in completo riposo, favorire il recupero muscolare e in campo sportivo per tonificare e rinforzare i muscoli, migliorando, in combinazione con l’allenamento, le prestazioni atletiche. Ecco perché, in virtù di così tanti benefici, gli elettrostimolatori sono strumenti che vanno sempre più a ruba, non solo tra i fisioterapisti.

Tipi di elettrostimolatori

Esistono diversi tipi di elettrostimolatori, ma sono sostanzialmente due le macro categorie in cui è possibile suddividere questi dispositivi, in base al funzionamento e al tipo di trattamento che permetterà di applicare.

  • Gli stimolatori TENS (per l’elettrostimolazione percutanea) sono utilizzati per il trattamento del dolore e delle contratture. Con questi dispositivi le zone afflitte vengono stimolate con impulsi elettrici che impediscono alle cellule di trasmettere il messaggio di dolore al cervello. Si tratta sostanzialmente di una funzione analgesica.
  • Gli stimolatori EMS sono utilizzati per stimolare i muscoli attraverso impulsi elettrici che sollecitano i nervi mettendo in pratica uno sforzo muscolare breve. Questi elettrostimolatori, che sono quelli utilizzati in campo sportivo, svolgono una funzione di “allenamento” e tonificazione muscolare.

Molti modelli di elettrostimolatori moderni combinano entrambe le tecniche di stimolazione per un trattamento più completo. Alcune varianti di elettrostimolatori vantano fino a 20 programmi personalizzabili inclusi che hanno una funzione analgesica, rilassante e di allenamento muscolare.

I migliori elettrostimolatori da acquistare online

Gli elettrostimolatori sono dispositivi sicuri che possono apportare svariati benefici, ma ciò a patto che se ne acquisti un modello di qualità. Per il resto poi, la scelta potrà variare in base alle preferenze e al tipo di trattamento che si intenderà provare ad applicare. Per assicurarci che tu scelga un modello tra i migliori, ti proponiamo di seguito la lista degli elettrostimolatori più venduti su internet.

N. 1 Più Venduto
TESMED Trio 6.5 elettrostimolatore Muscolare - 36 programmi - 40 Livelli di intensità - Batteria Ricaricabile - 4 elettrodi (Non Necessitano di Gel)
  • Tesmed trio 6.5 elettrostimolatore muscolare , massaggi, programmi per il benessere- 36 programmi - 40 livelli di intensità
  • 12 programmi di allenamento muscolare generale e per : addominali, pettorali, braccia, fianchi, glutei, cellulite, adduttori, dentati, quadricipiti, prevenzione smagliature, sportivi, defaticante
OffertaN. 2 Più Venduto
Tesmed MAX 830 con 20 elettrodi elettrostimolatore muscolare professionale : massima potenza, addominali, glutei, potenziamento muscolare, inestetismi, massaggi tens
  • Elettrostimolatore muscolare professionale con batteria già installata, con programmi studiati per garantire i migliori risultati: addominali, glutei, tonificazione, potenziamento muscolare, allenamento, recupero, massaggi schiena, area cervicale, spalle, ecc. Non usare gel o creme con gli elettrodi.
  • Sistema waims system : stimolazioni sequenziali dal basso verso l’alto, ottimi per la microcircolazione.
N. 3 Più Venduto
Beurer EM 49 Elettrostimolatore Digitale TENS EMS con Funzione Massaggio Relax, Bianco/Nero
  • Per terapia del dolore, stimolazione muscolare, relax e massaggio
  • 2 canali regolabili separatamente, 64 applicazioni pre-programmate e 6 programmi individuali a frequenza programmabile
N. 4 Più Venduto
AUVON Elettrostimolatore Muscolare, TENS EMS Elettrostimolatore a Doppio Canale con 20 Modalità e 10 pezzi di Elettrodi TENS con Design Brevettato per Alleviare il Dolore a Schiena, Collo e Spalle
  • STIMOLATORE MUSCOLARE - Le potenti tens elettrostimolatore ricaricabili possono stimolare i muscoli ei nervi sensoriali, attivare specifici meccanismi naturali di cancello del dolore, rilassare il corpo e gestire il dolore in qualsiasi momento se ne sente il bisogno.
  • FINO A 20 MODALITÀ - Le modalità preimpostate offrono martellamento, impastamento, shiatsu e più scelte per alleviare il dolore associato ai muscoli doloranti e affaticati della spalla, della parte bassa della schiena, del ginocchio dall'esercizio fisico, dalle normali attività domestiche o lavorative.
OffertaN. 5 Più Venduto
Elettrostimolatore Muscolare, EMS Suscolo Addominale, Addominali Attrezzi ABS,Addome/Braccio/Gambe/Waist/Glutei Massaggi-Attrezzi, USB Ricaricabile-Uomo/Donna
  • [Esercizio Efficiente] : Il nostro stimolatore muscolare può rafforzare il tuo corpo in modo efficiente ovunque in qualsiasi momento. 6 modalità e 9 intensità sono dal basso livello al alto livello, adducendo sia alle persone chi sono nel periodo iniziale del esercizio ma anche alle persone chi sono nel periodo professionale! 23 minuti di utilizzo al giorno equivalgono a 2000M in esecuzione o 40 minuti di sit-up, risparmiando tempo ed energia per il bodybuilding.
  • [Stimolatore elettrico muscolare EMS professionale ] :Questo toner per muscoli addominali, che utilizza la tecnologia EMS, EMS (tecnologia di stimolazione muscolare elettrica) attraverso la stimolazione corrente, direttamente al segnale del muscolo, favorisce il movimento muscolare. Nessun danno al corpo umano e lascia che ti goda il fitness scientifico e sano.
N. 6 Più Venduto
WARDBES Elettrostimolatore per Addominali, Elettrostimolatore Muscolare Professionale, Ricarica USB ABS Trainer/Toner per Addome/Braccio/Vita/Gambe
  • ELETTROSTIMOLATORE MUSCOLARE- Elettrostimolatore per Addominali, metodo Scientifico di Tonificazione Muscolare. Electrical Muscle Stimulation, stimolando la corrente, invia segnali direttamente ai muscoli e promuove il movimento muscolare, eliminando il Grasso Localizzato. Lo stimolatore EMS progettato per il fitness muscolare del corpo, è perfetto per l'allenamento muscolare dell'addome, vita, braccia, gambe.
  • ELEVATA EFFCIENZA- Esercizio muscolare rapido, utilizza questo dispositivo 20 minuti al giorno equivale a 2000 m di corsa, 60 minuti di sit-up, 60 minuti di nuoto.Lo stimolatore muscolare professionale consente un allenamento confortevole e personalizzato a casa e in ufficio.
OffertaN. 7 Più Venduto
ROOTOK Elettrostimolatore Muscolare, EMS Suscolo Addominale,Ricarica USB ABS Trainer/Toner per Addome/Braccio/Vita/Gambe Home Gym
  • Elettrostimolatore per Addominali - Dà ai tuoi muscoli un movimento denso e uniforme per rimuovere velocemente il grasso addominale. Fornisce forti movimenti elastici per stringere e rafforzare i muscoli del corpo. Adatto alla maggior parte delle parti del corpo come addome, vita, braccia, spalle, schiena, cosce, polpacci e glutei. Molto versatile per elettrostimolatore per addominali.
  • 10 Modalità e 20 Intensità Esercizio Efficiente - Il nostro stimolatore muscolare può rafforzare il tuo corpo in modo efficiente ovunque in qualsiasi momento. 10 modalità e 20 intensità sono dal basso livello al alto livello, adducendo sia alle persone chi sono nel periodo iniziale del esercizio ma anche alle persone chi sono nel periodo professionale! 20 minuti di utilizzo al giorno equivalgono a 2000M in esecuzione o 40 minuti di sit-up, risparmiando tempo ed energia per il bodybuilding.
N. 8 Più Venduto
Sanitas SEM 43 Elettrostimolatore TENS/EMS 3 in 1
  • Efficacia 3 in 1: terapia del dolore (TENS), stimolazione muscolare e massaggio (EMS)
  • 2 canali regolabili separatamente con 4 elettrodi autoadesivi
N. 9 Più Venduto
Supoggy Elettrostimolatore per Addominali, EMS Stimolatore Muscolare, Elettrostimolatore Muscolare Professionale, ABS Trainer/Toner per Addome/Braccio/Gambe/Waist/Glutei Home Gym con 12 pz Gel Pad
  • 【EMS Elettrostimolatore Muscolare】Il toner muscolare EMS ricaricabile Supoggy ha 10 modalità e 20 livelli di intensità tra cui scegliere, offrendoti un'esperienza di esercizio personalizzata. La linea USB 3 in 1 ti aiuta a caricare 3 macchine principali contemporaneamente, risparmiando tempo ed energia. Il trainer in ABS wireless e portatile con display LCD è abbastanza piccolo da poter essere riposto nella borsa, puoi usarlo facilmente sempre e ovunque
  • 【Fitness Efficiente】Il nostro stimolatore muscolare può aiutarti a sviluppare la forza muscolare in modo efficace aiutando i muscoli a fare esercizio. Usare lo stimolatore muscolare addominale per 20 minuti equivale a 30 minuti di nuoto, 1500 m di corsa, 30 minuti di yoga e 30 minuti di sit-up. Puoi utilizzare il toner abs su varie parti del corpo come addome, stomaco, braccia, pancia, gambe, cosce, vita, schiena, fianchi, ecc.
OffertaN. 10 Più Venduto
【Guida Alimentare Inclusa】SportLab21 Ricarica USB, Elettrostimolatore Per Addominali, Elettrostimolatore Muscolare, Elettrostimolatore Addominali, Braccia E Glutei, 6 Programmi Allenamento, 6*2 Gel
  • ✅【SMART ABS 2.0】: Tutto il meglio della tecnologia ABS in questa nuova versione smart dell'elettrostimolatore per addominali. Grazie alle scosse a bassa frequenza, sarai in grado di ottenere ottimi risultati in brevissimo tempo. L'elettrostimolatore muscolare ha un nuovo design con cuscinetti molto più sensibili e comodi da indossare.
  • ✅【E-BOOK DISPONIBILE】:Con l'acquisto del nostro elettrostimolatore per addominali avrai a tua disposizione un e-book da scaricare e consultare per ottenere il massimo rendimento dall'utilizzo del nostro prodotto e i consigli nutrizionali da seguire per una dieta sana ed efficace. Tutto questo è stato possibile grazie ad un team di esperti che hanno lavorato a fondo sul prodotto e sulle abitudini alimentari da seguire per garantire una forma straordinaria 365 giorni all'anno!

Benefici dell’elettrostimolazione

Al giorno d’oggi gli elettrostimolatori sono sempre più utilizzati, specialmente dagli atleti. Questi dispositivi fanno sì che i muscoli lavorino, ma l’elettrostimolazione non ha nessun effetto sul cuore e sulla circolazione sanguigna, ecco perché sono un complemento perfetto per l’esercizio fisico.

Miglioramento delle prestazioni fisiche

Questi dispositivi migliorano le prestazioni atletiche rafforzando i muscoli, e permettendo di sviluppare forza e resistenza. Gli effetti sono particolarmente significativi nei quadricipiti e nei bicipiti, con risultati visibili in 3/4 settimane. L’elettrostimolazione non va mai considerata come un’attività sostitutiva per l’allenamento, ma più che altro come un complemento, ideale per chi pratica atletica leggera, nuoto o sport di squadra.

L’aumento della forza può essere notevolmente ampio (anche fino al 50% in più) a seconda del gruppo muscolare su cui si intenderà incidere. L’efficacia del trattamento con questi dispositivi supera di gran lunga quella dei metodi tradizionali.

Utilizzare gli elettrostimolatori prima e dopo l’esercizio

Riscaldare i muscoli prima di fare qualsiasi attività fisica è fondamentale per evitare qualsiasi tipo di infortunio. Puoi eseguire i classici esercizi di stretching e riscaldamento, oppure avere un elettrostimolatore che stimoli i tuoi muscoli senza che tu produca alcuno sforzo.

Lo stesso accade una volta terminata la prestazione sportiva: dopo l’allenamento infatti è sempre necessario allungare i muscoli per rilassarli ed evitare contratture, tensioni e rigidità. Gli elettrostimolatori sono perfetti per questo compito, poiché favoriscono il recupero riducendo significativamente l’acido lattico.

Un elettrostimolatore rinforza i muscoli

Al di là dei benefici per la salute, diciamocelo onestamente, è questo l’obiettivo principale per cui sempre più persone acquistano un elettrostimolatore: tonificare e sviluppare i muscoli. Questi dispositivi sono particolarmente efficaci sugli addominali, purché si scelga un modello di qualità e venga utilizzato regolarmente in combinazione con l’attività fisica. Esistono inoltre alcuni elettrostimolatori concepiti appositamente per alcune zone del corpo. Questi modelli sono ideali per effettuare allenamenti specifici e personalizzati.

L’elettrostimolazione aiuta a mantenere il tono muscolare e contribuisce a migliorare la silhouette senza che questo comporti una perdita di peso. La sua azione infatti tonifica e rassoda il nostro corpo e può addirittura combattere la cellulite.

L’uso di un elettrostimolatore in fisioterapia

Al di là degli scopi legati al fitness, un elettrostimolatore è soprattutto imprescindibile per un fisioterapista. Quest’ultimo si servirà dell’elettrostimolazione per i processi di riabilitazione, il trattamento del dolore (effetto analgesico), il recupero della forma fisica e la tonificazione muscolare a seguito di un’ingessatura, un altro tipo di immobilizzazione prolungata o di un ricovero. È molto comune utilizzare questo trattamento dopo un incidente o un trauma al fine di recuperare la muscolatura e consentire un recupero adeguato evitando future ricadute.

In sintesi, i vantaggi dell’elettrostimolazione in fisioterapia sono i seguenti:

  • Trattamento del dolore muscolare e articolare.
  • Recupero e sviluppo muscolare dopo un’immobilizzazione prolungata.
  • Riabilitazione e rieducazione

Controindicazioni di un elettrostimolatore

L’uso di un elettrostimolatore dovrebbe essere supervisionato da un medico, il quale è chiamato a consigliarne o a diffidarne l’uso.

In ogni caso, il suo utilizzo è sconsigliato nelle seguenti circostanze:

  • Donne incinte.
  • Persone con pacemaker.
  • Soggetti diabetici.
  • Persone che soffrono di ipertensione.
  • Soggetti che soffrono di epilessia.

Ricorda che l’elettrostimolatore non ti permette di perdere peso ma tutt’al più dovrebbe essere usato come complemento (e mai un’alternativa) ad una regolare attività sportiva.

Ricorda infine di non posizionare mai gli elettrodi sulla testa, né utilizzare il dispositivo in un’atmosfera umida.

Scegliere il miglior elettrostimolatore

La scelta di un elettrostimolatore dipende principalmente da quali siano i tuoi obiettivi: tonificare la muscolatura, rilassare i muscoli, ridurre i dolori o chissà quali altri.

È importante inoltre distinguere se dovrà essere utilizzato per scopi privati ​​o professionali. Per aiutarti a condurre in porto la tua scelta, abbiamo stilato un elenco dei principali criteri da tenere in considerazione per l’acquisto di un elettrostimolatore:

Programmi inclusi nell’elettrostimolatore

Esistono generalmente tre tipi di programmi inclusi in un elettrostimolatore:

  • Il programma di massaggi e benessere, che usa le correnti TENS per allevare il dolore acuto e/o cronico della tensione cervicale, lombare o della sciatica.
  • Il programma fitness, perfetto per tonificare i muscoli e ottenere una silhouette più snella.
  • Il programma sportivo, che permette di migliorare le prestazioni fisiche.

Oggigiorno esistono degli elettrostimolatori molto completi che includono questi tre programmi in un unico modello.

Il numero di canali di elettrostimolazione

Per ogni canale (o uscita) si possono posizionare due elettrodi, ognuno dei quali stimola un’area muscolare specifica. Più canali di elettrostimolazione ha il tuo dispositivo, più zone potrai trattare contemporaneamente.

Se i canali sono indipendenti l’uno dall’altro poi, sarà possibile trattare diverse aree muscolari con diversa intensità e ciò è molto utile nell’ottica di un trattamento completamente personalizzato.

Alimentazione dell’elettrostimolatore

Questo è un criterio importante se l’utente intende utilizzare l’elettrostimolatore in più luoghi. In questo caso, avrà bisogno di un elettrostimolatore portatile. Nel caso in cui la scelta cada su un modello portatile poi, va presa anche in considerazione la frequenza di utilizzo, insomma se il dispositivo verrà usato in modo intensivo o sporadico, al fine di cercare di conseguenza l’autonomia della batteria di cui avrà bisogno.

 

Potrebbero interessarti