Mobilità Urbana

Casco per Bici, qual è il migliore

- Tempo di lettura 5 minuti -

Se qualcuno ci chiede di nominare il primo dispositivo di sicurezza da utilizzare quando si va in bicicletta che ci viene in mente, sicuramente tutti risponderemo la stessa cosa: il casco.

E non ci sbaglieremmo, perché il casco è l’elemento di protezione per eccellenza per chi pratica l’attività ciclistica ed proprio per questo motivo che dovremo prestare molta attenzione al tipo di casco che acquisteremo, valutando se si adatta alle nostre necessità e all’utilizzo che interniamo farne.

In questo articolo ti spiegheremo tutto ciò che c’è da sapere sui caschi da bicicletta e ti aiuteremo a capire meglio come fare per acquistarne uno.

Inutile dire che la sicurezza personale sia un must quando si pratica l’attività sportiva e nella nostra società il tema della sicurezza registra dei costanti upgrade. Così come 30 anni fa non c’era per esempio l’airbag, allo stesso modo guidavamo le nostre bici senza una serie di precauzioni e senza badare abbastanza a quanto pericolose potessero essere le cadute.

Asserire che “non succede niente se non si porta il casco sulla bici”, è una frase totalmente fuori dal reale. Se esci con la bici, anche per il pane, il nostro consiglio è di indossare sempre il casco. Ne va della tua sicurezza.

Detto questo un aspetto cruciale è dato anche da quale casco indossare. Molti pensano che basti scegliere un modello qualsiasi, ma non è così. Al contrario è sempre meglio valutare bene e a fondo la scelta, sia perché ne va della nostra sicurezza, sia per assicurarsi di aver investito il proprio budget nella maniera più giusta.

Di cosa sono fatti i caschi da bici

Indipendentemente da tutte le innovazioni che ogni marchio include e sviluppa, i caschi da bicicletta sono solitamente realizzati su una base interna in polistirene espanso ad alta densità. L’esterno invece è solitamente realizzato con una copertura in polipropilene.

Nei caschi di fascia media e alta entrambi gli strati sono fusi in un unico pezzo, il che si traduce in un migliore assorbimento degli urti. Si stima che un casco da bicicletta riduca il rischio di lesioni alla testa dell’85%, ecco perché acquistarne uno di qualità è estremamente importante.

I migliori caschi da bici da acquistare online

A prescindere da quale sia il modello che ritieni più adatto a te, il nostro obiettivo è quello di aiutarti a selezionare solo il meglio. In quest’ottica abbiamo preparato per te la lista dei migliori caschi da bici. I modelli che trovi nel nostro elenco sono lì in quanto hanno registrato il numero più elevato di vendite sul web negli ultimi anni.

N. 1 Più Venduto
Zacro Casco Bici MTB Corsa - Casco Bici con Luce di LED Leggero Casco Bici Uomo e Donna, Con Fanali Posteriori Ricaricabili e Visiera Parasole Staccabile, Adatto per Adulti e Bambini, Opaco
  • 【Sicuro e leggero】Il casco bici Zacro è conforme allo standard del casco da equitazione dell'Unione Europea, alla certificazione CE e ha superato numerosi test di impatto, sicuro e affidabile. Allo stesso tempo, questo Casco da bicicletta è molto leggero.
  • 【Dimensioni regolabili】Questo nuovo casco mtb è adatto per la maggior parte degli adolescenti e degli adulti. Circonferenza della testa consigliata: 54-63 cm. Dotato di una regolazione in vita a tre livelli che può essere regolata all'altezza più comoda.
  • 【Visierino parasole e fodera interna intercambiabili】Ogni casco bici ha due alette parasole da sostituire, che ti proteggono dalla luce solare diretta durante la guida. E offriamo un altro set di cuscinetti interni intercambiabili che puoi pulire e sostituire. Questo casco ha 18 prese d'aria per garantire un'adeguata ventilazione e mantenere la testa fresca.
  • 【Fanali posteriori a LED ricaricabili】I fanali posteriori ricaricabili sono incorporati dietro il casco mtb. Tre modalità di illuminazione migliorano la tua sicurezza durante la guida notturna (2 ore di luce continua).
N. 2 Più Venduto
POC Omne Air MIPS Casco da bici - Trova un casco confortevole e funzionale per la tua prossima avventura
  • Il casco da bici di POC offre una protezione completa per l'uso quotidiano
  • Per andare al lavoro, questo casco da bici è ottimo per pendolari e non
  • Ottimo casco da ciclismo professionale per passeggiate in libertà o per andare in ufficio
  • Profilo sottile per un peso ridotto e un'estetica pulita
OffertaN. 3 Più Venduto
Shinmax Casco Bici Casco da Bicicletta, Certificato CE da Casco Bici Uomo con Visiera Parasole Staccabile Protezione di Sicurezza Casco da Ciclismo Leggero Taglia Regolabile per Casco Bici Adulti
  • 【Eccellente resistenza agli urti per la protezione della sicurezza】 Casco da bici certificato CPSC con costruzione integrata di stampaggio integrato in PVC e PC solido, resistente e durevole, schiuma EPS, può ridurre efficacemente l'impatto delle forze esterne e garantire la protezione completa e la resistenza della testa del pilota durante collisione.
  • 【Visiera parasole staccabile】La visiera parasole rimovibile sul casco da bicicletta è essenziale per gli amanti della bicicletta. La visiera del casco da bicicletta è facile da rimuovere in pochi secondi, permettendoti di scegliere liberamente tra stile strada e stile montagna. Se non ne hai bisogno, puoi aprirlo.Spostati verso l'alto e assicurati per offrirti un'ampia visuale per tenerti al sicuro, le prese d'aria sulla visiera garantiscono il passaggio del flusso d'aria per mantenerti fresco.
  • 【Regolabile per adattarsi a diverse dimensioni della testa】 Casco da bici per adulti con regolatore rotante regolabile di facile utilizzo, regola la tenuta del casco per adattarsi a diverse dimensioni della testa 57-62 cm /22.44''-24.41'' e adatto sia per uomini che per donne. E cinghie regolabili con sottogola per una vestibilità comoda.
  • 【Comodo con una buona ventilazione】 Casco da ciclismo con design di ventilazione aerodinamica, 25 prese d'aria possono ridurre la resistenza e mantenere il fresco durante il ciclismo, il che è perfetto per il ciclismo estivo. super leggero 275 g / 9,7 once, solo 4 uova di peso, indossabile in modo amichevole, meno pressione sul collo e sulla testa.
N. 4 Più Venduto
Salice Nero Italia, Casco Bike TG. 52-58 Unisex Adulto
  • Aero casco riduce la resistenza contro il vento.–.leggero 250.g (52.–.58) 270.g (56.–.62)
  • 14.appositamente progettato feritoie di aerazione garantiscono un' eccellente ventilazione
  • Nuovo sistema di regolazione comfort orientata mircrometric che si muove su e giù
  • Rivestimento anallergico e traspirante mesh bug estraibile
N. 6 Più Venduto
Cratoni - Casco da bici C-Maniac, pietra, S-M (52-56 cm)
  • 17 aperture per l’areazione.
  • Altezza regolabile su 3 posizioni.
  • Cinghia con guida per una regolazione semplice.
  • Mentoniera rimovibile; visiera rimovibile inclusa. Include clip per il fissaggio della visiera.
N. 7 Più Venduto
Casco per bici da corsa ABUS Aventor Quin - Casco da bici intelligente con rilevamento delle cadute e sistema di allarme SOS - Per uomini e donne - Bianco, taglia L
  • TECNOLOGIA QUIN: Il chip Bluetooth nel casco intelligente rileva le cadute e l'app collegata invia un segnale SOS allo smartphone del contatto di emergenza
  • BUONA PROTEZIONE: Grazie alla combinazione dura e stabile di schiuma rigida (EPS) e policarbonato, il guscio esterno resiste agli urti, il guscio interno li assorbe.
  • VESTIBILITÀ: Sistema di regolazione con regolazione dell'altezza per un adattamento ideale alla circonferenza e alla forma della testa. C’è spazio anche per le trecce.
  • DETTAGLI DEL PRODOTTO: Casco per bici da corsa unisex per adulti, peso 300 g, colore bianco/rosso, taglia L = circonferenza testa 57-61 cm
OffertaN. 8 Più Venduto
POC Ventral SPIN, Casco da Bici, M (54-59 cm), Grigio (Moonstone Grey Matt)
  • PER USO STRADALE- Questo casco da bici per uso giornaliero fornisce protezione ed è fresco come nessun altro. È un casco da ciclismo ventilato ottimo sia per la montagna sia per giornate assolate.
  • PROTEZIONE SPIN- Questo casco da mtb ha la protezione con tecnologia SPIN esclusiva offerta da POC. Un casco da bici mountain bike che protegge e funziona prima durante e dopo un impatto.
  • LEGGERO E VENTILATO- Un casco mtb leggero, regolabile a 360° e ventilato, adatto come casco mtb per l’estate, grazie ai canali per il flusso d’aria, che ti tengono sempre al fresco.
  • COMFORT SUPERIORE- Le cinghie regolabili di questo casco da ciclismo protettivo sono modellate all’interno della fodera, per grande comodità e sicurezza.
OffertaN. 9 Più Venduto
OffertaN. 10 Più Venduto
ABUS STORMCHASER, Casco da Bicicletta Unisex, Nero (Titan), M
  • Sicuro in ogni corsa: casco da bici da corsa leggero e allo stesso tempo solido con collegamento durevole in EPS e guscio in policarbonato, vestibilità personalizzata grazie al sistema di regolazione Zoom Ace con rotella di regolazione precisa
  • Buona visibilità sulla bicicletta: grazie ai riflettori luminosi, il casco viene riconosciuto anche da lontano
  • Sistema di ventilazione ben coordinato: buona ventilazione grazie alle 7 prese d'aria e alle 16 prese d'aria, tecnologia Forced Air Cooling per un clima piacevole della testa
  • Dettagli tecnici: casco unisex per adulti, peso 220 g, colore titanio, taglia M = circonferenza testa 54-58 cm

Come scegliere il miglior casco da bicicletta

Com’è noto, quello della bicicletta è un universo che si è sviluppato parecchio negli anni. Pertanto, quando si acquista un casco, c’è un campo di scelta immenso che rende molto difficile la selezione, con innumerevoli marchi e modelli che sono più o meno adatti all’una o all’altra specialità del ciclismo.

Dunque la prima cosa di cui tener conto è come utilizziamo la nostra bici. Ovviamente chi deve fare le gare non ha bisogno dello stesso casco di chi usa la bici che per fare una pedalata al parco. In virtù di tutto ciò dobbiamo prestare attenzione ad alcune variabili che ci aiuteranno a capire qual è la scelta più appropriata per il nostro caso in base a come usiamo la bici.

Tutto si baserà inevitabilmente sul nostro budget. Pertanto, prima di iniziare, ti consigliamo di non badare troppo ad aspetti secondari: l’obiettivo è avere una protezione, non “decorare” la nostra testa. Detto ciò ti spiegheremo di seguito quali sono i passaggi da seguire per essere sicuri di star acquistando esattamente il casco di cui abbiamo bisogno.

Controlla l’omologazione del casco

È chiaro che essendo un apparato di sicurezza, i caschi da bicicletta devono essere conformi alle norme regolamentate dall’Unione Europea. Qualsiasi produttore di caschi deve sottoporre i propri prodotti a una serie di approvazioni e certificazioni.

Dato che siamo nella CE, devi verificare che il casco che stai per acquistare sia omologato dalla Direttiva Europea 89/686/CEE tramite questa etichetta: EN1078 (che troverai nella scatola o su un adesivo all’interno del casco).

Il peso del casco da bici

Può sembrare poco importante, “che cambiano 80 o 100 grammi in più o in meno”, ti dirai, ma non è così. Il peso del casco, a seconda dell’utilizzo che se ne fa, può essere un dettaglio che, sui lunghi percorsi, segnerà un plus o potrebbe causare un minus, spesso rappresentato da mal di testa o cervicalgia.

Tra l’altro i caschi più economici tendono comunemente a pesare di più (sopra i 300 gr). Il peso dunque può anche essere parzialmente indicativo della qualità del prodotto.

Prese d’aria

Presta sempre molta attenzione a questo parametro. In bicicletta passiamo molto tempo consecutivamente e la testa è un centro termoregolatore della nostra temperatura corporea. Dunque un casco scarsamente ventilato può tradursi in una giornata per noi particolarmente torrida, soprattutto in estate.

Cinghie e chiusura occipitale

Le cinghie devono essere regolate con il pezzo a “Y” appena sotto le orecchie per assicurarci una vestibilità perfetta.
La chiusura del mento dovrebbe anche dare quel punto di regolazione esatto, senza applicare pressione. Per intenderci, in modo tale che tu possa muoverti normalmente e parlare senza limitazioni causate dal cinturino.

Ricorda che il casco va sempre ben posizionato sulla testa e non va mai indossato al contrario o inclinato come se fossi un soldato in un film di guerra. La maggior parte dei caschi al giorno d’oggi incorpora una rotella di regolazione occipitale micrometrica che regola con precisione l’allacciamento del casco, adattandolo al perimetro della tua testa.

Taglia del casco da bicicletta

Questo è uno dei fattori chiave nella scelta di un casco. Dopo aver verificato i 4 punti precedenti è il momento di provare i caschi sulla tua testa per vedere qual è la tua taglia e, soprattutto, quale ti starà più comodo (tieni conto che lo proverai solo per qualche minuto, ma che poi una volta acquistato lo dovrai indossare per qualche ora).

Per chi non lo sapesse anche i caschi hanno taglie. In generale queste sono le misure per gli adulti (anche se qualcosa potrebbe cambiare in base al marchio o al modello):

  • piccolo (taglia S): tra 50 e 54 cm;
  • medio (taglia M): tra 55 e 58 cm;
  • large (taglia L): tra 59 e 61 cm;
  • extra large (taglia XL): oltre 61 cm.

Le gamme di caschi più semplici hanno una taglia unica tra 54 e 61 cm, o tra 50 e 57 cm.

Per avere chiare le cose prima dell’acquisto misura il contorno della tua testa con un metro a nastro in modo da sapere qual è la tua dimensione approssimativa.

I caschi “scadono”

Sì, hai letto bene, anche i caschi hanno una durata di vita e quindi una scadenza nel tempo. Pertanto, prima di acquistare un casco, è importante controllare la data di produzione. Prova ad acquistare un casco dalla data di produzione il più vicino possibile alla data di acquisto.

Normalmente se il casco non ha subito alcun impatto (anche se semplicemente ti cade a terra già vale come un colpo) viene solitamente cambiato ogni 4 o 5 anni.

Per questo motivo va da sé che è sempre sconsigliato acquistare caschi di seconda mano, perché non sai in che stato possa ritrovarsi. Se è stato sottoposto ad alte temperature i materiali di produzione saranno in cattive condizioni. Inoltre dovesse avere delle protuberanze probabilmente non le vedrai, e acquisterai un casco che non ti darà adeguata protezione in caso di incidente.

Si consiglia di cambiare subito il casco se ha subito un forte impatto: anche se non vedi crepe, il casco potrebbe essere danneggiato.

Ultimo aggiornamento 2022-05-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

adsense

Adsense barra laterale

SCOPRI DI PIU’