Set Completi

Set biancheria da letto completo

La biancheria da letto appartiene a quegli elementi fondamentali da acquistare per la propria casa. La scelta del set adeguato è un momento che non va affatto sottovalutato, in quanto la biancheria è utile non solo a conferire stile e personalità all’abitazione, bensì è composta da vari elementi con cui il vostro corpo e quello delle persone a voi care entrerà spesso in contatto. In questo articolo vi elencheremo le componenti principali del set di biancheria da letto e vi guideremo nella scelta del modello più adeguato alle vostre esigenze.

Quale set biancheria da letto scegliere

Prima di scegliere ed acquistare la biancheria che più vi sembra opportuna è fondamentale valutare alcuni criteri fondamentali. Vediamo di seguito di quali si tratta.

Elementi contenuti nel set

Con biancheria da letto si intende l’insieme dei tessuti e delle coperte che rivestono materasso e cuscini, avvolgendo e proteggendo – mediante il mantenimento della temperatura adeguata – coloro che vi si appoggiano sopra durante le ore notturne. Il set base è composto da determinati elementi che elencheremo di seguito.

  • Coprimaterasso: si tratta del primo elemento da considerare in quanto il coprimaterasso entra a stretto e diretto contatto col materasso stesso. Esso può presentarsi fresco e morbido oppure caldo ed imbottito, a seconda della stagione corrente ed è in grado di mantenere la giusta temperatura al fine di garantire un riposo corretto. Il suo scopo è inoltre quello di proteggere il materasso da eventuali liquidi corporei e non e da acari e polveri che potrebbero penetrare al suo interno e consentirne il deterioramento col passare del tempo.
  • Lenzuola con angoli e lenzuola senza angoli: la prima categoria si riferisce alle tipologie di lenzuola che vengono applicate al di sopra del coprimaterasso e che restano ferme a causa della presenza di elastici su ognuno dei quattro angoli. Con lenzuola senza angoli si intende invece quelle che vengono poste al di sopra di tutto e nelle stagioni più calde utilizzate come copertura. I materiali di realizzazione di entrambe le categorie sono vari e si adattano ad ogni stagione.
  • Federe dei cuscini: si tratta di coperture per cuscini realizzate con lo stesso materiale degli altri elementi.

Gli elementi sopracitati contribuiscono sia ad arredare la stanza che ha donare una funzione protettiva contro acari, polvere e sporco. Nei set più completi è possibile ritrovare al loro interno varie coperte che si distinguono a loro volta in diverse tipologie a seconda della stagione in cui utilizzarle.

  • Copripiumino;
  • Piumino;
  • Trapunta;
  • Trapuntino;
  • Copriletto.

Misure della biancheria

Prima di procedere all’acquisto della biancheria da letto più adeguata è fondamentale conoscere le misure precise del letto e del materasso. Sebbene i vari letti differiscano tra loro di pochi cm, non è da escludere che questi facciano la differenza nella scelta del set di biancheria. Vediamo di seguito quali sono le misure più diffuse.

  • Letto alla francese: le misure di questa tipologia di letto possono corrispondere a 140×190 cm o a 160×200 cm. Di conseguenza la misura del lenzuolo di sotto è pari a quella del materasso e quella del lenzuolo di sopra corrisponde a 230×290 cm. Il copripiumino è indicativo per la misurazione delle coperte e presenta una misura pari a 220×200 cm.
  • Letto matrimoniale: le misure di questa tipologia di letto corrispondono a 180×200 cm, quelle del lenzuolo di sopra a 250×295 cm e quelle del copripiumino a 255×200 cm.
  • Letto ad una piazza e mezza: le misure di questa  tipologia di letto corrispondono a 120×200 cm, quelle del lenzuolo di sopra a 210×290 cm e quelle del copripiumino a 200×200 cm.
  • Letto singolo: le misure di questa tipologia di letto corrispondono a 80×200 cm, quelle del lenzuolo di sopra a 160×290 cm e quelle del copripiumino a 155×200 cm.

I migliori set di biancheria da letto da acquistare online

Acquistare un set di biancheria da letto online è il metodo migliore per confrontarsi con un’infinità di prodotti e scegliere quello che più si adegua alle vostre esigenze. I vari siti Internet dispongono infatti di numerosi modelli, ognuno dei quali recensito e commentato da utenti che hanno già provveduto ad acquistare il prodotto. Tra tutti quelli presenti in commercio abbiamo scelto per voi i set migliori e ve li proponiamo di seguito.

OffertaN. 2 Più Venduto
Set di biancheria da letto per bambini, 2 pezzi. 100% cotone. Dimensioni: 100 x 135 cm, 40 x 60 cm, ÖkoTex Standard 100.
  • Set da 2 pezzi: 1 x copripiumino da 100 x 135 cm e 1x federa da 40 x 60 cm.
  • Materiale: 100% cotone, certificato secondo Öko-Tex Standard 100.
N. 3 Più Venduto
Spiderman Ultimate Metropolis - Copripiumino singolo double-face, set di biancheria da letto per bambini, con federa coordinata, rosso, 200 x 130 cm
  • Questa è la biancheria da letto Metropolis Spiderman. Il popolare supereroe Marvel sta entrando in azione in varie immagini di fumetti.
  • Include un copripiumino singolo con federa abbinata. Lavabile in lavatrice e adatto all'asciugatrice.
N. 4 Più Venduto
Marie Aristocats Baby - Biancheria da letto, 100 x 135 + 40 x 60 cm
  • ARISTOGATTI MARIE Completo letto COPRIPIUMINO 100x135cm + federa 40x60cm
  • 100x135 cm - 40x60 cm - 100% cotone
N. 7 Più Venduto
Dreamscene Unicorn Regno Copripiumino Set, Pink-Single, Policotone, Poliestere 50% Cotone, Blush
  • dreamscene – Unicorn Star Print Quilt Cover Naturals con federa per letto set, 2-in-1 Magical design reversibile
  • Colore: Rosa e lilla Unicorn Castle Print, con una magica a stella sul retro in bianco Blush & Rosa
N. 8 Più Venduto
Set di biancheria da letto per bambini, motivo: Minnie Mouse Disney The Best Things in Life Are Sweet in 100% cotone
  • Questo simpatico set di biancheria da letto con Disney Minnie Mouse non può mancare in nessuna collezione.
  • Ora c'è la splendida biancheria da letto in rosa con Minnie Maus, che contiene una scatola a forma di cuore e la scritta "The best Things in Life are Sweet".
N. 9 Più Venduto
Disney, Il Re Leone, Simba e Mufasa, set di biancheria per lettino, copripiumino e federa, 100% cotone, 100 x 135 cm
  • Con il marchio Öko-Tex Standard 100 per i prodotti tessili.
  • Tessuti di alta qualità, design attuale dei personaggi più popolari.
N. 10 Più Venduto
GoKi Set Biancheria da Letto per Bambole
  • Cuscino = 22 x 10 cm, coperta = 41 x 31 cm.
  • Si adatta alla maggior parte dei letti delle bambole.

Quali lenzuola per il set scegliere

La scelta delle lenzuola per il set dipende in particolar modo dal materiale di cui sono costituite, in quanto lo stesso determina non solo il periodo giusto in cui va utilizzato, ma anche la qualità e la longevità del lenzuolo stesso. Vediamo di seguito quali sono i materiali più utilizzati per la realizzazione delle lenzuola, racchiudendoli in due grandi gruppi: quelli realizzati in fibre naturali e quelli in fibre sintetiche.

Fibre naturali

Le lenzuola realizzate con fibre naturali vengono ricavate dalla lavorazione di materiali disponibili in natura, in particolar modo piante e vegetali. Analizziamo di seguito ognuno dei materiali appartenenti a questa categoria.

Cotone

Il filato di cotone col quale viene poi realizzato il lenzuolo è del tutto versatile, tant’è che risulta in grado di realizzare vari tessuti. Essi differenziano dall’utilizzo di un filato singolo o doppio, dal suo trattamento e dalla densità dell’intreccio. Vediamo quali sono i tessuti di cotone più utilizzati.

  • Puro cotone: si tratta del tessuto più comune e diffuso, ritenuto leggero e fresco e da una densità bassa, il che lo rende adatto a tutte le stagioni;
  • Percalle: è una tipologia di tessuto fresca d’estate e particolarmente confortevole in inverno. Presenta un filato sottile ed un intreccio alquanto fitto, caratteristiche utili a renderlo morbido e resistente;
  • Flanella: questa tipologia di tessuto è adatta soprattutto alla stagione invernale, tant’è che si presenta in modo grezzo e con un intreccio denso;
  • Raso: si tratta di una tipologia di tessuto che si presenta fresca, leggera e delicata, dal filato sottile.

Cotone egiziano

Questa tipologia di cotone si presenta come una varietà di quello precedentemente nominato. Ha origini in Egitto e presenta un filato molto più sottile rispetto a quello del cotone classico, caratteristica che conferisce maggiore densità all’intreccio. È più resistente e longevo a causa delle fibre naturali che dispone che risultano essere il 50% più lunghe.

Lino

Il filato di lino è stato il materiale principale utilizzato in Europa fino al periodo della rivoluzione industriale. Esso è ottenuto dalle fibre della pianta di lino che si presentano morbide e resistenti, con una traspirabilità tale da rendere freschi e gradevoli i tessuti durante l’estate.

Seta

La seta è un materiale di origine animale, tant’è che il suo filato è ricavato dai bozzoli del baco da sete e viene lavorato in modo complesso e delicato. Le lenzuola ricavate dalla seta risultano morbide, lucenti, lisce, adeguate sia al periodo estivo che invernale. È importante tuttavia lavarle e stirarle accuratamente, in quanto realizzate con un tessuto molto delicato.

Bambù

La fibra di bambù è alquanto moderna e contemporanea e viene lavorata mediante l’utilizzo di soli enzimi naturali. I tessuti che se ne ricavano sono ecosostenibili e biodegradabili. La fibra di bambù dispone di un agente anti-fungino ed antibatterico che rendono il tessuto ideale per coloro che soffrono di allergie cutanee. Le lenzuola ricavate dalle fibre di bambù sono fresche, traspiranti e morbide, ideali per l’utilizzo durante le stagioni calde.

Fibre sintetiche

Le fibre sintetiche sono realizzate nelle industrie e si presentano in maniera molto più economica rispetto a quelle naturali. Vediamo di seguito quali sono i tessuti ricavati da tali fabbricazioni.

Policotone

Le lenzuola realizzate in policotone sono costituite per metà da fibra di cotone e per la restante metà da poliestere. Esse sono particolarmente longeve e resistenti, sebbene si presentino in modo molto meno traspirante rispetto a quelle realizzate con fibre naturali.

Microfibra

Le lenzuola realizzate in microfibra sono ottenute da filati di poliestere o nylon, tanto da risultare super economiche e molto meno morbide. Non sono particolarmente traspiranti e rischiano di provocare sudorazione durante i periodi estivi o di generare poco calore durante quelli invernali.