Attrezzi Bricolage

Sabbiatrice, quale macchina per sabbiatura scegliere

La sabbiatura, una tecnica utilizzata per il trattamento di superfici verniciate e/o che necessitano di essere pulite, preparate e rifinite, veniva solitamente praticata in stabilimenti industriali ed officine meccaniche. Attualmente è invece accessibile a chiunque e perfino praticabile in casa grazie all’utilizzo della sabbiatrice, un attrezzo che si attiva mediante il getto d’aria di un compressore, il quale consente di aspirare il granulato e proiettarlo mediante una pistola contro la superficie desiderata.

Tuttavia i processi di sabbiatura variano a seconda della superficie da trattare, sia essa da scrostare o semplicemente pulire. A seconda che si tratti del primo o del secondo caso l’intensità di pressione aumenta o diminuisce.

Analizziamo in questo articolo le varie tipologie presenti sul mercato e vi accompagniamo nella scelta del prodotto più indicato per le vostre esigenze e necessità.

Tipologie di sabbiatrice

A seconda dell’utilizzo che deciderete di farne, la pistola sabbiatrice viene suddivisa in tre grandi categorie. Vediamo di seguito di quali si tratta e cosa le differenzia l’una dalle altre.

Pistola sabbiatrice a pressione

Si tratta di una tipologia utilizzata per lo più in ambito professionale. Il granulato contenuto nel serbatoio di cui dispone è conservato a tenuta stagna sotto pressione.

Perché l’attrezzo funzioni è necessario premere il grilletto, facendo in modo di generare un getto d’aria a pressione che trasporta con sé il granulato. I modelli più sofisticati presenti in commercio consentono di eseguire lavori di abrasione ad alta pressione oppure di lavorare a bassa pressione con il montaggio del giusto ugello.

Dal momento che il suo utilizzo è prettamente sofisticato e la sua portata corrisponde a circa 3000 l/min è necessario che la sabbiatrice disponga di un compressore elevatamente potente.

Pistola sabbiatrice a depressione

Si tratta di una tipologia utilizzata prettamente in ambito domestico per lavori usuali di verniciatura. La sua composizione strutturale consiste nella presenza di un serbatoio chiamato tramoggia, di una pistola per la sabbiatura e di un telaio con ruote. La pistola è dotata di un tubicino definito flessibile che però presenta dimensioni e lunghezza ridotti, il che lo rende inadatto ad agire su superfici ampie e distanti.

Il suo utilizzo non è sofisticato e la sua portata corrisponde a circa 250 l/min, il che rende necessario l’utilizzo di un compressore non eccessivamente potente.

Cabina di sabbiatura

Si tratta di una tipologia che ricorda molto quella precedente, sebbene presenti una pistola contenuta all’interno dell’attrezzo, munito a sua volta di guanti in cui inserire le mani per adoperare. È possibile osservare il processo di lavorazione mediante un pannello trasparente. È possibile che alcuni modelli dispongano di un aspiratore per le polveri.

La cabina è utilizzata principalmente nelle officine e consente di sverniciare piccoli oggetti con un tipo di pressione bassa, grazie alla quale è necessario l’utilizzo di un compressore la cui portata corrisponde circa a 250 l/min.

Le migliori sabbiatrici da comprare online

Acquistare le sabbiatrici su siti online è la cosa più opportuna da fare, siccome avrete il vantaggio di optare tra la scelta di diversi modelli in base al budget ed alle esigenze di cui disponete. Alcuni tra i siti più affidabili come Amazon presentano recensioni e commenti a cui potrete fare affidamento per la scelta del prodotto migliore. Tra i modelli presenti in commercio abbiamo selezionato quelli che riteniamo essere i migliori e ve li elenchiamo di seguito.

N. 1 Più Venduto
Varo - Pistola sabbiatrice ad aria compressa, inclusi 2 kg di sabbia, apparecchio con ripresa
  • Pistola sabbiatrice professionale, 2 kg di sabbia inclusi
  • Piccola e maneggevole
OffertaN. 3 Più Venduto
Asturo 3147500 Pistola per sabbiatura Semi Professionale Kit PS-2, Blu/Argento
  • Aspirazione diretta dal contenitore della sabbia
  • Ugello ceramico in dotazione
N. 4 Più Venduto
MAXBLAST - Cabina Sabbiatrice Professionale con Cabina Per Sabbiatura da 220 Litri per Sabbiare Oggetti Metallici con Pistola ad Aria con 4 Ugelli e Guanti
  • Sabbiatrice da 220 litri venriciata a polvere fuori e dentro con LED è facile da utilizzare
  • Ideale per l’utilizzo con perline di vetro, carburo di silicio, alluminio e molti altri materiali
N. 5 Più Venduto
Oldriver 40L Sabbiatrice Mobile Con Gli Accessori 3m Tubo Sabbiatrice Professionale Portatile 40L Sandblaster
  • Capacità:40L;Pressione di lavoro:60-110PSI @6-25CFM;Dimensione di kettle:305x508mm;Lunghezza del tubo flessibile:3m
  • Resistente struttura in acciaio
N. 6 Più Venduto
SABBIATRICE DA BANCO PROFESSIONALE 0580 FERVI
  • Dimensioni ingombro 630 x 510 x 490h mm - Dimensioni utili interne 590 x 480 x 290h mm
  • Pressione di esercizio 6,5 - 7,5 bar - Consumo aria 8 ÷ 10 SCFM (240 ÷ 300 l / min)
N. 7 Più Venduto
MSW Sabbiatrice Portatile Mobile con Imbuto e Bocchette MSW-MS76A (76 L, 9 bar, Acciaio, max. 1000 L)
  • Contenitore da 76 l per poter lavorare senza interruzioni
  • Pressione dell'aria compressa fino a 9 bar
N. 8 Più Venduto
Fartools REX 120 C - Levigatrice, ideale per il restauro di prodotti da esterno, 1300 W, Velocità di rotazione 900-3200TR/MIN, colore nero
  • Per restaurare tutti i tipi di legno da esterni
  • Potente ed efficiente, grazie al suo motore da 1300 W, permette di levigare e spazzolare per ottenere una pulizia completa
N. 9 Più Venduto
Mobiles sabbiatrice con serbatoio e pistole,Pistola sabbiatrice ad aria compressa
  • sabbiatrice per compressore con una pistola a getto, un tubo di 15 ft e una tramoggia che può contenere fino a 50 libbre mezzi abrasivi
  • La caratteristica di pistola sabbiatrice: Alluminio pistola in lega di lucidatura blaster, resistente all'usura, antiruggine e bella.
N. 10 Più Venduto
Sabbiatrice da Banco Cabina per La sabbiatura con perle abrasive 90Lt con accessori
  • Cabina in acciaio verniciato a polvere con coperchio in plastica trasparente.
  • Abbastanza grande per la maggior parte dei componenti, ma abbastanza piccolo per una facile portabilità e conservazione.

Come scegliere l’ugello della pistola

La scelta dell’ugello da utilizzare varia in base al tipo di lavoro che si desidera eseguire. Per accertarvi di scegliere quello più adatto vi consigliamo di valutare le successive caratteristiche.

  • Profilo: questa caratteristica può essere suddivisa in due categorie, il modello Venturi e quello cilindrico. La prima è quella più utilizzata e diffusa siccome si tratta di ugelli capaci di offrire un tipo di rendimento migliore rispetto ai secondi.
  • Lunghezza: a seconda che si decida di effettuare lavori complessi o meno gli ugelli possono presentare lunghezze più o meno corte.
  • Diametro: si tratta di un fattore fondamentale, utile a stabilire la quantità di portata garantita dal compressore durante l’utilizzo. Se il vostro scopo è quello di eseguire lavori a bassa pressione allora è consigliabile l’acquisto di ugelli che presentano un diametro interno che va dai 2 ai 3,5 mm. Al contrario se desiderate cimentarvi nella lavorazione di sabbiatura più complessa è necessario l’acquisto di ugelli che presentano un diametro interno che va dai 4 ai 12 mm.
  • Materiale: quelli più comunemente utilizzati per la realizzazione degli ugelli sono il carburo di tungsteno, il nitruro di silicio ed il carburo di boro. Il primo materiale è quello meno sofisticato, sicuramente più pesante, che garantisce una durata di utilizzo di circa 300 ore; gli altri materiali di ceramica presentano una struttura più leggera e garantiscono una durata di utilizzo di circa 500/700 ore.

Tipologie di granulato

Il granulato è una componente fondamentale per la sabbiatura; esso può presentare forme, dimensioni e densità differenti a seconda dell’uso che si desidera farne. Prima di procedere all’acquisto è importante conoscerne le tipologie più comuni.

  • Sfere di vetro: si tratta di una tipologia utilizzata per una sabbiatura base, siccome possiede un basso potere abrasivo ed una granulometria alquanto sottile, compresa tra 0,5 e 0,6 mm. Le sfere di vetro sono per l’appunto utilizzate come granulato per la pulizia e la finitura delle superfici ed è possibile riutilizzarle dopo la sabbiatura.
  • Graniglia metallica: questa tipologia è utilizzata per lo più per la preparazione delle superfici, per sverniciarle e per eliminare la ruggine sovrastante. Il potere abrasivo di cui dispone è elevato e la cataloga come inadatta per lavori di finitura; la graniglia è per l’appunto utilizzata per grandi lavori di sabbiatura e non è riutilizzabile.
  • Corindone: si tratta di una tipologia di granulato utilizzato per scrostare il legno e preparare la superficie. Si tratta di un materiale versatile che si adatta a qualsiasi tipo di sabbiatrice e presenta una granulometria che oscilla tra gli 0,1 ed i 2 mm.

Caratteristiche

Vediamo quali sono le componenti principali di una sabbiatrice e quali sono le rispettive funzioni.

  • Pistola: è la componente munita di ugello grazie alla quale è possibile azionare il getto di granulato.
  • Compressore: si tratta di una componente che fornisce la portata di aria necessaria a seconda della sabbiatrice e della capienza del suo serbatoio.
  • Filtro deumidificatore: una caratteristica fondamentale in quanto evita il formarsi di eventuali ostruzioni durante l’utilizzo.
  • Manometro: è l’elemento che calcola la pressione in uscita durante i lavori di alta o bassa pressione.
  • Valvola di sicurezza: come qualunque tipo di valvola funge da protezione per prevenire eventuali incidenti causati da un uso scorretto della pressione.
  • Volume del serbatoio: si tratta della componente in cui è contenuto il granulato, utile a stabilire la durata autonoma dell’attrezzo. Essa varia in base alla tipologia ed alle dimensioni dell’ugello utlizzato.
  • Nastro: è fondamentale per assicurare la tenuta stagna dell’ugello alla pistola consentendo dunque una buona pressione. Ogni qual volta verrà sostituito l’ugello è consigliabile sostituire il nastro a sua volta.
  • Imbuto: la sua funzione è quella di fungere da ausilio per il riempimento del serbatoio col granulato.

Consigli conclusionali

Prima di utilizzare la vostra pistola sabbiatrice è importante che adottiate delle misure di sicurezza adeguate. Munitevi di casco per sabbiatura, in modo tale da garantire protezione ad occhi, vie respiratorie ed orecchie. Dal momento che l’attrezzo è alquanto rumoroso è consigliabile l’utilizzo di tappi da orecchie o di cuffie anti-rumore. Procuratevi anche un grembiule e dei guanti di protezione.

Infine è opportuno verificare i parametri relativi alla pressione, accertandosi che non siano presenti valori anomali, prima di utilizzare la sabbiatrice, soprattutto se si tratta di quella a pressione.

Per evitare spiacevoli inconvenienti è infine necessario lasciar ispezionare il prodotto acquistato ogni 40 mesi, accertandosi in tal modo di disporre di un dispositivo sicuro ed utilizzabile.

Adesso che la guida è completa non vi resta altro che scegliere la pistola sabbiatrice che più si adegua alle vostre esigenze basandovi sulle caratteristiche e le funzioni elencate all’interno dell’articolo.