Internet Mercati e Finanza

Quanto conta avere un buon progetto nel mondo NFT

NFT, acronimo di Non Fungible Token, sta ad indicare il certificato di proprietà di un bene digitale (generalmente un’immagine), registrato su di una blockchain (generalmente Ethereum ma anche Solana, Tron e alcune altre).

Tra i progetti più noti sicuramente vi sono i CryptoPunks, quelli che sono definiti come i Rolex del mondo crypto, una raccolta di 10.000 omini in pixel art che hanno riscosso un notevole successo nel mondo delle crypto per la loro natura rara.

Molti progetti scelgono strade comuni per il lancio, a titolo esemplificativo sono note le attività di giveaway e coinvolgimento delle community attraverso la gamificazione della raccolta.

Tutti gli NFT, prima di poter esser messi in vendita sulle piattaforme note come Opensea, hanno bisogno che membri della community effettuino la cosiddetta attività del mint. “Mintare” un NFT -in parole povere- acquistarlo per la prima volta e talvolta farlo al buio. Le ragioni per cui questo avvenga sono le più disparate e tra queste annoveriamo:

  • rarità,
  • partecipazione al progetto,
  • rewards di varia natura,
  • supporto di cause benefiche.

Proprio al riguardo dell’ultimo punto è fondamentale segnalare come esistano alcuni progetti particolarmente fondati su questa dinamica, il programma di donazioni che viene strutturato è di solito indipendente da progetto a progetto e le ragioni per cui questa strada venga intrapresa sono le più disparate.

I modi per far notare al pubblico questa attività sono spesso pochi e di difficile attuazione, ragion per cui è essenziale la partecipazione dei primi membri attivi che abbiano sposato la causa o partecipato alle prime attività di mint. Qui, ad esempio, vi è un collegato speciale alla pagina di un neonato progetto NFT che sta ottenendo discreto successo in ambito charity, offrendo ai primi compratori una visione chiara sul piano commissionale delle donazioni alla ricerca scientifica.

Oltre al progetto in sé, al di là dello storytelling, è necessario che un progetto presenti alti requisiti tecnologici, che il contratto sia chiaro e ben visibile sulla rispettiva blockchain e soprattutto che venga garantita una sicura immutabilità del contratto stesso.

Insomma, la strada per metter su un serio progetto NFT non è del tutto dritta e spesso le asperità sono dietro l’angolo. Per poter creare un progetto serio è necessaria applicazione, esperienza e soprattutto dedizione nel lungo periodo.

Potrebbero interessarti