Bellezza e Benessere

Quando integrare diventa indispensabile

- Tempo di lettura 4 minuti -

Negli ultimi anni il punto di vista sugli integratori alimentari è cambiato molto. Fino a non molto tempo fa non solo erano considerati inutili, ma a tratti anche dannosi per l’organismo.

Fortuna che questo punto di vista è cambiato completamente e grazie anche ai social e alle varie influencer e networker di turno si è riscoperta la capacità degli integratori di dare sollievo a un organismo provato dalla stanchezza che si accumula ogni giorno.

Sembra a questo punto chiaro che gli integratori non sono più visti in maniera errata, ma hanno iniziato la loro scalata verso il successo. Questo lo si deve anche alla crescente voglia che un po’ tutti hanno sviluppato di prendersi cura di se stessi.

Certo quello che è indispensabile è sapere di affidarsi a prodotti che siano di qualità, avere chiaro in mente che non sono medicinali e affiancarvi una vita regolare.

Cosa sono gli integratori alimentari

Conosciamo allora questi sconosciuti che a tratti sono stati ritenuti dei veri e proprio nemici per l’organismo. Gli integratori alimentari sono prodotti destinati ad integrare la comune dieta.

Una fonte di sostanze quali: vitamine e minerali, nella maggior parte dei casi, derivanti dalla natura, che agiscono per riportare il corpo al suo equilibrio fisiologico. Perchè, il corpo è una macchina perfetta, questo è stato detto spesso anche da menti illustri.

Ma una macchina non può funzionare correttamente se non si procede a una costante manutenzione no? Ecco, gli integratori sono i meccanici del nostro corpo, al quale apportano: aminoacidi, acidi grassi essenziali, fibre e altri estratti utili per il benessere dell’organismo.

Gli integratori alimentari sono prodotti che non hanno bisogno di prescrizione medica, anche se a volte, il proprio medico curante ne può consigliare il consumo. Questo avviene soprattutto in alcuni periodi della vita di ognuno di noi.

Ci viene in mente la gravidanza, l’allattamento, la menopausa, ma anche per chi svolge sport, chi vuole perdere peso o chi proprio non riesce più a riposare come una volta. A questo punto vorremmo chiarire un aspetto molto importante, stiamo parlando di integratori e non di pozioni magiche.

Questo vuol dire che la loro azione, comunque, deve essere associata a una corretta alimentazione e allo svolgimento di attività fisica. Il compito degli integratori alimentari, in questa ottica, è quello di aumentare l’apporto di sostanza che per un qualsiasi motivo vengono a mancare nell’organismo.

In alcuni casi invece, questi prodotti vanno a supportare alcune funzionalità dell’organismo.

Ad ognuno il suo integratore

Come è possibile immaginare gli integratori alimentari non sono tutti uguali. In commercio è possibile trovare una serie di prodotti per utilizzi differenti tra di loro, tutti con lo stesso scopo di dare al corpo il benessere che aveva perso.

Sul sito di Integratori Salute è possibile trovare tutti i migliori prodotti del mercato. Selezionati in modo tale da poter trovare per ogni necessità la risposta migliore.

Come accennato in precedenza, ci sono alcuni momenti in cui l’integrazione diventa fondamentale. Per chi non riposa più come vorrebbe ottimi sono quelli a base di melatonina per conciliare il sonno.

Per le mamme in attesa, ci sono invece prodotti specifici, con magnesio e vitamine. Per le donne in menopausa non mancano prodotti a base di calcio e di tutto ciò che al corpo, in questo difficile momento viene a mancare.

Spopolano poi quelli per la perdita del peso. Ma qui potremmo aprire una piccola parentesi.

I risultati che si possono ottenere utilizzando gli integratori alimentari per la perdita di peso sono notevoli, ma comunque proporzionali al mantenimento di un’alimentazione sana ed equilibrata.

Non mancano poi integratori per il benessere della pelle, dei capelli e delle unghie. Insomma, ce n’è veramente per tutti i gusti.

Il bisogno dell’approccio corretto

La maggior parte degli integratori che è possibile trovare in commercio hanno una composizione completamente naturale. Questo però non vuol dire che non possano essere causa di effetti indesiderati.

Proprio per questo motivo, per il loro utilizzo si consiglia sempre di adottare un approccio che sia quello corretto. Non sono medicinali, quindi in genere non curano una vera e propria patologia, ma possono essere dei coadiuvanti.

Non hanno effetti miracolosi, da soli non possono far sparire tutte le problematiche. Non si possono assumere vita natural durante.

Quindi per avere un approccio corretto nei confronti degli integratori alimentari si consiglia innanzitutto di conoscere il prodotto prima di acquistarlo, chiedendo magari aiuto a degli esperti che potranno valutare il rapporto rischio/beneficio leggendo semplicemente le indicazioni dei prodotti.

Gli integratori non sono dei rimedi di emergenza che possono porre rimedio a una vita completamente sregolata. Non a caso su ogni confezione di integratori è presente la dicitura: “Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta variegata ed equilibrata e un corretto stile di vita”.

Un esempio pratico? Se si decide di assumere degli integratori contro l’invecchiamento cutaneo poi non si può procedere con abitudini sbagliate come il fumo e l’esposizione ai raggi UV senza protezione.

Altrimenti il lavoro dell’integratore verrà completamente vanificato.

Il giusto utilizzo

Gli integratori alimentari possono essere venduti in varie forme: capsule, compresse o anche sciroppi. Ognuno ha il suo compito specifico e offre al corpo elementi di cui ha bisogno come: vitamine, amminoacidi, acidi grassi come gli omega, prebiotici e probiotici e preparati vegetali.

Insomma la loro composizione è studiata per non essere causa di effetti collaterali, quello che si richiede per poter beneficiare degli integratori alimentari è di utilizzarli nella maniera corretta. Di chiedere, al bisogno, a uno specialista, se è corretto utilizzarli e in che modo.

Troppo spesso si sottovaluta l’azione del prodotto, si esagera con le quantità e si finisce per accusare di tutti gli effetti collaterali che questo può provocare. Per questo motivo è consigliabile leggere attentamente le indicazioni fornite per quello che riguarda l’utilizzo.

Interrompere il trattamento nel caso in cui sembra essere stato ristabilito l’equilibrio del proprio corpo o si siano presentati effetti collaterali. Infine si raccomanda di affidarsi a specialisti per l’acquisto del miglior prodotto possibile per il proprio caso, senza affidarsi a consigli di amici e parenti.

adsense

Adsense barra laterale

SCOPRI DI PIU’