Elettronica Ufficio

Stampante per grandi formati e plotter, prezzo e modelli

In ogni studio fotografico, di marketing o di qualsivoglia professionista del settore pubblicitario e comunicativo, non può mancare una stampante ad ampio formato o un più evoluto Plotter.

Rispetto a un modello tradizionale, con una stampante di grandi dimensioni di questo tipo riusciremo infatti a stampare documenti di larghezza compresa tra i 17 e i 100 pollici.

Ovviamente, ogni azienda ha diverse esigenze di stampa: per quelle che hanno bisogno di stampare in ampi formati allora sarà necessario ricorrere a questo tipo di dispositivo, che permetterà ai suoi utenti di stampare su diverse tipologie di superficie e, tra l’altro, sia a colori che in bianco e nero.

Tipologie di stampanti grandi dimensioni

Sono disponibili sul mercato diverse tipologie di stampanti ad ampio formato e la scelta del tipo ideale è ovviamente a discrezione dell’utente, considerando in primis le necessità e il settore professionale di riferimento.

Attualmente ci sono in commercio quattro fasce di stampanti di grande formato: la bassa, la media, la medio-alta e l’altamente produttiva. La scelta di quale possa essere la stampante ideale si baserà ovviamente su una serie di fattori tipo l’uso più o meno frequente, la quantità di stampa giornaliera minima da garantire e altri aspetti ancora.

Andando a riassumere, generalmente le stampanti “wide format” sono divise in due categorie a seconda del tipo di stampa:

  • Toner, variante che racchiude tutte quelle stampanti che si basano su una stampa a caldo, trasferendo il toner a secco sulla superficie da stampare tramite il calore di un tamburo. Prerogativa di questo tipo di stampante è la stampa a colori, utile a stampare immagini ad alta risoluzione su diversi tipi di materiali. Questo tipo di stampante ad ampio formato è ideale per chi lavora nel settore AEC (architetti, ingegneri e costruzioni) e quindi chi ha a che fare con applicazioni CAD, cioè quel tipo di software per il design ad alto impiego, anche per motivi di rapidità di realizzazione;
  • Inkjet, metodologia attraverso cui l’inchiostro viene spruzzato a gocce sulla carta mediante la classica testina con serbatoio, sempre a calore. Una stampante a grande formato in versione inkjet è ideale per chi lavora in studi di design e di grafica senza applicativi di riferimento a livello professionale come i CAD.

Stampante ad ampio formato vs plotter

Cosa importante è non confondere, come invece spesso avviene, una stampante ad ampio formato con un plotter:

  • I plotter sono macchinari concepiti per produrre disegni di alta qualità, lavorano di precisione e hanno un costo decisamente elevato. Questi dispositivi possono essere considerati l’evoluzione delle stampanti, di cui mantengono l’utilizzo di base ma aggiungendo più funzioni possibili tra cui scegliere, permettono sia di stampare immagini (anche se non sono stati pensati per questo scopo) che di stampare i suddetti disegni.
  • La stampante ad ampio formato è un dispositivo in grado di stampare documenti e immagini di dimensioni più grandi rispetto ai fogli di carta di dimensioni standard, come poster o anche documenti-cartellone di elevate dimensioni; la sua funzione è limitata nel fare ciò per cui sia stata concepita, ovvero stampare, non è per questo adatta a riprodurre su carta le proiezioni CAD.

I migliori plotter e stampanti di grandi dimensioni da acquistare online

Una stampante ad ampi formati o un plotter è un dispositivo che comporterà un investimento iniziale non proprio irrilevante. Ecco perché la scelta del modello giusto è qualcosa che non puoi trascurare per sentirti sicuro di aver speso bene il tuo denaro. Per aiutarti, ti invitiamo a dare uno sguardo alla lista che ti abbiamo fornito di seguito. Qui troverai i modelli più venduti e più apprezzati dagli utenti di tutto il web.

N. 1 Più Venduto
Brother Scan-N-Cut CM600 - Macchina da taglio con scanner, colore: bianco
  • Plotter da taglio con scanner incorporato - Touch screen LCD
  • Connessione tramite porta USB, lettura file .svg e .fcm
N. 2 Più Venduto
HP DesignJet T125 da 61 cm 5ZY57A, Formati Supportati da A1 ad A4, Velocità 60 Pagine A1 all’Ora, Fast Ethernet, USB Hi-Speed 2.0, Wi-Fi, Bianco
  • Velocizzate i processi di stampa da PDF con il software gratuito HP Click e accedete facilmente ai file dalle cartelle sul cloud e stampateli utilizzando lo smartphone, grazie all'applicazione HP Smart
  • Risparmiate spazio sistemando i piccoli plotter dove meglio si adattano al vostro ufficio
N. 4 Più Venduto
Hp Universal Bond Paper 80 G M2-24Inch
  • Tipo rifinitura: opaco
  • Carta resistente, ottima per ottenere colori vivaci

Altri modelli di stampanti grandi formati

I primi due modelli della lista sono i migliori in assoluto, per qualità, resa, ricambi e assistenza.

HP Designjet T530 5ZY62A, 91 cm, Formati Supportati da A1 Ad A4, Velocità 79 Stampe A1 all’Ora, Ethernet, USB 2.0, Wi-Fi, Piedistallo e Raccoglitore Incluso, Bianco
  • Velocizzate i processi di stampa da PDF con il software incluso HP Click e accedete facilmente ai file dalle cartelle sul cloud e stampateli utilizzando lo smartphone, grazie all'applicazione HP Smart
  • Risparmiate spazio sistemando i plotter più piccoli al mondo dove meglio si adattano al vostro ufficio

Gli altri modelli rappresentano comunque alternative top di gamma utili a differenti funzioni.

Canon imagePROGRAF TM-200 stampante grandi formati Colore 2400 x 1200 DPI Getto termico d'inchiostro A1 (594 x 841 mm) Collegamento ethernet LAN Wi-Fi
  • Canon imagePROGRAF TM-200, 2400 x 1200 DPI, Getto termico d'inchiostro, HP-GL/2, HP-RTL, Nero, Ciano, Magenta, Nero opaco, Giallo, PF-06, A1 (594 x 841 mm)
HP DesignJet T125 da 61 cm 5ZY57A, Formati Supportati da A1 ad A4, Velocità 60 Pagine A1 all’Ora, Fast Ethernet, USB Hi-Speed 2.0, Wi-Fi, Bianco
  • Velocizzate i processi di stampa da PDF con il software gratuito HP Click e accedete facilmente ai file dalle cartelle sul cloud e stampateli utilizzando lo smartphone, grazie all'applicazione HP Smart
  • Risparmiate spazio sistemando i piccoli plotter dove meglio si adattano al vostro ufficio
HP DesignJet T525 5ZY59A, 61 cm, Formati Supportati da A1 ad A4, Velocità 70 Pagine A1 all’Ora, Fast Ethernet, USB 2.0, Wi-Fi, Piedistallo e Raccoglitore Fogli Incluso, Bianco
  • Velocizzate i processi di stampa da PDF con il software gratuito HP Click e accedete facilmente ai file dalle cartelle sul cloud e stampateli utilizzando lo smartphone, grazie all'applicazione HP Smart
  • Risparmiate spazio sistemando i plotter più piccoli al mondo dove meglio si adattano al vostro ufficio
Epson SC-T3100N Stampanti a Getto d'Inchiostro
  • Formato A2 - 4 colori a pigmenti CMYK - interfaccia di rete e USB - WiFi - stampante da scrivania
  • Stampa fogli singoli e rotolo carta - taglierina incorporata
HP T120 Plotter Designjet, Sistema di Stampa Inkjet, Iniezione Termica Generica, Formato Stampa 24 Inches
  • Risoluzione in stampa 1200 x 1200 dpi, con carta fotografica Premium HP extra-lucida ad asciugatura rapida e cartucce originali HP
  • Interfaccia: Presa Ethernet (100Base-T); porta USB 2.0 Hi-Speed; WiFi

Come scegliere una stampante ampio formato

Analizziamo di seguito le caratteristiche da valutare prima di scegliere il modello di stampante grandi dimensioni più adatto alle esigenze della propria azienda.

Formato di stampa disponibile

Una volta stabilito il modello necessario tra Toner e Inkjet in base alle esigenze, lo step successivo da considerare è quello delle dimensioni di riferimento.

Le stampanti ad ampio formato sono disponibili in dimensioni di realizzazione diversa: 24, 36, 44 e 60 pollici. Il fattore fondamentale per determinare la dimensione della stampante giusta da scegliere è, ovviamente, la dimensione dei materiali da stampare. Ad esempio, generalmente negli studi ingegneristici la dimensione standard è 36 pollici, grande abbastanza per gestire i documenti delle costruzioni e le relative piantine.

Più complesso è invece scegliere il formato ideale per uno studio grafico e/o di design, in quanto in questi casi la dimensione varia in base al progetto da stampare: può andar bene un formato da 16 pollici per striscioni pubblicitari, ma potrebbe servire un 24 pollici per cartelli e così via.

Qualità di stampa

Un fattore determinante per poter capire davanti a che tipo di stampante ad alto formato ci troviamo è la qualità di stampa. Per conoscerne il livello, i fattori che lo determinano sono generalmente tre:

  • Risoluzione, ovvero i pixel e i punti per pollice dell’immagine stampata.
  • Dimensione goccia, che determina una qualità superiore quanto più le goccioline sono piccole, permettendo un’uniformità di stampa e quindi un effetto migliore.
  • Numero di cartucce d’inchiostro: maggiore è il numero di cartucce d’inchiostro incluse, maggiore sarà la qualità di stampa. Avere a disposizione 10 cartucce permetterà un risultato migliore rispetto a una stampante che ne include 4.

Velocità di stampa

Altro fattore importante da considerare al momento della scelta del dispositivo da acquistare è senza ombra di dubbio la velocità: quella di una stampante a toner è misurata dal numero di stampe in formato D, ovvero il formato più diffuso di 24×36 pollici, all’ora o al minuto, mentre la velocità delle stampanti a getto d’inchiostro è misurata da quanti piedi quadrati possono essere stampati, sempre all’ora o al minuto.

Importante è considerare il rapporto velocità-qualità che si ottiene da una stampa: generalmente, più è rapido il risultato più la qualità è scadente, motivo per cui se la scelta dovesse ricadere su una stampante che dia risultati in alta qualità, inutile investire su una stampante grandi dimensioni che abbia come caratteristica principale la rapidità di esecuzione.

Funzioni di stampa

Un altro fattore importante da considerare è il tipo di funzioni di stampa incluse.

Le caratteristiche presenti nei dispositivi comuni includono gli strumenti che seguono:

  • Tasto “copia”, che esegue il numero specificato di copie del documento.
  • Possibilità di scansione, eseguendo la scansione del documento inserito (progetti, progetti grafici, ecc.).
  • Contabilità incorporata, tenendo il conto delle fatture stampate su progetti o clienti specifici.
  • Taglierina incorporata, che separa automaticamente ogni stampa dal rotolo di carta montato.
  • Larghezze carta multiple, permettendo l’utilizzo di più di un rotolo di dimensioni diverse alla volta, consentendo così la stampa di documenti di varie dimensioni.
  • Contenitori per supporti e vassoi di raccolta, aiutando ad ordinare le stampe e distribuirle senza dover tenere sotto controllo cosa viene stampato e separare di volta in volta i prodotti della stampa.
  • Opzione “scannerizza e salva”, che consente di salvare e richiamare il lavoro di scansione in qualsiasi momento successivo.

Prezzo

La fascia di prezzo nel mondo delle stampanti di grande grande formato e dei plotter è abbastanza ampia, in quanto questa varia sensibilmente da un modello all’altro. Ciò è dovuto a una serie di fattori da tener presente, in base al modello scelto:

  • Le stampanti a toner sono le più costose ma garantiscono una maggiore durata nel tempo, generalmente tra i 5 ed i 10 anni. Questo tipo di stampante costerà di più in anticipo, ma ti farà risparmiare denaro a lungo termine, considerando che il toner sostitutivo ha un costo base inferiore di circa 7 volte rispetto all’inchiostro.
  • Le stampanti a getto d’inchiostro sono meno costose ma garantiscono una durata massima di circa 4 anni: un’opzione perfetta nel breve termine, costando meno in principio, ma mettendo in conto che non durerà quanto una stampante a toner.

Dipende, quindi, da ritmi di stampa e settore di riferimento.

Altri fattori che influenzano il prezzo includono:

  • Taglia
  • Risoluzione
  • Fedeltà di stampa del colore
  • Facilità di installazione

Manutenzione e costo dei materiali di ricambio

Una volta stabilita la tipologia di stampante da acquistare, bisogna passare ai pezzi di ricambio per il dispositivo opzionato. Consideriamo sempre che di base l’inchiostro è più costoso del toner, mentre la carta costa mediamente le stesse cifre per un tipo e per l’altro.

A margine di tutto ciò, esistono sul mercato fornitori che offrono opzione di forfait, pagando una tariffa fissa che permette la fornitura di carta, toner e assistenza con un calcolo in base al piede quadrato di produzione.

Manutenzione

Come per la maggior parte delle apparecchiature che vengono utilizzate frequentemente, anche le stampanti di grande formato richiedono una manutenzione di routine periodica che include:

  • Pulizia della stampante.
  • Ispezione dell’impianto e controllo di testine, vassoi e accessori.
  • Parti di ricambio da monitorare e sostituire quando necessario.
  • Aggiornamento software periodico, come per ogni dispositivo moderno che si rispetti.

Potrebbero interessarti