Famiglia e Bambini

Pannolini, quanti tipi ne esistono e quali comprare

I pannolini non sono tutti uguali, né sono realizzati con gli stessi materiali, né sono gli stessi per ogni età del bambino. Pertanto, possiamo stabilire due tipi di classificazioni per distinguerli tra loro: in base al materiale e in base alle fasi di crescita del bambino. Questi due parametri ti aiuteranno a orientarti nella scelta dell’uno o dell’altro modello.

Tipi di pannolini in base al materiale

I pannolini che possiamo far indossare al nostro bambino possono essere realizzati con materiali diversi, e in virtù del materiale scelto per la realizzazione, i pannolini avranno determinate caratteristiche che li distingueranno dagli altri.

Pannolini usa e getta

Questi pannolini hanno un rivestimento esterno, realizzato in polietilene, che non lascia passare i liquidi. Il polietilene è lo stesso materiale che si trova nella plastica sottile utilizzata per coprire gli alimenti. La fodera interna che tocca la pelle del bambino è in polipropilene, un materiale che si trova per esempio nella biancheria intima termica. Entrambi i materiali sono considerati del tutto sicuri per la pelle del bambino.

Alcune marche usano rafforzare il rivestimento interno con aloe vera e vitamina E. L’interno del pannolino ha uno strato assorbente, che copre l’intera area genitale ed è rinforzato nella parte anteriore per i maschietti e nella parte posteriore per le femminucce. Questo strato assorbente è costituito da composti chimici, naturali o sintetici, super assorbenti. Il più noto e più utilizzato è il poliacrilato di sodio, introdotto all’inizio degli anni ’80 e che ha permesso ai pannolini di essere più sottili e più efficaci nel mantenere il bambino asciutto. Questo composto può assorbire urine fino a un limite di 30 volte il suo peso.

I pannolini usa e getta hanno anche nastri adesivi sui lati per chiudere e aprire il pannolino e fasce elastiche con doppio nastro assorbente all’interno per adattarsi alle gambe del bambino.

Personaggi dei cartoni animati e altre immagini trovate all’esterno di molti pannolini che cambiano colore sono realizzati con coloranti che reagiscono quando entrano in contatto con l’urina. Altri pannolini aiutano a combattere l’odore con una piccola quantità di profumo tra il centro assorbente e gli strati esterni. Queste fragranze contengono tipicamente una componente profumata agli agrumi, che si trova negli oli di limone e arancia.

Pannolini di stoffa

I pannolini di stoffa sono lavabili con acqua e detersivo e sono meno inquinanti per l’ambiente perché riutilizzabili. Il pannolino di stoffa è composto da tre tessuti che assicurano che la pelle e i vestiti del bambino restino asciutti.

Tra i vantaggi di questo pannolino, i suoi sostenitori evidenziano che cura e previene la dermatite da pannolino, fa risparmiare denaro ai genitori, evita il contatto della pelle del bambino con sostanze chimiche e non aumenta la temperatura nei loro genitali perché è traspirante.

Esistono poi anche pannolini lavabili con rivestimento impermeabile, realizzati con tessuti in poliuretano laminato, che si chiudono con velcro o bottoni a pressione, lasciando i vestiti del bambino completamente asciutti.

L’uso dei pannolini lavabili è molto diffuso in alcune zone del mondo mentre dalle nostre parti attende ancora di imporsi del tutto. Comprare questi pannolini comporta una spesa iniziale più elevata, ma un risparmio maggiore nel lungo periodo. Questi pannolini richiedono più lavori di pulizia, ma hanno un minor impatto ambientale. Inoltre, sono utili quando il bambino ha la pelle irritata o nei primi mesi di vita quando la sua pelle è più delicata. I pannolini di stoffa devono essere lavati con acqua e detersivo, quindi senza candeggina, e vanno risciacquati per bene.

Pannolini ecologici

I pannolini ecologici sono una varietà dei pannolini di stoffa. Questi pannolini sono fatti esternamente di un tessuto noto come PUL, che è in grado di respingere l’urina e allo stesso tempo permette alla pelle del bambino di respirare.

All’interno questi pannolini sono realizzati con diversi strati di tela o strati assorbenti di microfibra o bambù, che pur essendo usa e getta, inquinano meno sicuramente della plastica. Il tessuto interno utilizzato è il Micro pile, che permette un rapido assorbimento del liquido lasciando la pelle del piccolo molto asciutta.

I pannolini ecologici resistono a più lavaggi e non si deteriorano facilmente. Hanno ganci e cinghie in velcro per regolare il pannolino in modo che possa essere utilizzato per le diverse fasi della crescita del bambino.

I migliori pannolini da acquistare online

Come abbiamo visto (e continueremo a vedere) esistono diverse varianti di pannolini tra cui poter scegliere. Solitamente questo è un tipo di articolo che si usa acquistare in negozi fisici. Tuttavia, l’acquisto online permette un risparmio non indifferente per i genitori. Dunque, vi ho preparato di seguito questa lista dei migliori modelli. Essa tiene conto di quelli che sono stati più venduti su Amazon nell’ultimo anno e che hanno ottenuto le recensioni migliori da parte degli utenti della piattaforma.

OffertaN. 1 Più Venduto
Pampers Baby Dry Maxi, 208 Pannolini, Taglia 4 Maxi (7-18 kg)
  • Pannolino che offre un «Asciutto che Respira» studiato per proteggere la pelle del tuo bimbo
  • Struttura super assorbente che blocca il bagnato lontano dalla pelle
N. 2 Più Venduto
HUGGIES Pannolini Ultra Comfort, Taglia 4 (7-18 Kg), Confezione da 150 Pannolini
  • 24 ore su 24 comfort per i bambini con Huggies Ultra Comfort
  • I canali attivi distribuiscono il bagnato il modo uniforme
OffertaN. 3 Più Venduto
Pampers Sole e Luna Pannolini Midi, Taglia 3 (4-9 kg), 120 Pannolini
  • Nuovo pannolino super-assorbente ad un prezzo superconveniente
  • Più ricco di microgranuli assorbi-pipì per aiutarti a evitare le fuoriscite
OffertaN. 4 Più Venduto
Huggies Extra Care Bebè Taglia 1 (2-5Kg), 4 Confezioni da 40 Pannolini, 3290 Gr
  • Huggies extra care è una linea disegnata per la protezione della pelle; disponibile dalla taglia 1 alla taglia 5
  • Huggies extra care bebè è disegnato in base ai bisogni dei neonati per i loro primi mesi; la nostra miglior protezione per il neonato
N. 5 Più Venduto
Pampers Progressi Mini, 120 Pannolini, Taglia 2 (3-6 Kg)
  • Pannolino appositamente studiato per i primi mesi di vita dei bimbi
  • Dotato di filtrante a fori larghi "cattura pupù liquida"
N. 6 Più Venduto
Huggies Unistar Pannolini, Taglia 5 (11-25 kg), Confezione da 96 Pannolini
  • I pannolini Huggies Unistar offrono al tuo bambino tutto ciò di cui ha bisogno per una protezione completa
  • Lo strato QuickDry assorbe il bagnato rapidamente
N. 7 Più Venduto
Huggies Unistar Pannolini, Taglia 6 (15-30 kg), Confezione da 84 Pannolini
  • I pannolini Huggies Unistar offrono al tuo bambino tutto ciò di cui ha bisogno per una protezione completa
  • Lo strato QuickDry assorbe il bagnato rapidamente
N. 8 Più Venduto
HUGGIES Extra Care Bebè - Pannolini Taglia 1 (2-5 kg), Confezione da 112 Pezzi (4 x 28)
  • I pannolini Huggies Bebè sono disponibili in taglia 1 (2-5 kg), anche in taglia 2 (3-6 kg)
  • Huggies Bebè ha esclusivi cuscinetti che assorbono la pupù liquida
N. 9 Più Venduto
Mama Bear - Disney - 172 pannolini ultra-asciutti, taglia 3 (4-9 kg)
  • 2 x 86 pannolini
  • Doppie barriere elastiche e bordi sulle gambe, per una vestibilità comoda, sicura e senza perdite
N. 10 Più Venduto
Marchio Amazon - Mama Bear - Pannolini ultra asciutto - Taglia 2 (3-6 kg) - Con canali d'areazione - 168 pannolini (2 confezioni x 84) - Nuova versione
  • Nuova versione: Con uno strato superiore in rilievo in più, nuovo design del pannolino e nuova confezione
  • 168 pannolini (2 confezioni x 84)

Come scegliere i pannolini per i nostri bambini

Da prima che il bambino nasca, i genitori iniziano con tutti i preparativi del caso. Comprano i vestiti più belli, i biberon, i ciucci, il seggiolino per l’auto e, ovviamente, i pannolini . Ma sei sicuro di sapere davvero qual è il migliore per il tuo bambino? Adesso ti insegnerò a distinguere i migliori pannolini per dare al tuo piccolo il massimo comfort possibile.

Sapere qual è il miglior pannolino è una domanda a cui molti genitori vorrebbero risposta. Non solo un pannolino deve durare più a lungo possibile, serve anche che il pannolino possa essere regolabile e morbido per il piccolo, ma al tempo stesso permettergli di sentirsi a suo agio in qualsiasi fase della crescita.

In commercio esiste un’ampia varietà di pannolini, ma possiamo differenziarli per lo più in due gruppi: quelli in tessuto riutilizzabili e quelli monouso. La maggior parte dei genitori opta per quelli usa e getta perché sono i più comodi e igienici. Come discusso in precedenza, quasi tutti i pannolini di questo tipo hanno solitamente diversi strati di tessuto che isolano la pelle dall’umidità del pannolino evitando fastidi e irritazioni.

Come deve essere il pannolino giusto

Come abbiamo già discusso, ci sono innumerevoli tipi, forme e design di pannolini. Vediamo cosa devi tenere in considerazione quando acquisti un pannolino per essere sicuro di aver scelto quello giusto.

Quali caratteristiche quindi dovrebbe avere un pannolino?

  • Deve essere assorbente. Durante i primi mesi del bambino, i suoi escrementi sono molto liquidi e più il pannolino assorbe, meno si irriterà il sederino del nostro piccolo.
  • Anche la levigatezza è molto importante. Un pannolino duro potrebbe causare fastidi alla pelle del piccolo. Inoltre la zona ombelicale (soprattutto nei primi giorni) necessita di un tessuto morbido e delicato.
  • Un buon pannolino dev’essere flessibile. Così come l’assorbenza è uno dei fattori principali da considerare quando si sceglie un buon pannolino, allo stesso modo lo è anche la flessibilità. Soprattutto quando il piccolo cresce e tende a muoversi di più.

Suggerimenti per scegliere quali pannolini comprare

Se scegli pannolini usa e getta, ti consiglio di non acquistare troppi pannolini per neonati, poiché il tuo piccolo crescerà velocemente. Inoltre è consigliabile provare marche diverse perché in alcuni casi i bambini potrebbero scoprirsi allergici. Dovresti inoltre sapere che tra i pannolini usa e getta, ora ce ne sono anche di ecologici.

Se invece ti convincono di più quelli in tessuto riutilizzabile, ricorda che è meglio acquistarne almeno due o tre dozzine per non doverli lavare ogni volta.