Famiglia e Bambini

Materassino per fasciato e lettino, come sceglierli

Insieme all’alimentazione il sonno del bambino, come è giusto che sia, è una delle principali preoccupazioni dei genitori. Con l’arrivo di un nuovo attesissimo membro in famiglia, i neo-genitori iniziano a preoccuparsi di come fornirgli il meglio per il futuro, nonché per i piccoli dettagli del quotidiano. Una delle priorità di cui preoccuparsi riguarda proprio il sonno che in alcuni bambini è spesso turbolento.

Tra tutte le varianti, quando si tratta di facilitare il sonno di un bambino, la principale è quella di garantirgli l’utilizzo di un buon materasso. Che si tratti di quello appartenente al lettino o quello da inserire sul fasciatoio, è fondamentale accertarsi di acquistare il prodotto migliore che rispecchi a pieno le esigenze del bimbo. In questo articolo andremo ad elencarvi le caratteristiche da tenere in considerazione del materassino e vi guideremo nella scelta di quello più adeguato.

Caratteristiche strutturali

I bambini hanno esigenze molto specifiche e necessitano di dormire al di sopra di un materasso che si adatti alla loro morfologia. Dunque, prima di procedere all’acquisto è importante analizzare e considerare i fattori più importanti; vediamo di seguito di quali si tratta.

  • Dimensioni e spessore: si tratta di fattori molto importanti da considerare, in quanto variabili a seconda dell’età e della statura del bambino. Un materasso da 60 x 120 cm sarà perfetto per un bambino da 0 a 5 anni. Il materasso 70 x 140 cm, invece, è più grande ed è adatto a bambini da 0 a 7 anni. Per quanto riguarda lo spessore, invece, è necessario che sia compreso tra i 12 ed i 18 cm, oltre i quali diventa una misura eccessiva considerando il peso e la statura medi di un bambino.
  • Densità: si tratta di un fattore misurato in kg/m³ e corrisponde alla compattezza del materasso. Un bambino ha bisogno di un materasso abbastanza solido poiché deve sostenere il suo corpo e allo stesso tempo deve essere in grado di garantire una buona crescita. Per accertarvi che il materasso sia in grado di accompagnare il piccolo durante tutto il suo sviluppo, è consigliabile sceglierne uno con una densità compresa tra 20 e 22 kg / m³. Un materasso con una densità inferiore a 20 kg / m³ sarà troppo morbido, mentre con una densità superiore a 22 kg / m³ sarà troppo duro.

I migliori materassini per fasciatoi e lettini da acquistare online

Materassini di ottima qualità e di diversi materiali, dimensioni, spessori e densità sono comodamente acquistabili online. Tuttavia scegliere il modello migliore che si adatta perfettamente alle proprie esigenze non è affatto semplice. Vi proponiamo di seguito una lista contenente i modelli di materassini per fasciatoi e lettini in assoluto più venduti online e quelli che hanno ottenuto le migliori recensioni da parte degli utenti che li hanno già acquistati.

N. 1 Più Venduto
Cam il Mondo del Bambino Art Im90701 Fasciatoio con Tasca, Orso Re / 240
  • Cam il mondo del bambino, fasciatoio asia im90701/col.240
  • Età di utilizzo: 0-12 mesi circa
N. 2 Più Venduto
Brevi Confort, Materassino fasciatoio, Multicolore (Coniglio), 45 x 74 x 10 cm, Collezione 2020
  • Materassino fasciatoio con due spondine di sicurezza
  • Morbido tessuto plastico stampato con colori atossici, imbottitura in spugna, facilmente lavabile
N. 3 Più Venduto
Italbaby fasciatoio pvc 2 lati serie Gina
  • Materassino fasciatoio adattabile a tutti i piani fasciatoio tramite comoda tasca infariore
  • Realizzato in morbido tessuto elastico in pvc esente da ftalati
N. 4 Più Venduto
BabyCalin DIS510801 Mat Wechseln, 50cm x 70cm, Disney Winnie Hallo Funshine, mehrfarbig, 1 Stück, DISNEY BABY
  • Fasciatoio impermeabile
  • Bordi rialzati per maggiore sicurezza e maggiore comfort
N. 5 Più Venduto
Italbaby 050.6010-18 Kuko Fasciatoio PVC 2 Lati, 50 x 80 cm
  • Pratico e igienico
  • Atossico e confotevole
N. 6 Più Venduto
Rotho Babydesign 200990001CG Materassino Impermeabile per Cambiare Pannolini - Wedge Changing Pad, 70 x 50 cm, Multicolore (Modern Elephants)
  • Materassino morbido, impermeabile e lavabile per cambiare i pannolini con tenera stampa con elefantini, Adatto a tutti i fasciatoi stretti disponibili in commercio
  • Imbottitura spessa in viscosa di alta qualità come una coccola avvolgente, Bordo imbottito per un maggiore comfort
N. 7 Più Venduto
ITALBABY 050.6010-30, Fasciatoio Kuku
  • Materassino fasciatoio adattabile a tutti i piani fasciatoio tramite comoda tasca in far i ore
  • Realizzato in morbido tessuto elastico in pvc esente da ftalati
N. 8 Più Venduto
OKBABY Materassino - Appoggio Morbido e Imbottito per Superfici Piane
  • Materassino dotato di soffice imbottitura
  • Utilizzabile su tutte le superfici piane
N. 9 Più Venduto
Fasciatoio Materassino Fasciatoio 70X50 Cm- 80X50 Cm 2 Cunei Cuscino Fasciatoio Lavabile per Bambine e Bambini - Stelle Grigie 70 X 50 Cm
  • 💙 Sicuro e adatto ai bambini - Realizzato in materiale morbido estremamente confortevole e anti-allergico, protegge la pelle più sensibile del bambino
  • 💚 Lavabile: il fasciatoio può essere pulito con un panno umido in modo che non debba essere lavato in lavatrice - la pulizia è facile e piacevole
N. 10 Più Venduto
Foppapedretti Materassino per Fasciatoio, Dolcecuore
  • Ricambio originale per bagnetti/fasciatoio Foppapedretti
  • Dotato di tasca per inserimento nel top del bagnetto e velcro

Materiali

I materiali di realizzazione di un materasso devono necessariamente essere atossici ed ipoallergeni, così da adattarsi e rispettare la delicatezza della pelle dei più piccoli. Vediamo di seguito quali sono quelli più utilizzati per la realizzazione dei materassini.

  • Materassi in schiuma di poliuretano: si tratta di un materiale di alta qualità che offre un buon comfort ed una buona compattezza. Grazie alla schiuma ad alta resilienza, il materasso è leggero ed offre un buon rapporto qualità/prezzo; essa è in grado di creare zone di comfort adattate ai punti di pressione del corpo.
  • Lattice: i materassi per bambini in lattice sono apprezzati per il grande comfort e flessibilità che sono in grado di garantire, nonché per la caratteristica di essere antiacari. Sebbene si tratti di un materiale più costoso rispetto a quello precedente, è bene affermare che la longevità è sicuramente maggiore.
  • Fibra di cocco: è un materiale ecologico che fa circolare l’aria, prevenendo la formazione di umidità e quindi la comparsa di batteri ed acari.

Al contrario di quanto comunemente creduto, un materasso memory foam non è per niente adatto ad un bambino, in quanto eccessivamente morbido. Il piccolo necessita infatti di riposare al di sopra di un componente solido e compatto.

Criteri di acquisto

Scegliere il materasso migliore per un bambino non è un compito semplice, motivo per cui è di fondamentale importanza conoscerne quanto meno i criteri di acquisto più importanti. Analizziamoli insieme di seguito e vediamo in che modo influiscono sulla scelta del prodotto migliore.

  • Fermezza: un grado di fermezza alto o medio-alto sarà essenziale per il riposo del vostro bambino; questa fermezza può essere trovata nei materassi a molle o in quelli realizzati con schiuma rigida. Durante la fase di crescita è fondamentale che la schiena del piccolo sia sempre nella posizione corretta, soprattutto quando riposa; un materasso troppo soffice potrebbe causare deviazioni della colonna vertebrale.
  • Comfort: la fermezza del materasso non deve essere in contrasto con il grado di comfort che il materasso saprà garantire, quindi è necessario combinare un nucleo solido con imbottitura adattabile che favorisca il riposo dei più piccoli.
  • Freschezza: un materasso dotato di un’imbottitura con schiuma traspirante si rivela essere l’ideale per la maggior parte dei bambini, ma nei casi in cui la sudorazione rappresenta un fattore particolarmente importante, è consigliabile acquistare un materasso a molle con imbottitura in memory foam.
  • Igiene: assicuratevi che il materasso abbia una natura anti-acaro ed anti-batteri e che il nucleo sia chiuso per prevenire l’accumulo di acari al suo interno.

Materassi consigliati in base all’età

La tipologia di materasso varia soprattutto in base alla statura e di conseguenza all’età del bambino; ciò è dovuto al fatto che la morfologia e le abitudini variano a seconda della fase di crescita. Analizziamo di seguito l’utilizzo dei materassini a seconda delle fasce di età.

Da 0 a 2 anni

I bambini hanno bisogno di un riposo speciale nel periodo che va dalla nascita ai 2 anni di età. La fermezza del materasso dovrebbe essere alta ed evitare il rilassamento per scongiurare problemi respiratori nel piccolo, specialmente durante i primi mesi. L’igiene deve essere totale ed a tal proposito è raccomandato l’utilizzo di una protezione impermeabile e di un cambio continuo delle lenzuola della culla.

Dai 2 agli 8 anni

Quando i piccoli crescono ed acquisiscono una maggiore autonomia, il relativo riposo dovrebbe essere proporzionato alla loro attività fisica ed allo loro fisionomia. Sebbene in questa fase i bambini necessitino ancora di un riposo solido, fresco ed igienico, è il momento migliore per iniziare a incorporare materiali adattabili nel materasso, come la memory foam. La quantità di materiale in memory foam che i materassi devono avere per i bambini in questa fascia di età deve essere compresa tra 1 e 4 cm.

Dagli 8 ai 15 anni

Con il passare del tempo i corpi dei bambini cambiano e si sviluppano; il peso è in aumento, motivo per cui necessitano di un riposo più adattabile alle necessità. L’ideale in questi casi è acquisire un solido materasso in memory foam che presenta da 3 a 6 cm dello stesso materiale, che continui a garantire la corretta postura della schiena fornendo al contempo il comfort necessario per dormire bene.

Dai 16 anni

Quando i bambini non sono più così piccoli, i loro bisogni cambiano, in base a come varia il loro peso, la morfologia, i punti di pressione, le abitudini ecc. In questa fase le esigenze sono sempre più simili a quelli della maggior parte degli adulti ed è per questo che è necessario concepire il loro riposo allo stesso modo. Esso è direttamente correlato al suo rendimento a scuola, all’umore, allo sviluppo fisico ed al suo sistema immunitario, motivo per cui non è possibile trattarlo come un aspetto secondario, soprattutto perché riposare al di sopra di un buon materasso resta essenziale per la sua salute.