Elettrodomestici Cucina

Frullatore tradizionale, prezzo e offerte

Il frullatore è un utensile da cucina, il cui funzionamento si basa sul tritare, emulsionare e mescolare il cibo. Dispone di un motore elettrico che va appoggiato sul piano di lavoro e di un contenitore verticale munito di coperchio che, dopo la rimozione, consente l’inserimento del cibo al suo interno. In questo articolo andremo ad analizzarne le caratteristiche e le funzionalità principali, guidandovi nella scelta del modello più adeguato alle vostre esigenze.

Cos’è e come funziona

Il frullatore elettrico è nient’altro che l’evoluzione tecnologica di quello manuale. Esso fu inventato da Stefen J. Poplawski che gli attribuì il nome di vibratore; Stefan brevettò successivamente, nel 1922, il mixer drink, conosciuto anche come blender. Si trattava di un dispositivo in grado di mescolare liquidi e preparare una bevanda calda a base di latte nota come Horlicks, tipica dei paesi anglosassoni.

Soltanto nel 1937 il frullatore venne ridisegnato e riprogettato da Fred Waring, divenendo così popolare e diffuso. Nello stesso periodo fu proposto in mercato un frullatore dotato di telaio rinforzato di acciaio inox e di un recipiente realizzato in vetro Pirex.

In Europa il progetto di Waring fu rivisitato e furono lanciati sul mercato il Turmix Standmixer ed il Turmix Juicer. Quest’ultimo consentiva di ottenere delle spremute di frutta e verdura, caratteristica che lo rese ben presto noto.

Funzionamento

Il frullatore elettrico è azionato da un motore situato nella parte inferiore ed è dotato di un recipiente capace di contenere gli ingredienti che necessitano successivamente di essere tritati, sminuzzati, miscelati e frullati. Questi processi avvengono mediante l’azionamento di una lama metallica sagomata da parte del motore; questa è situata alla base del bicchiere e ruota in modo estremamente rapido, tanto da consentire lo sminuzzamento dei vari ingredienti.

Alcuni modelli più moderni dispongono invece di un motore situato nella parte superiore e di un recipiente in quella inferiore. Il primo è incorporato nel coperchio ed aziona la lama mediante un braccetto verticale. Questa tipologia di frullatori è nota come tritatutto e dispone del vantaggio di essere facilmente svuotabile e ripulibile.

I migliori frullatori da acquistare online

Acquistare un frullatore elettrico in un negozio fisico non vi consente di ampliare la scelta tra i numerosi modelli che il mercato offre. Il nostro consiglio è infatti quello di procedere all’acquisto online, lasciando che le recensioni ed i commenti degli altri utenti vi guidino nella scelta. Tra i modelli presenti in commercio abbiamo scelto per voi i frullatori migliori e ve li elenchiamo di seguito.

OffertaN. 1 Più Venduto
Philips HR2052/00 Frullatore Daily Collection
  • Motore potente 350 W
  • 1 velocità + funzione pulse
OffertaN. 2 Più Venduto
Philips HR2100/00 Frullatore con ProBlend 4 - Daily Collection - Plastica
  • Tecnologia ProBlend 4, lama a stella per frullare/tritare/tagliare efficacemente aumentando la turbolenza e migliorando il flusso di frullatura
  • Motore potente 400 W
N. 3 Più Venduto
Frullatore 30000 giri/min Frullatore Vetro Multifunzione per Frullati e Smoothie, 1,5L Frullatore Professionale con 4 Lame in Titanio, 3 Velocità, Nero
  • 🍊Frullatore Professionali 4 Generazione: Aumentando la velocità di lavoro di circa 30.000 giri / min, il motore a coppia elevata può distruggere rapidamente la parete cellulare del cibo e il tasso di decomposizione della parete di frutta e verdura può raggiungere il 95%, massimizzando l'assorbimento di vitamine, minerali, sostanze chimiche, proteine e acqua nella parete cellulare.
  • 🍏Frullatore Vetro Sano da 1,5 Litri: La parete interna è realizzata in vetro borosilicato alto e batteri e sporco non si riproducono facilmente sulla parete della tazza. È la prima scelta per le madri di mescolare verdure e carne per i loro bambini.
OffertaN. 4 Più Venduto
Kenwood CH580 Tritatutto
  • Pratico: il Tritatutto è utile per tutte quelle operazioni di preparazione degli alimenti, che altrimenti richiederebbero molta pazienza
  • Potente: azionato da un motore da 500 W, il sistema a quattro lame in acciaio inox lavora due volte più velocemente rispetto alle due lame
OffertaN. 5 Più Venduto
Ariete Pimmy 3 in 1 Frullatore a Immersione, Tritatutto, Frusta Elettrica, 1 Litro, 500 W, Acciaio Inossidabile, 2 velocità, Bianco
  • Pimer 3 in 1: frullatore a immersione, frusta a immersione, tritatutto elettrico
  • Frullatore a immersione trilama: per creare vellutate cremose, salse o creme, adatto per preparare la maionese fatta in casa
OffertaN. 6 Più Venduto
Moulinex PerfectMix + Frullatore con Tecnologia Powelix, 3 Programmi, Vaso in Vetro Termoresistente, 1200 W, 1.5 Litri
  • Tecnologia powelix: prestazioni straordinarie e fino al 30% più veloci, rispetto alle altre lame Moulinex, grazie alla combinazione delle 6 lame in acciaio inossidabile per risultati perfetti con ogni ingrediente
  • 3 azioni complementari per un'ottima emulsione
N. 7 Più Venduto
Imetec 8007403073435 frullatore bl4 500, 300 W, 0.8 Litri, Vetro, 2 velocità, Bianco
  • Frullatore da tavolo compatto 300 W per frullati, smoothies, vellutate e salse
  • Quattro lame seghettate tritaghiaccio, in acciaio inossidabile, estraibili
OffertaN. 8 Più Venduto
Girmi FR46 Frullatore Elettrico, 1.5 Litri, 500W
  • 2 velocità + pulse
  • 4 Lame in acciaio inossidabile
N. 9 Più Venduto
Tritatutto Elettrico, homeasy 2L Frullatore Multifunzionale con Ciotola in Acciaio Inox 350W Mini Robot da Cucina per Frutta Verdura Carne Spezie ecc
  • 🍣【350W & 2 Modalità】Tritatutto elettrico HOMEASY ha 2 modalità da scegliere: più efficiente e più pratico: quello che più potente per la carne, una modalità meno potente per le verdure
  • 🍣【Capacità 2L & Acciaio Inox】Frullatore tritatutto multifunzione completo di ciotola in acciaio inox con una grande capacità 2L, con 4 lame in acciaio inox, più solido e facile da pulire. NOTA: quando si taglia la carne, non superare il MAX sulla ciotola(500ml)
N. 10 Più Venduto
Imetec CH 1000 Tritatutto, 4 Lame in Acciaio Inox, Capiente Contenitore 600 ml, Accessorio Frusta per Salse e Panna Montata, Funzionamento a Pressione, 500 W
  • Tritatutto elettrico con 4 lame in acciaio inox per triti uniformi e omogenei
  • Accessorio frusta per maionese, salse e panna montata

Criteri di acquisto

Prima di acquistare una qualsiasi tipologia di frullatore è fondamentale valutare i fattori decisivi per la scelta. Vediamo di seguito di quali si tratta.

Potenza

Con potenza del frullatore si intende ovviamente quella che il motore è in grado di generare, o meglio la quantità di energia che lo stesso preleva elettricamente durante il funzionamento. È fondamentale in tal caso distinguere due tipologie di frullatore: quelli che dispongono di un motore a corrente continua e quelli che dispongono di un motore a corrente alternata.

  • Motori a corrente continua: questa tipologia di motore richiede un assorbimento maggiore a seconda della potenza di cui il frullatore dispone. Se per esempio il dispositivo è in grado di triturare nocciole ed arachidi assorbe circa 1200 watt, mentre se lo stesso dispone di una potenza minore è in grado di frullare alimenti morbidi e difficilmente quelli duri.
  • Motori a corrente alternata: si tratta di una tipologia di motore che, a differenza di quella precedente, richiede meno assorbimento per frullare e triturare alimenti duri. Ciò consente persino ad un frullatore che dispone di 700/800 watt di potenza di poter ridurre in frammenti nocciole ed arachidi.

Tipologie di motore

Questa caratteristica è quella che, in termini di performanza, influisce in grosso modo sulle prestazioni del frullatore. I modelli più economici dispongono quasi sempre di un motore a corrente continua, dunque di tipo CC, particolarmente suscettibili al surriscaldamento e che necessitano di conseguenza di tempi di ripresa. È possibile infatti eseguire i processi di tritatura, mescolatura ecc. per un massimo di 1 min, oltre il quale il frullatore necessita di riposare per raffreddarsi.

I motori AC e dunque a corrente alternata, sono pensati per un utilizzo in ambito professionale, in quanto sono in grado di sopportare sessioni di lavoro lunghe senza surriscaldarsi. In più assorbono una potenza minore ed offrono le stesse prestazioni in termini di qualità, sebbene il prezzo sia ovviamente più elevato.

Blocco lame

Le lame del frullatore sono, così come il motore, una delle componenti più importanti dell’elettrodomestico. Il numero delle lame presenti al suo interno aumenta o diminuisce l’efficienza del dispositivo. I modelli più comuni e diffusi dispongono di quattro lame, tuttavia è possibile reperire in commercio frullatori che ne dispongono sei.

Importante è anche il profilo delle lame che necessitano di essere lunghe a sufficienza onde evitare che il cibo possa accumularsi nel fondo e non essere raggiunto dalle stesse. Meglio ancora se le lame dispongono di inclinazioni differenti, così che ognuna di esse possa raggiungere gli alimenti inseriti all’interno del recipiente.

Recipiente

Prima di acquistare un frullatore elettrico è fondamentale valutare la capacità ed il materiale di realizzazione del recipiente.

  • Capacità: questo fattore si riferisce alla quantità di ingredienti che è possibile inserire al suo interno; la maggior parte dei modelli presenti in commercio dispone di un recipiente da 1 L, ma è possibile tuttavia acquistare dispositivi che ne amplino la grandezza sino ad un massimo di 2 L di capienza.
  • Materiale di realizzazione: in commercio è possibile reperire recipienti realizzati in plastica e dunque leggeri e maneggevoli che però si usurano con più facilità, oppure recipienti realizzati in vetro che dispongono di un peso maggiore, ma risultano essere più resistenti e longevi. In più la plastica è sconsigliata per la triturazione di alimenti caldi, in quanto potrebbe rilasciare sostanze dannose, mentre il vetro si adatta a qualsiasi tipologia di ingrediente.

Controllo della potenza

Questo aspetto è importante, in quanto consente di regolare la velocità di rotazione delle lame. I modelli che dispongono di una potenza bassa sono dotati di una velocità prestabilita e singola che viene azionata mediante un bottone. I frullatori più sofisticati, invece, dispongono di vari livelli di velocità delle lame sino ad un massimo di 10. Ciò consente di modificare il parametro a seconda dell’alimento da frullare. È possibile inoltre che gli stessi modelli dispongano di una manopola di regolazione.

La scelta di una o l’altra categoria è da relazionarsi al tipo di utilizzo che si desidera fare dell’elettrodomestico. Se il suo scopo è quello di frullare frutta e verdure non è necessario procedere all’acquisto di dispositivi elaborati, cosa che accade nel caso di preparazioni più complesse ed impegnative.

Funzionalità

I frullatori più elaborati dispongono di numerose funzionalità, elenchiamo di seguito quelle più comunemente riscontrabili.

  • Funzione tritaghiaccio: si tratta di una funzionalità che consente al frullatore di regolare la velocità in modo tale da riuscire a triturare il ghiaccio.
  • Programma frullati: questa funzionalità consente invece di impostare il frullatore ad una velocità tale da consentire la preparazione di frullati omogenei.
  • Programma pulizia: mediante l’inserimento di acqua e detersivo è possibile selezionare un programma autopulente che effettua un ciclo di lavaggio delle lame e del recipiente.

Praticità di utilizzo

Alcuni modelli di frullatore dispongono di elementi o accessori extra che gli conferiscono maggiore praticità e/o comodità d’uso. Vi sono, ad esempio, alcuni coperchi che dispongono di un ugello per l’aggiunta di ingredienti durante la lavorazione o addirittura di un misurino. Altri che presentano un vano avvolgi-cavo situato nel corpo del motore, utile a conservare integramente il cavo dopo l’utilizzo. Altri ancora dispongono di un maggior numero di piedini anti-scivolo, oppure di ventose elevatamente efficaci.

I frullatori più sofisticati sono inoltre muniti di una pulsantiera anti-scivolo e di un sistema di bloccaggio del recipiente e del relativo coperchio che rendono l’utilizzo del dispositivo più sicuro ed efficiente. È importante anche considerare la possibilità di poter estrarre le lame per la pulizia e di poter lavare il recipiente in lavastoviglie.