Internet Mercati e Finanza

Forint Finance, tutti i dettagli del progetto

Forint Finance è un progetto che nasce da un team tutto italiano composto da  giovani professionisti che si mettono in gioco a faccia scoperta, senza il consueto anonimato. Ognuno ci mette la faccia, a dimostrazione della fiducia nel progetto stesso, oltre che le proprie competenze, e tutti collaborano con un comune obiettivo.  

Forint Finance: il progetto

Gli obiettivi principali di Forint sono l’equità, la sostenibilità, il progresso e anche la beneficenza. Lo scopo è quello di  creare un ecosistema digitale volto a sopperire il divario tra investitori e fiscalità. Questo si può fare sfruttando la blockchain, usandola tecnologia NFTs e trasformando l’obsoleto flusso di commercio elettronico in un pool di nuove opportunità per produttori, venditori e clienti. Il risultato al quale si ambisce è  un’allocazione di fondi più sicura, affidabile ed equa. 

Il lancio di Forint Token, uno dei principali ingredienti del progetto, non è che uno dei tanti passi compiuti dal team. Tra le novità ci sono quelle di snellire il complesso processo di acquisto di token e cryptovalute, attraverso ATM, bancomat, ad oggi già con un brevetto depositato. Forint Finance ha inoltre sviluppato un sistema di intermediazione tra l’utente che utilizza l’ATM e gli exchange decentralizzati più diffusi sul mercato, come Pancakeswap, Uniswap, Quickswap e Sushiswap.

L’interfaccia già presentata durante uno dei numerosi AMA tenuti dal team per i loro investitori, è assolutamente user friendly. L’utente potrà creare un wallet digitale o utilizzare il proprio attraverso la scannerizzazione del QR code del wallet ed effettuare transazioni di scambio, senza dover impostare i parametri della transazione come lo slippage o il tempo di deadline.

Un aspetto davvero entusiasmante del progetto Forint è legato alla fiscalità, il team infatti sta sviluppando una piattaforma fiscale vera e propria. Chi segue questi mercati sa quanto sia manchevole una buona informazione circa la fiscalità rispetto alle criptovalute, sopperire con una piattaforma fiscale è davvero una soluzione di grande interesse per il settore. 

Forint Token

forint

Forint Finance parte con Forint Token, una moneta che in pochissimi giorni ha ottenuto un’ottima capitalizzazione di mercato e che, battendo i tempi previsti, è già listata su CoinMarketCap. Una tra le tante direte voi. No, non è cosi, perchè Forint Token è diversa dalle centinaia di monete, chiamate meme coin, che nascono ogni giorno. Vediamo cosa la differenzia.

Forint Token, lo abbiamo detto, è uno degli ingredienti fondamentali del progetto. 

Cos’è un token

Per comprendere di cosa si tratta è necessario parlare però del token e del suo funzionamento. Il termine token è tra i più impiegati quando si parla di  new economy. Se si parla di Token non si può evitare di parlare di criptovalute. La criptovaluta è una “moneta elettronica” che possiede le stesse caratteristiche della criptomoneta e rappresenta il gemello digitale di un bene reale, di un diritto “reale”.

La differenza tra criptovalute e token sta nel fatto che le criptovalute sono valute virtuali, che non fanno riferimento a un istituto centralizzato volto ad influenzarne l’offerta e le quotazioni. Sono caratterizzate da una volatilità abnorme, con variazioni di prezzo che possono anche triplicare  nel giro di un anno. Non sono collegate ad una economia reale e non si appoggiano a un istituto che ne possa controllare il prezzo. 

I token sono invece criptovalute in embrione. L’investitore che ha acquisito il suo token può attendere  che il progetto venga portato a termine e che la criptovaluta faccia il suo esordio nel mercato, e in quel caso il token si trasforma in criptovaluta (secondo i modi, i tempi e le cifre stabilite dallo sviluppatore-promotore stesso) o iniziare fin da subito del trading. I token, infatti, possono essere scambiati ancora prima che la valuta virtuale diventi reale. Anzi, da un certo punto di vista il trading con i token è più florido del trading con le criptovalute.  

Acquistare Forint Token significa credere ed investire in un progetto a lungo termine. Per una maggiore trasparenza gli sviluppatori hanno integrato un sistema anti-whale che depotenzia il pericolo del grande speculatore, ed hanno pensato ad una redistribuzione del 6% che viene elargita automaticamente in BUSD, lo stable coin del dollaro di Binance. Ciò si traduce in un profitto costante, basato chiaramente sui volumi settimanali, in una moneta dal valore ancorato a quello del dollaro. 

Forint non è una meme coin, ma un utility token, un progetto di largo respiro. Farne parte è una scommessa e un investimento, che possiamo definire realmente trasparente e fondato, fidarsi di chi ci mette la faccia per realizzarlo è il primo passo da fare. 

Potrebbero interessarti