Arredo Casa

Consigli su come arredare il terrazzo o balcone

Proviamo a indovinare: avete cercato a lungo dei consigli per arredare il vostro balcone o il vostro terrazzo ed alla fine non avete trovato nulla che si sposi con le vostre necessità. È ovvio, perché parlare di balcone o di terrazzo è troppo generico. Quello che potete farci dipende innanzitutto dalle dimensioni.

Stavolta siete capitati sulla pagina giusta, perché valuteremo varie soluzioni a seconda della taglia del vostro balcone (o terrazzo) e vi forniremo una serie di consigli da seguire per arredarlo al meglio.

Arredare un balconcino

Per arredare al meglio il vostro balconcino ci sono vari fattori da tenere in considerazione, vediamo di seguito di quali si tratta.

  • Mobili pieghevoli: se il balcone è piccolo, ma non volete comunque privarvi di una zona giorno, scegliete mobili e sedie pieghevoli, in metallo o legno, per riporli facilmente quando non ne avete bisogno. Alle sedie posizionate dei cuscini morbidi per aumentarne il comfort e donare un’ulteriore tocco di accoglienza.
  • Rampicante sulle pareti: se il balcone è così stretto che non potete sistemarci delle piante, sfruttate allora le pareti per creare un incantevole giardino verticale, come sfondo perfetto per il vostro salotto interno. Bastano pochi ganci ed un vaso colorato. Coprite il muro con piante dalle foglie chiare e mettete le piante dalle foglie più scure davanti per creare profondità.
  • Sicurezza: i balconi sono una calamita per i bambini, sempre molto curiosi, che vogliono vedere il paesaggio e godersi l’aria aperta. Quindi la sicurezza è fondamentale. Mettere dei pannelli a doghe in legno per proteggerli da possibili incidenti è una soluzione tanto funzionale quanto estetica.

Arredare un classico balcone

Per arredare al meglio il vostro classico balcone ci sono vari fattori da tenere in considerazione, vediamo di seguito di quali si tratta.

  • Dare continuità al salotto: arredate l’esterno mantenendo una coerenza decorativa con gli interni. Coordinate le decorazioni e noterete che otterrete il giusto comfort abbinato ad una visione d’insieme molto piacevole, sia all’interno che all’esterno. Per farlo, usate mobili dello stesso stile, pavimenti simili o tessuti nella stessa gamma di colori.
  • Creare il proprio angolo: una comoda poltrona in vimini ed un tavolino rotondo in legno sono sufficienti per avere un piccolo spazio per il tempo libero all’aperto. Circondatelo di piante ed il risultato sarà ottimo.
  • Non rinunciare al comfort: un piccolo divano ad angolo rivestito in bianco con tessuto speciale per esterni è una buona idea per ottenere comfort e dare luce alla vostra mini terrazza. Quando lo spazio è ridotto un tavolino sarà l’accessorio perfetto per l’aperitivo o la colazione, permettendovi di appoggiarci il bicchiere o la tazza di caffè.
  • Distribuzione a L: adattate le sedie allo spazio con una distribuzione a forma di L. Potrete approfittare dell’angolo e lasciare uno spazio centrale libero per un piccolo tavolo o una sedia extra. Un piccolo banco da lavoro, ad esempio, dovrebbe essere alto circa 40-45 cm e largo circa 50-55 cm.
  • Unire e conquistare gli spazi: un altro trucco per passare da un balcone piccolo ad uno che sembri più grande è quello di collegarlo al soggiorno con una grande finestra scorrevole. Quando aprite la finestra potrete vagare liberamente in entrambi gli ambienti e godervi un esterno che vi sembrerà più ampio di quanto non lo fosse prima.

Arredare un terrazzo di medie dimensioni

Per arredare al meglio il vostro terrazzo di medie dimensioni ci sono vari fattori da tenere in considerazione, vediamo di seguito di quali si tratta.

  • Mangiare fuori: se la terrazza è di medie dimensioni non esitate: create una sala da pranzo all’aperto dove poter gustare la colazione, il pranzo e la cena e aggiungeteci un angolo solarium. È importante garantire un minimo di ombra in modo che tutto sia davvero piacevole, usate quindi un ombrellone o una piccola pergola.
  • Pavimento in erba: se vi piace il verde, coprire il pavimento della vostra terrazza con erba artificiale o con un tappeto verde per camminare a piedi nudi potrebbe essere un’ottimo idea. I nuovi modelli di erba sintetica hanno una somiglianza sempre più stretta con l’erba reale e la loro manutenzione è molto semplice da effettuare. Se però avete già istituito una zona pranzo è meglio posizionarvi un pavimento che sia antimacchia e un po’ più facile da pulire.

Arredare un terrazzo ampio

Per arredare al meglio il vostro ampio terrazzo ci sono vari fattori da tenere in considerazione, vediamo di seguito di quali si tratta.

  • Zona relax: classifichiamo come ampio una terrazza il cui spazio è abbastanza grande da potersi permettere tre ambienti: la sala da pranzo, il soggiorno e l’area relax. Approfittate dello spazio per posizionare amache e lettini nell’area del giardino per allestire quest’ultima. Se possedete uno spazio più lungo che ampio, meglio un tavolo rettangolare ed allungabile. Posizionate divani e poltrone modulari per una zona esterna completa; aggiungete piante più grandi che non richiedono molta manutenzione, come palme, bosso, cactus o ficus. Di fatti, oltre alla sala da pranzo, avreste in tal modo anche un vero e proprio soggiorno esterno.
  • Stile country: ampie misure vi permettono di giocare maggiormente con lo stile. In queste terrazze i mobili possono essere più grandi e i cuscini più abbondanti; fibre di vimini e naturali sono di moda e danno vita ad uno stile country. Naturalmente mantenete una coerenza decorativa dando lo stesso tono ai mobili ed al resto.

Arredare un terrazzo molto ampio

Le terrazze più grandi possono adottare la stessa estetica degli interni. Decoratele come fossero un soggiorno o una sala da pranzo al coperto. In più, comprendete aree ricreative, come un barbecue per la cucina all’aperto o un piccolo giardino. Montate un gazebo, costruite degli archi. La libertà di spazi dà campo libero allo stile.

Tags