Arredo Casa

Consigli su come arredare l’ingresso di casa

Fare una buona prima impressione è molto importante per la vostra casa ed arredare con cura l’ingresso può aiutarvi in questo scopo. L’ingresso è uno spazio di grande utilità e importanza che a volte viene colpevolmente sottovalutato.

Di norma ci si dedica alla cura principale del soggiorno e della sala da pranzo, non considerando che è proprio l’ingresso il primo spazio in cui ci si imbatte quando si rientra a casa o quando vi si accede per la prima volta. In questo articolo vi elencheremo alcuni consigli per arredare l’ingresso e farne una zona in grado di stupire i vostri ospiti.

Creare un effetto ‘Wow’

Sorprendete i vostri ospiti con decorazioni che non si aspetterebbero di vedere in un ingresso o con qualcosa di veramente accattivante e impressionante. Qualche esempio? Un grande lampadario, un’opera d’arte da parete extra large o uno specchio da pavimento di dimensioni notevoli. Un “wow” può anche essere suscitato con scelte più permanenti come una carta da parati particolare o stravaganti piastrelle per pavimenti.

Illuminare l’ingresso

Illuminazioni a sospensione, lampade e applique sono necessarie già di per sé nell’ingresso, ma possono anche servire come decorazioni creando un effetto di illuminazione speciale. Una bella plafoniera può sempre rappresentare la scelta giusta quando desiderate stupire qualcuno. Un grande lampadario ad esempio può dare un tocco in più alla vostra casa sin dall’ingresso.

Personalizzazione

Si tratta di un passaggio particolarmente importante, in quanto fa in modo che la vostra personalità ricada negli oggetti con cui desiderate addobbare ed abbellire l’ingresso. Un oggetto preferito, una citazione scritta particolarmente significativa, una cornice con una foto di famiglia o anche una galleria di foto, tutto ciò sarà in grado di rendere il vostro ingresso personale ed accogliente.

Mantenere l’ordine

Si tratta di una caratteristica fondamentale da tener a mente quando selezionate l’arredamento dell’ingresso: uno spazio ordinato ed organizzato è sempre accogliente e invitante anche quando non viene particolarmente decorato. Se fate fatica a contenere il disordine, dovete trovare il modo di nasconderlo; provate ad esempio ad aggiungere un po’ di contenitori extra in cui dissimularlo.

È importante avere lo spazio e i contenitori necessari per riporre scarpe, borse, cappotti, ombrelli e qualsiasi altra cosa che è necessario portare con sé quando si esce. In questo modo sarete anche in grado di trovarli facilmente quando dovete uscire, nonché di riporli immediatamente quanto tornate. Scegliete una cassapanca per gli oggetti più grandi e dei cestini di bell’aspetto per quelli più piccoli; considerate l’installazione di un armadietto o persino di un armadio qualora possediate spazio e necessità.

Offrire una seduta

Non tutte le sale d’ingresso hanno abbastanza spazio per un’area salotto, ma se vi è possibile, sappiate che il beneficio stilistico che ne deriva è superlativo. Avere delle sedute nella zona d’ingresso è pratico per chi vive in casa ed accogliente per chi la visita. Di norma si tende a preferire l’installazione di panche, che non hanno bisogno di molto spazio, ma se possedete un ingresso particolarmente ampio, l’utilizzo di una sedia d’accento o di una bella poltrona aggiungerebbero un bel po’ di personalità alla stanza.

Audacità con i colori

Non abbiate paura di usare colori all’ambiente, ancor meglio se audaci ed insoliti. Quelli neutri saranno anche fantastici e spesso sorprendenti, ma l’ingresso, come detto, è l’area perfetta per provare qualcosa di diverso ed osare un po’ di più. Dal momento che non dovrete trascorrere troppo tempo nella zona i colori non rischieranno di annoiarvi.

Aggiungere un po’ di verde

Aggiungere delle piante o delle decorazioni riguardanti la natura all’ingresso ed un po’ in qualunque altra stanza, vi permette di offrire una sensazione di qualcosa di vivo e sano. Le piante, infatti, con le loro foglie verdi sono in grado di rendere qualsiasi spazio più fresco e vivo. Portate la natura a casa vostra, essa si abbinerà sempre con tutto.

Provare con un tocco di vintage

Una consolle, una lampada da tavolo, uno specchio, una galleria di foto, una panchina, sono tutti oggetti già nominati che vengono usati comunemente per riempire lo spazio d’ingresso. Per rendere davvero unico l’ambiente potrete provare aggiungendovi un tocco vintage; rispolverate o acquistate un oggetto antico: una radio vecchia maniera, un juke box, una macchina da scrivere. Questo genere di cose cambierà completamente l’atmosfera dell’ingresso e vi renderà orgogliosi di sfoggiare la casa a chi la visita.

Usare dei tappeti

I tappeti sono assolutamente necessari nelle aree in cui transitano molte persone e possono avere un grande impatto sull’ambiente. A seconda della forma della stanza, usate dei tappeti come accenti. Se il vostro ingresso è largo abbastanza, provate l’utilizzo di tappeti circolari. Il contributo che possono dare i tappeti al design dei vostri interni a volte è molto più grande di quello che si riesce ad immaginare.

Tags