Casa e Giardino

Consigli su come arredare il bagno

Il bagno è un luogo in cui si trascorre una notevole quantità di tempo e non va considerato esclusivamente per la sua funzione utilitaria. Come qualsiasi altra stanza della casa in cui passate una quantità di tempo degna di nota, il design del vostro bagno dovrebbe essere ugualmente accogliente, con la capacità di riflettere la vostra personalità ed adattarsi al contempo al vostro comfort.

Un bel bagno può essere un rifugio per rilassarsi e potrebbe anche aiutarvi al mattino a scrollarvi di dosso il desiderio di tornare a letto, rendendovi più piacevole il risveglio. Avere un bel bagno in casa migliora insomma la qualità della vita di tutti i giorni. Se vi state chiedendo come arredare al meglio un bagno, eccovi alcuni consigli che possono aiutarvi a migliorare il design di tale stanza.

I colori

Se state cercando di donare un po’ di vita al vostro bagno, anche se piccolo, dargli colore può essere il modo più efficace per farlo. Assicuratevi di bilanciare il colore nella stanza, in modo tale da illuminarla, ma non troppo da renderla opprimente. Gialli freschi, blu e verde sono solitamente ottime scelte.

Potreste dare colore al pavimento ed al soffitto, lasciando bianche le pareti, i lavandini ed i servizi. Per donare colore al bagno potete anche utilizzare accessori colorati nel caso in cui pittare la vostra toilette non sia facilmente praticabile.

Le luci

La luce naturale aiuta ad aprire apparentemente qualsiasi spazio. Il consiglio è dunque quello di usare lucernari e finestre da ufficio per inondare il vostro piccolo bagno di luce naturale, soprattutto nei casi in cui c’è poco spazio lungo le pareti.

Per i bagni piccoli con soffitti alti è consigliabile aggiungere quante più finestre possibile. Consigliabile usare un vetro opaco per assicurarvi la giusta privacy. Per sfruttare la luce nel design della stanza potete scegliere ante a specchio per gli armadi, in modo da ingannare l’occhio e fargli percepire una stanza leggermente più grande.

Sfruttare lo spazio

Utilizzate tutti gli incavi a parete (o aggiungetene) per conservare gli articoli da bagno senza dover installare mobili che occupino spazio prezioso sul pavimento. Cercate di mantenere chiare le tonalità degli accessori scelti in generale, così da ridurre al minimo l’ingombro.

Se il vostro piccolo bagno è molto piccolo, abolite l’idea di una porta per la doccia. In condizioni ristrette è preferibile utilizzare un pannello scorrevole. Ciò vi permette di scongiurare l’uscita dell’acqua dalla doccia, consentendovi al contempo di liberare un po’ di spazio in più dentro e fuori la cabina.

Gli specchi

Includere quanti più specchi, anche nei punti più inaspettati, aiuterà a far sembrare il bagno più grande, soprattutto se li posizionate quanto più vicini al pavimento. A questo livello, infatti, gli specchi permettono alla stanza di allungarsi all’apparenza. Prendete in considerazione l’uso di specchi situati a livello di piedi o installati su porte dell’armadio. Se posizionate uno specchio a parete intera, invece, raddoppierete di fatto lo spazio visivo.

Come decorare il bancone

Con i banconi del bagno si crea una vera e propria sfida; è necessario che siano funzionali ed attraenti allo stesso tempo. Si tende facilmente a ingombrarli con oggetti di ogni tipo, di cui si crede di aver bisogno ed è facile alla fine perdersi nel caos. Questi mobili sembrano poter accumulare oggetti senza alcuno sforzo e in pochissimo tempo.

Cercare di trasformare il bancone del bagno in un luogo piacevole e ordinato è una missione che potrebbe scoraggiarvi. Ecco alcune idee, suggerimenti e trucchi per aiutare a domare i banconi, in modo che siano contemporaneamente utili e belli da vedere.

Aggiungere un vassoio

Uno dei modi più semplici per organizzare e decorare il bancone del bagno è aggiungervi un vassoio. Permetterà di organizzare tutti gli accessori ed i contenitori più piccoli, impedendo loro di essere gettati ovunque.

In commercio sono disponibili diversi tipi di vassoi, da quelli semplici in plastica, a quelli in ceramica, fino a quei piccoli cestini intrecciati e decorati. Con l’uso di un vassoio avrete la certezza di sapere dove sono le cose ed assicurarvi che rimangano lì, conservando anche un bell’aspetto.

Look monocromatico

Per un aspetto più pulito ed ordinato mantenete al minimo il numero di colori differenti utilizzati sui banconi del bagno. Questo aiuta ad evitare che il disordine diventi travolgente e rende più facile trovare gli oggetti organizzati.

È preferibile che tutti i vassoi utilizzati abbiano la stessa combinazione di colori monocromatici con gli oggetti in essi contenuti. Questo aspetto coerente vi aiuta a limitare il disordine, soprattutto perché sarete in grado di accorgervi facilmente della prima cosa fuori posto e fermarne il dilagarsi sul nascere.

Aggiungere un po’ di verde

Niente rinfresca uno spazio come piante vive o fiori freschi, soprattutto se dotati di colori vivaci e gioiosi e se capaci di aggiungere all’ambiente una leggera fragranza. Essi fungono anche da ottimo complemento ad una serie di temi, dai girasoli, per esempio, per un bagno luminoso, alle fioriture tropicali, per un bagno dall’aspetto più vivace.

Se non riuscite a prendervi cura delle piante e tenerle in vita, considerate l’uso di piante grasse che richiedono poca manutenzione e le si può disporre in piccoli vasi che decorano a loro volta efficacemente il bancone del bagno. Le piante grasse aggiungono un bel po’ di verde ed in cambio richiedono pochissimo lavoro, assicurando ugualmente una lunga durata.

Includere delle candele

Le candele sono incredibilmente suggestive. Fare un bel bagno con le candele rende la serata più piacevole e rilassante. Se non vi piacciono le candele profumate, tuttavia, potete comunque acquistare quelle prive di fragranza per dare ugualmente al bagno l’aria di un rifugio rilassante.

Usare dei saponi carini

Invece di usare una comune saponetta, scegliete dei saponi esteticamente piacevoli ed appoggiateli su dei bei portasapone scultorei. Potreste anche scegliere una bottiglia grande, unica ed elegante, capace di adattarsi all’arredamento, da riempire poi di sapone.

È anche possibile aggiungere delle saponette decorative non destinate all’uso, da utilizzare solo come accenti decorativi posti in ​​una ciotola o in un vaso. Questi saponi rappresentano modi divertenti e pratici per decorare il bancone del vostro bagno.

Potrebbero interessarti