Mercati e Finanza

Come trovare i migliori prestiti sul mercato

- Tempo di lettura 3 minuti -

Grazie alla digitalizzazione, al giorno d’oggi è possibile trovare facilmente un prestito online, utilizzando i servizi di comparazione dei finanziamenti su internet per individuare le migliori soluzioni creditizie senza uscire di casa. Si tratta di un passo in avanti notevole rispetto al passato, quando era necessario recarsi di persona presso diverse agenzie per ottenere una serie di preventivi.

Oggi invece non bisogna più perdere tempo, infatti basta scegliere una piattaforma specializzata e simulare online la rata del prestito, indicando appena alcune informazioni personali e dei dati sul tipo di finanziamento di cui si ha bisogno. In questo modo, non solo è possibile risparmiare, ma si può ottenere un credito sostenibile in linea con le proprie necessità familiari.

Come risparmiare scegliendo un prestito conveniente

Se stai cercando dei prestiti vantaggiosi puoi trovarli qui, su Facile.it, portale specializzato che mette a disposizione un servizio gratuito, sicuro e semplice da utilizzare per la comparazione dei prestiti online.

Ovviamente, le varie proposte vanno analizzate con attenzione, confrontando i prestiti online attraverso il TAEG per una valutazione più attendibile sulla reale convenienza del finanziamento. Le spese accessorie, infatti, incidono in modo considerevole sul costo complessivo del prestito, quindi può capitare che un finanziamento con un tasso d’interesse vantaggioso possa non risultare così conveniente a causa dei costi addizionali.

Mediante il confronto del TAEG dei prestiti è possibile scoprire il finanziamento più facile da ripagare, beneficiando di un risparmio effettivo sul costo del credito e un importo contenuto della rata. Le spese complementari incrementano il valore della rata, quindi è essenziale scegliere un prestito con degli oneri accessori contenuti per sottoscrivere il finanziamento giusto e più agevole da rimborsare.

Allo stesso modo, bisogna valutare con attenzione tutte le condizioni del prestito, dal piano di ammortamento alle garanzie richieste dall’istituto di credito. Infine, è necessario optare per la soluzione creditizia in grado di offrire il miglior compromesso possibile, affinché il prestito sia conveniente, semplice da gestire, flessibile per superare eventuali momenti di difficoltà economica e sostenibile nel lungo periodo.

Perché viene rifiutato un prestito e come evitarlo?

Non tutte le domande di prestito vanno a buon fine, in quanto possono essere rifiutate dalla banca o dalla finanziaria presso la quale si inoltra la richiesta di credito. Ciò può succedere per diverse cause, motivi che bisogna conoscere per ridurre il rischio che ciò si verifichi, aumentando le possibilità di ottenere un esito positivo dalla valutazione di fattibilità del prestito.

Un motivo piuttosto comune di rifiuto è un reddito insufficiente, ovvero quando la rata del prestito supera una soglia ritenuta critica con un rapporto di oltre un terzo il reddito documentato. In altri casi, invece, il rifiuto è dovuto alla mancanza di garanzie reddituali, oppure a una situazione lavorativa precaria che non fornisce una sicurezza adeguata per l’istituto di credito, con il rischio che il debito possa non essere rimborsato.

In altre circostanze, la mancata erogazione del credito è causata dalla presenza di segnalazioni come cattivo pagatore, ad esempio in seguito a ritardi nei pagamenti di un altro prestito, a un’azione di protesto o al rilascio di una constatazione equivalente (dichiarazione sostitutiva di protesto). Lo stesso può avvenire per le persone con un sovraindebitamento, ovvero a chi ha diversi finanziamenti in corso che possono compromettere la capacità di rimborso del credito, oppure esporre la persona a una condizione finanziaria critica.

Per evitare un rifiuto è importante avere delle garanzie solide, come una busta paga a tempo indeterminato o la pensione, oppure avvalersi del supporto di un garante in possesso dei requisiti richiesti dagli istituti di credito.

Allo stesso modo, è essenziale presentare una domanda in linea con il proprio reddito, verificare di non avere segnalazioni prima di effettuare la richiesta e scegliere un importo sostenibile della rata mensile, eventualmente aumentando la durata del piano di ammortamento per ridurre il valore della rata e aumentare le chance di ottenere il prestito.

adsense

Adsense barra laterale

SCOPRI DI PIU’