Arredo Casa

Come scegliere la porta blindata d’ingresso

La porta d’ingresso ideale è una combinazione di qualità, sicurezza e bella presenza; alcune caratteristiche facilmente riscontrabili nella maggior parte dei modelli presenti in commercio.

Quando si acquista una porta blindata è necessario prendere in considerazione alcuni aspetti chiave per trovare un modello che si adatti alle caratteristiche e alle esigenze della vostra proprietà. In questo articolo vi consiglieremo al meglio tutto ciò che c’è di essenziale da conoscere prima di procedere all’acquisto.

Tipologie di porte blindate

Le porte blindate con serratura a cilindro sono le più comuni. Tuttavia negli ultimi anni quelle che presentano serrature anti-urto hanno guadagnato sempre più consensi sul mercato. Ciò è dovuto alla loro capacità di incorporare un sistema aggiuntivo di ulteriore sicurezza che impedisce tutti i tradizionali metodi di scasso, rappresentando un alleato ancora più forte nella prevenzione dei furti e rendendo inoffensive anche le nuove tecniche di apertura forzata delle porte.

Nelle case che si trovano in aree più isolate i ladri dispongono di più tempo per cercare di aprire la serratura senza essere scoperti. Per questo motivo esistono le porte blindate a doppia chiusura che garantiscono un livello di sicurezza ancora maggiore. Il loro funzionamento è molto semplice: mentre la prima serratura ha quattro bulloni, la seconda ne ha due in aggiunta che aiutano a bloccare saldamente la porta.

Per gli amanti della tecnologia la scelta di una porta blindata sarà una decisione molto semplice. Negli ultimi anni sono state sviluppate nuove soluzioni che combinano sistemi classici con serrature elettroniche. In questo senso, la protezione della chiave è combinata con quella di chiavi digitali o codici personalizzati, come impronte digitali o lettura dell’iride dell’occhio.

Standard europei

Le norme europee fanno una classificazione da 1 a 6 del livello di sicurezza delle porte blindate a seconda della resistenza che oppongono alla possibilità di furto con scasso. Il livello 6 è il più sicuro, ma la scelta più comune dei cittadini è tra i numeri 3 e 4, lasciando i primi due numeri ad attività che necessitano di completa sicurezza, come gioiellieri o altri stabilimenti in cui i livelli massimi sono obbligatori.

Come scegliere una porta blindata

Quando si sceglie una porta blindata è necessario tenere conto di molti aspetti. Lo stile e il design della casa dovrebbero fungere da importanti indicatori e dettare delle linee guida. Sfortunatamente non è semplice trovare un tipo di porta blindata adatta ad ogni specifico stile di design domestico. Le porte in legno possono essere verniciate per adattarsi alla combinazione di colori, sfuggendo così alle difficoltà stilistiche, ma poi non sono così sicure come le porte in acciaio. Vediamo ed analizziamo di seguito gli aspetti da considerare prima di scegliere la miglior porta blindata.

Stili e materiali

Le porte blindate sono disponibili in legno, fibra di vetro, acciaio inossidabile e alluminio. Il legno ha un bell’aspetto e può adattarsi allo stile della vostra casa, ma le porte in metallo sono in grado di offrire una protezione di gran lunga superiore. Alcune porte in acciaio inossidabile sono decorate o laminate con il legno, consentendo un compromesso adeguato.

Assicuratevi che la porta di sicurezza abbia una struttura robusta e tenete presente che una porta di acciaio può paradossalmente attirare i ladri poiché potrebbe dare l’idea che possediate in casa chissà quali oggetti di valore da nascondere. Se scegli una porta di legno assicuratevi che sia realizzata con un legno resistente come la quercia.

Fissare il budget

Non tutti possono permettersi una porta blindata di fascia alta, quindi è importante selezionare accuratamente le opzioni a vostra disposizione. Una porta in acciaio inossidabile con un complicato sistema di chiusura costerà molto più di una porta in rovere massiccio con un’unica serratura.

Installazione

Un’installatore professionista farà un lavoro più ordinato di quello che riuscireste ad eseguire da soli. Non sempre è facile adattare la porta che avete scelto al telaio della vostra abitazione. Un installatore che fa questo di mestiere ha gli strumenti e l’esperienza per risolvere eventuali problemi di adattamento.

Considerate infine:

  • che molte serrature possono rendere difficile uscire rapidamente di casa in caso di incendio;
  • le porte in alluminio sono più economiche ma non sono robuste come l’acciaio o il legno massiccio;
  • siate consapevole delle normative antincendio locali e delle norme di sicurezza che potrebbero influire sulla vostra scelta. La sicurezza dovrebbe essere la vostra prima preoccupazione.
Tags