Arredo Casa

Come scegliere le decorazioni per il soffitto

Nell’allestimento e nell’arredamento della casa dei vostri sogni non bisogna dimenticare o escludere il soffitto: consideratelo infatti come la quinta parete della vostra abitazione.

Se desiderate eliminare l’effetto spoglio e dare vita al vostro soffitto con delle meravigliose decorazioni, siete finii nel posto giusto. In questo articolo vi indicheremo delle idee creative da seguire per decorare al meglio il soffitto della vostra abitazione.

Soffitti stampati

Le modanature in gesso sono il massimo dell’eleganza senza tempo e possono essere realizzate su misura per le vostre esigenze. La maggior parte delle aziende specializzate in soffitti decorativi in ​​gesso fabbrica uno stampo personalizzato. Si tratta di un metodo facile e veloce da installare; le modanature in gesso, poi, non si restringono, non si espandono e non si deformano col tempo. Sono atossiche, ipoallergeniche, ecologiche, resistenti, isolanti e non infiammabili.

Le uniche note negative riguardano l’intonaco che è solubile in acqua e dunque inadatto a zone umide; in più il costo di applicazione al soffitto di elementi decorativi in gesso è piuttosto elevato, in quanto richiede una manodopera specializzata.

Soffitti colorati

I soffitti bianchi sono classici e sicuri e vengono generalmente utilizzati per far apparire le stanze molto più ampie e luminose, nonché più alte possibile. Applicando il colore o la carta da parati sul soffitto è però possibile cambiare completamente l’atmosfera di una stanza. Si tratta di un modo semplice per aggiungere vivacità e raffinatezza alla casa. La vernice è poi molto semplice da applicare, tant’è che non richiede una manodopera necessariamente esterna; in più è sicuramente più economica.

Soffitti in metallo

I soffitti in latta furono introdotti per la prima volta nel XIX secolo come alternativa economica agli intonaci ornamentali utilizzati nell’era vittoriana. Resistenti, leggeri e ignifughi, i soffitti in metallo conservano ancora il loro fascino come elemento di design funzionale, attraente ed economico. Attualmente il metallo prediletto è l’alluminio, resistente alla corrosione e particolarmente durevole. È possibile lasciarlo grezzo oppure dipingerlo.

Tuttavia i soffitti in metallo potrebbero far apparire la stanza più bassa di quel che è realmente, nonché offrono poco isolamento acustico e se lasciati grezzi assorbono la luce.

Soffitti a cassettoni

I soffitti a cassettoni sono particolari controsoffittature molto in voga nell’arte civile ed ecclesiastica barocca e si sono tramutati in elementi ripresi spesso dagli architetti per realizzare edifici pubblici o ville private di una certa ricercatezza estetica. Si tratta di una scelta dettagliata e decorativa che aggiunge dimensione e carattere ad una stanza semplice. Se non altro è consigliata per gli ambienti classici ed istituzionali di ispirazione antica. I soffitti a cassettone sono anche in grado di amplificare l’acustica interna delle stanze.

Soffitti a travi

Questo tipo di decorazione presenta il soffitto come una serie di travi a vista. Ci sono molte ragioni per cui gli architetti di case moderne e in stile tradizionale scelgono di mantenere le travi del soffitto esposte; al di là dell’estetica, i soffitti a travi contribuiscono a creare uno spazio apparentemente più ampio e traspirante. Inoltre l’altezza extra del soffitto che ne deriva rende la casa più grande e luminosa, dona calore e consistenza ed offre un luogo naturale in cui nascondere gli apparecchi di illuminazione.

Soffitti con pannelli in legno

I pannelli in legno sono realizzati in legno massello naturale o con impiallacciature in legno e MDF. I controsoffitti in legno possono anche essere colorati. Essi aggiungono una meravigliosa sensazione di calore alla stanza e forniscono un eccellente isolamento acustico. Tuttavia, in assenza di un’adeguata protezione, i soffitti in legno non sono resistenti al fuoco; i pannelli sono sensibili ai cambiamenti di umidità e temperatura e possono piegarsi, rompersi  o deformarsi facilmente.

Soffitti tesi

Un soffitto teso è un sistema di soffitti costituito da due componenti di base: una struttura in alluminio nascosta ed una leggera membrana in PVC (completamente riciclabile) che viene allungata sul telaio. La membrana è decorata con uno scenario, tipo un cielo stellato o un paesaggio di mare, dando in tal modo un’idea di spazio aperto ed un tocco unico alle vostre stanze, soprattutto nella camera da letto.

Si tratta di una tecnica dalla finitura perfetta, capace di coprire del tutto qualsiasi difetto estetico del soffitto. L’installazione è rapida, tant’è che non è richiesta alcuna verniciatura, tanto meno un tempo di asciugatura. Le note negative riguardano il prezzo elevato, l’altezza ridotta di 3 cm e la fragilità della tela che può danneggiarsi, forarsi o deformarsi.

Fibra di cemento

Queste lastre scanalate realizzate in robusto cemento fibrorinforzato sono progettate per rivestire pareti e soffitti interni e dare l’aspetto di pannelli ad incastro. Sono ottime per creare un’atmosfera  tradizionale o semplicemente per dare un tocco di consistenza in più. Si tratta di un soffitto particolarmente resistente ai danni da umidità o al fuoco; tuttavia è pesante da installare e necessita dell’utilizzo della pittura.

Tags