Accessori Casa

Cestini e pattumiere, dove buttare la spazzatura in casa

Cestini e pattumiere non vanno intesi solo come il contenitore per rifiuti organici e per il riciclaggio di plastica, carta e cartone, bottiglie di vetro ed altri materiali. Infatti, i cestini possono essere convertiti in un elemento decorativo interessante attraverso l’adozione di uno stile di design moderno ed elegante che si integra perfettamente all’estetica della cucina. Scegliere quello giusto vi permette inoltre di combattere i cattivi odori, nonché di rimuovere i sacchetti contenuti al suo interno con facilità, evitando che si possano rompere.

In questa guida all’acquisto vi aiuteremo a scegliere i migliori cestini per la pattumiera, partendo dall’indispensabile bidone da cucina, per finire poi con i piccoli cestini che è possibile integrare in bagno, in camera da letto ed un po’ in tutte le stanze della casa.

A cosa servono i bidoni della spazzatura

I contenitori dell’immondizia vi permettono di conservare – prima che possiate disfarvene definitivamente – i rifiuti che provengono dalla cottura, dalla pulizia o dall’esecuzione di qualsiasi altra attività, in modo adeguato e trattenendo i cattivi odori. Inoltre sono in grado di offrirvi la possibilità di effettuarne il riciclaggio ed aiutare in tal modo l’ambiente, grazie alla presenza di appositi contenitori domestici per la raccolta differenziata, utili a separare i rifiuti organici da carta, vetro e plastica.

L’utilizzo dei bidoni, indipendentemente da tutto, porta ad una serie di vantaggi che vi elencheremo di seguito:

  • consentono di mantenere puliti gli spazi della casa;
  • aiutano a riciclare e creare consapevolezza in merito al tema dell’impatto ambientale;
  • migliorano le condizioni igieniche a casa e sono facili da pulire;
  • servono per organizzare e classificare la spazzatura generata in maniera pratica.

I migliori cestini e pattumiere da acquistare online

Se il vostro obiettivo è quello di unire funzionalità, praticità e design, date un occhio al mercato online per la scelta delle pattumiere e dei cestini. Nel caso dei bidoni da cucina, troverete le opzioni più pratiche e isolanti; nel caso dei cestini da predisporre nel resto della casa, troverete le versioni più moderne e le migliori soluzioni di design. Per orientarvi nella scelta abbiamo preparato la lista che segue che contiene i migliori cestini e pattumiere presenti sul mercato, nonché quelli in assoluto più venduti e recensiti.

N. 1 Più Venduto
Kis Chic Pattumiera L - Pattumiera Decorata A Pedale Con Anello Fermasacco Per Sacchetto Da 50 Lt - 29X44,5X60,5H Steel
  • Pattumiera a pedale dalla capienza generosa di 60 L, che combina robustezza ad un design semplice ed elegante, adatto ad ogni ambiente, in casa casa ed in ufficio
  • Grazie ai piedini in gomma, la pattumiera risulta particolarmente stabile, ed è dotata di una piccola maniglia sul coperchio, per un'apertura manuale comoda e pulita
N. 2 Più Venduto
Brabantia Sort & Go Pattumiera, Bianco, 12 litri
  • Sistema modulare per la raccolta differenziata
  • Adatta per la raccolta differenziata dell'umido o di altri rifiuti
N. 3 Più Venduto
Kis Chic Pattumiera L - Pattumiera Decorata A Pedale Con Anello Fermasacco Per Sacchetto Da 50 Lt - 29X44,5X60,5H Coffee Menu
  • Pattumiera a pedale dalla capienza generosa di 60 L, che combina robustezza ad un design semplice ed elegante, adatto ad ogni ambiente, in casa casa ed in ufficio
  • Grazie ai piedini in gomma, la pattumiera risulta particolarmente stabile, ed è dotata di una piccola maniglia sul coperchio, per un'apertura manuale comoda e pulita
N. 4 Più Venduto
AmazonBasics - Pattumiera rotonda con chiusura silenziosa, 5 l
  • Pattumiera rotonda in acciaio da 5 litri con pedale manuale
  • La chiusura silenziosa riduce il rumore durante l’apertura e la chiusura ed estende la durata del prodotto
N. 5 Più Venduto
KLARSTEIN Bidone in Acciaio Cestino per Raccolta Differenziata Pattumiera A Pedale (45 Litri di Volume, 3 Scomparti, Contrassegni Colorati)
  • Pattumiera a pedale in acciaio per un volume totale di 45 litri | Tre secchi di plastica estraibili con maniglia di trasporto | Contrassegni colorati per la raccolta differenziata igienica e rispettosa dell'ambiente
  • Base e coperchio in plastica nera
N. 6 Più Venduto
N. 7 Più Venduto
OffertaN. 8 Più Venduto
Duplast DU-75801 Tris Pattumiera per Raccolta Differenziata Salvaspazio, Grigio, 35 x 25 x 53 cm, 3 unità
  • Alti (53 cm) e stretti (25 x 35 cm) - Capienza da 35 litri ca/1 totale capienza 105 litri
  • Fusto grigio a coperchi diversificati per facile identificazione del tipo rifiuto contenuto
N. 9 Più Venduto
DUTISON Pattumiera Cucina, Pattumiera sospesa Pieghevole 9L con Organizer per Sacco della Spazzatura,Protezione Ambientale Pattumiera Cestino Bagno da Portatile da Cucina (Bianco)
  • ❤【Design della versione aggiornato】:Questo pattumiera cucina da cucina ha un design creativo pieghevole che consente di risparmiare più spazio. E non c'è bisogno di piegarsi per gettare la spazzatura.Allo stesso tempo, aggiorna il design aggiuntivo della scatola di immagazzinaggio del sacchetto della spazzatura, facile da sostituire con i sacchetti della spazzatura.
  • ❤【Protezione ambientale & Durevole】:Il pattumiera è realizzato in materiale PP ecologico e gomma elastica, non tossico e insapore e può Può trasportare più di 50 kg.Non devi preoccuparti che cada.Pattumiera cucina buone prestazioni portanti, resistenza alle cadute e stabilità chimica.
N. 10 Più Venduto
SONGMICS Pattumiera di 54L, Cestino di Spazzatura, a 3 Sezioni, con Pedale, Secchio Interni, 6 Etichetti per Smaltimento Facile, Argento e Nero LTB54L
  • Alta qualità. La custodia è in acciaio inossidabile, cestini interni di plastica ecologica. Resistente alla corrosione, robusto e durevole, 6 etichette adesive disponibili (nero, marrone, blu, giallo, verde, bianco) per rendere più facile la selezione riciclabile
  • Design pratico. Sistema di pedali per aprire e chiudere i coperchi in silenzio. Senza toccare con le mani, ed aiuta ad isolare l'odore. La base è fatta di plastica per evitare scivolamenti e proteggere il pavimento

Numero di cestini da acquistare

Al di là delle scelte di arredamento, il numero di pattumiere e cestini da predisporre nelle case dipenderà dalla quantità di rifiuti che si generano di norma e dalla varietà di essi. Tuttavia vi sono degli elementi base che è bene avere, vediamo di quali si tratta.

  • Un contenitore per i rifiuti organici,
  • un contenitore per la plastica,
  • un contenitore per la carta e il cartone,
  • un contenitore per il vetro,
  • un cestino per il bagno,
  • un cestino per lo studio e le camere da letto.

Avere spazi diversi per riciclare tutto ciò che consumate in casa vi aiuterà a preservare l’ambiente. Munendovi di tutto ciò è possibile affermare che la casa è rispettosa dell’ambiente al 100%. Naturalmente se vivete da soli o disponete di poco spazio a casa e generate poca spazzatura, potete scegliere anche un solo secchio con diversi scomparti per organizzare la raccolta differenziata in un unico bidone.

Caratteristiche bidoni da cucina

I bidoni da cucina sono solitamente quelli più acquistati, motivo per cui prima di procedere alla scelta è fondamentale conoscere i criteri di acquisto più importanti. Analizziamoli di seguito.

  • Materiali: non tutti i bidoni sono uguali, tant’è che il materiale di realizzazione differisce a seconda delle esigenze. Quelli più utilizzati sono sicuramente la plastica ed il metallo.
    • Plastica: si tratta del materiale più comune. È impermeabile, facile da pulire, molto leggero e resistente. Inoltre può presentare forme diverse a seconda della necessità, siano esse quadrate, rotonde, ecc. Un bidone di plastica può essere utilizzato anche all’aperto poiché non risente del calore o dell’umidità.
    • Metallo: i bidoni realizzati con questo materiale sono più forti, ma anche più pesanti. Generalmente l’alluminio o l’acciaio inossidabile, che sono i due materiali più frequentemente utilizzati, sono usati per quelle pattumiere più moderne e decorative.
  • Dimensioni: le dimensioni delle pattumiere dipenderanno dalle vostre esigenze. I piccoli bidoni della spazzatura hanno una capacità di circa 15-20 litri, quelli per famiglie numerose anche 50 litri. E, se si parla di bidoni della spazzatura industriali è possibile che superino addirittura i 150 litri.
  • Compartimenti: se si generano molti rifiuti organici, a maggior ragione se nella vostra zona è obbligatorio in virtù delle norme vigenti riguardanti il riciclaggio, bisognerà acquistare un cestino specifico per tali rifiuti. In alternativa l’acquisto di un unico modello che presenta vari compartimenti per plastica, vetro e carta sarà più utile e vi aiuterà a risparmiare spazio.
  • Sistema di apertura: ci sono svariati modi in cui un bidone della spazzatura da cucina può aprirsi. Le pattumiere con sensore di movimento sono le più moderne poiché si aprono quando rilevano l’imminente interazione dell’utente. Tuttavia, un altro sistema comodo ed economico è quello a pedali, in cui un pedale è posizionato alla base e sarà sufficiente calpestarlo per far sì che il coperchio si sollevi. I modelli tradizionali hanno invece un semplice e comune coperchio ad apertura (per sollevamento o ad estrazione) manuale.
  • Prezzo: i bidoni della spazzatura migliori possono costare anche €50 o più. Un semplice cestino invece è acquistabile anche per meno di €10.

Tipologie di pattumiere

I bidoni da cucina sono disponibile in svariati formati.

  • Bidoni della spazzatura domestici: i più comuni. Hanno la forma di un cilindro o di un cubo e sono coperti da un coperchio che viene generalmente sollevato manualmente o premendo un pedale situato nella parte inferiore della struttura.
  • Bidoni della spazzatura impilabili: sono costituiti da diversi contenitori progettati per essere collocati uno sopra l’altro, lasciando uno spazio aperto attraverso il quale introdurre i rifiuti. Sono consigliati per le piccole case in quanto consentono di sfruttare al meglio lo spazio verticale.
  • Pattumiere ad estrazione: sono fissate su una specie di carrello che consente di rimuoverle tirandolo fuori dal mobile. Di solito vengono posizionate sotto il lavandino.
  • Pattumiere per il riciclaggio: hanno scomparti specifici per rifiuti organici, carta, plastica e vetro. Sono inoltre suddivise in base ai colori di riciclaggio standardizzati (giallo per imballaggio, blu per carta e cartone, verde per bottiglie di vetro, ecc.).
  • Bidoni della spazzatura automatici: i più moderni. Hanno un sensore che funziona normalmente a batterie e che apre il coperchio quando rileva che l’utente si sta avvicinando. Poiché non è necessario toccarli per aprirli sono per definizione anche i più igienici.

Pulizia pattumiera

Per ovvie ragioni i bidoni della spazzatura in metallo e plastica possono essere nidi di germi e batteri. Pertanto, è essenziale pulirli una volta alla settimana seguendo le istruzioni seguenti:

  1. portare il secchio in bagno e versare da 3 a 5 litri di acqua calda nella vasca o nel piatto doccia, a seconda della capacità;
  2. aggiungere 20 ml di candeggina per ogni litro di acqua ed un cucchiaio di detersivo per bucato;
  3. chiudere il coperchio e lasciarlo così per 15-20 minuti;
  4. usando quella stessa acqua ed una spugnetta o una spazzola abrasiva a setole morbide, strofinare l’interno del secchio e del coperchio fino a quando non vi rimane più traccia di sporco;
  5. chiuderlo nuovamente ed attendere 5 minuti;
  6. svuotare il secchio ed usare il soffione per rimuovere i residui rimasti di candeggina e sapone;
  7. posizionarlo fuori al balcone, in giardino o vicino ad una finestra per asciugare al sole ed a contatto con l’aria. In un paio d’ore potrete usare nuovamente il bidone.