Bidoo è il sito di aste online numero 1 in Italia. A dire il vero, si tratta probabilmente dell’unico. Senza dubbio il più affidabile.

Perché lo definiamo affidabile?

Le recensioni al primo posto. Sul sito ufficiale e sui canali social quali Instagram e Youtube, online è possibile trovare tantissime testimonianze di utenti che hanno ricevuto i prodotti vinti e che sono soddisfatti dell’esperienza di gioco e acquisto.

Quando diciamo che le videorecensioni sono tantissime non intendiamo più di 100/200, bensì più di 50.000 (cinquantamila). Non numeretti.

Gruppi di distrattori ed haters, verosimilmente piccole fanpage alimentate da ragazzini, hanno fatto circolare la voce per cui Bidoo sarebbe una truffa. Beh, ci risulta difficile credere ad affermazioni del genere perché, per quanto il meccanismo che è alla base del guadagno di Bidoo non sia di immediata comprensione a un occhio distratto, ipotizzare che oltre 50.000 persone che abbiano messo la propria faccia per testimoniare non siano reali ci sembra davvero un po’ troppo pretestuoso a dire il vero.

Ad ogni modo, le domande su cosa sia Bidoo, come funzioni, quanto sia conveniente e quali siano le strategie migliori per vincere le aste sono sempre di più. Per questo vogliamo entrare nel dettaglio di ogni singola operazione che possiamo portare a termine sul sito e analizzare le fasi di gioco e acquisto una alla volta.

Come funziona Bidoo

Le aste su Bidoo sono state sperimentate e inventate anni fa dalla piattaforma stessa. Tutte gli altri siti che adottino lo stesso metodo si trovano a replicare quello che è di fatto un processo di acquisto ideato da Bidoo.

Ma vediamo più nel dettaglio come è possibile che Bidoo metta in vendita un prodotto a partire da una base d’asta di 0,01 euro?

Ecco il meccanismo:

  • Indipendentemente da quale sia il prodotto in asta la base di partenza è sempre fissata a 1 centesimo.
  • Ogni utente deve effettuare la propria puntata tra 5 e i 15 secondi (durata del timer).
  • Per ogni puntata fatta il prezzo del prodotto in asta aumenta di 0,01 €.
  • Quando nessuno punta e il timer arriva a 0 l’asta è vinta dall’ultimo utente che abbia piazzato una puntata.
  • Il pulsante Compralo Ora offre la possibilità di acquistare subito il prodotto che non sei riuscito a prendere in asta; in più ti verranno restituite tutte le puntate utilizzate nell’asta.

La funzione Compralo Ora

Qualora tu non riesca a vincere l’asta a cui stai partecipando, Bidoo ti offre l’opportunità di avere restituite tutte le puntate utilizzate fino a quel momento in quella specifica asta. Utilizzando la funziona Compralo Ora infatti non solo potrai completare l’acquisto di quel prodotto al prezzo di mercato ma vedrai anche riaccreditati tutti i crediti utilizzati per provare a vincere quel prodotto, che si tratti di crediti acquistati o meno.

Guadagnare puntate

Guadagnare puntate su Bidoo significa poter ottenere gratuitamente crediti da poter utilizzare successivamente nelle aste a pagamento.

Una volta che abbiate effettuato il login vi verrà richiesto per prima cosa di verificare l’account, già in questo modo otterrete 10 puntate gratis. Successivamente potrete accedere alla sezione Guadagnare puntate e scegliere tra le alternative disponibili:

  • missioni social, condividendo su facebook o interagendo con i canali ufficiali della pagina;
  • invita amici, invitando i tuoi amici tramite facebook o indirizzo mail ad iscriversi a Bidoo.

Ognuna di queste azioni ti offre la possibilità concreta di ottenere puntate gratis compiendo azioni quotidiane, senza di fatto spender soldi per acquistare i pacchetti di puntate.

Altri metodi per ottenere queste puntate consistono nel seguire tutti i canali ufficiali (Instagram e Telegram tra tutti) e la newsletter per ricevere quotidianamente utili informazioni su come racimolare ulteriori puntate gratuite; attraverso questi mezzi, infatti, vengono date con regolarità puntate, in cambio viene richiesta solo una partecipazione costante alla pagina o al gruppo, o che l’iscrizione alla ricezione delle mail resti attiva.

Mission aziendale

La tagline dell’azienda chiarisce le idee su quale sia lo scopo principale di Bidoo: Shopping is a game.

Rivoluzionare il processo di acquisto e l’esperienza utente sugli e-commerce. Bidoo vuole far diventare gli acquisti divertenti e intrattenere i compratori proprio come se stessero partecipando a un gioco.

In effetti l’obiettivo non è per nulla lontano dall’essere raggiunto: la piattaforma ha ottenuto un successo davvero incredibile arrivando a coinvolgere milioni di utenti in Italia. Che il prossimo obiettivo non sia l’espansione all’estero?!

Come guadagna Bidoo

Bidoo è un’azienda vera e propria. Appurato questo possiamo approfondire il discorso.

Ha un intero team dedicato all’assistenza clienti che lavora anche nei giorni festivi, fino a tarda sera quando le aste sono ancora attive, e se siete clienti del sito lo sapete.

Oltre al customer service bisogna considerare i programmatori, chi gestisce il magazzino, gli ordini e tutto l’apparato gestionale della piattaforma.

In quanto azienda, ovviamente, Bidoo deve guadagnare: e lo fa offrendo un servizio entusiasmante e spesso conveniente per chi riesca a trovare la giusta strategia.

Ma in che modo i prodotti vengono scontati fino al 99%?

Bidoo non guadagna soltanto dal prezzo di vendita, cosa che avviene con tutti gli store online, bensì da diverse altre fonti quali:

  • vendita dei crediti per partecipare alle aste, ossia le puntate, che possono essere acquistate in pacchetti o talvolta addirittura prese gratuitamente tramite le missioni social o altri tipi di missione;
  • vendita del prodotto dello store tramite la funziona Compralo Ora;
  • sponsor e aziende partner che hanno interesse a far apparire i propri prodotti tra le aste di Bidoo, questo gli fornisce elevata visibilità;
  • l’acquisto in quantità stock permette a Bidoo di ricevere grossi sconti dai fornitori, immaginate che ogni giorno vengono posti in asta centinaia di prodotti;
  • la vendita dei prodotti quasi a costo 0 (quando ad esempio vedete un iPhone venduto a pochi centesimi di euro) è facilmente spiegabile poiché tantissimi brand pur di mostrare i propri prodotti ai milioni di consumatori e possibili acquirenti sono disposti a fornire suddetti prodotti a Bidoo in modo del tutto gratuito.