Alimentazione e Natura

Etanolo o alcol etilico, cosa è

L’etanolo o alcol etilico è comunemente detto semplicemente alcol. A temperatura ambiente si presenta come un liquido incolore dal caratteristico odore pungente. Le sue caratteristiche sono di essere estremamente volatile e infiammabile.

L’alcol ha molteplici usi sul corpo umano di natura energetica, farmacologica, tossica e psichica. Dopo essere stato ingerito, entra rapidamente nel circolo sanguigno. Addirittura il 90 % dell’etanolo viene metabolizzato mentre il restante 10 % viene espulso nelle urine e nel sudore.

Effetti dell’etanolo sul corpo umano

L’alcol, come abbiamo già accennato, ha effetti molteplici sul corpo umano. La dipendenza da alcol è comparabile a quella del tabacco anche se porta maggiori danni all’organismo. Andiamo ad analizzare gli effetti che portano:

  • Sistema nervoso centrale: l’alcol ha effetto di depressione sul sistema nervoso centrale e ha un effetto ansiolitico, oltre a provocare disinibizione comportamentale. L’uso prolungato di alcol etilico porta a sindromi neurologiche irreversibili come la demenza.
  • Sistema cardiocircolatorio: l’ingestione di alcol provoca vasodilatazione cutanea e aumento del flusso sanguigno a livello gastrico. Ecco perché una piccolissima quantità di un alcolico aiuta la digestione. Grandi quantità però provocano la diminuzione della temperatura corporea e un effetto depressivo sui centri di controllo della temperatura tale da poter provocare la morte per ipotermia.
  • Apparato urinario: l’alcol stimola la diuresi anche se il consumo cronico provoca tolleranza a questo effetto. Bere alcol per dissetarsi diventa controproducente.
  • Apparato gastroenterico: bere alcol provoca un aumento della salivazione. Nei bevitori cronici si osserva diarrea e diminuzione degli enzimi digestivi. L’alcol provoca pancreatiti ma i maggiori effetti tossici si possono osservare nel fegato. Il danno al fegato può risultare in fibrosi o necrosi o cirrosi.
  • Apparato genitale: bere molto alcol provoca impotenza negli uomini e alterazioni del ciclo mestruale nelle donne, inoltre provoca un ritardo nel parto in quanto riduce la secrezione di ossitocina.
  • Oncogenicità: il consumo abituale di alcol è un fattore di rischio per una vasta gamma di tumori.

Effetti dell’alcol sul corpo in base alle quantità assunte

In base al livello di alcolemia si ha un diverso effetto sul sistema nervoso centrale e su tutto il corpo:

  • 0,2 – 0,4: stato di lieve euforia, aumenta la loquacità e si abbassa la capacità di giudizio e attenzione;
  • 0,8 – 1,0: i riflessi ritardano e la guida diventa molto pericolosa;
  • 1,0 – 2,0: si subisce uno stato di forte instabilità emotiva, alterazione della memoria e difficoltà nel muoversi e parlare;
  • Oltre 2,0: si dice stato di ubriachezza profonda che causa vomito, incontinenza oltre alle possibili complicazioni come ipotermia, ipoventilazione fino a coma etilico.

 

Potrebbero interessarti