Attrezzi Bricolage

Accumulatore di energia, prezzi e recensioni

Un accumulatore di energia è un dispositivo in grado di raccogliere l’elettricità prodotta durante il giorno da impianti fotovoltaici ed emetterla durante la notte quando gli stessi non sono in funzione. Tale procedura avviene mediante l’utilizzo di batterie elettrochimiche, conosciute come batterie accumulatori.

In questo articolo esamineremo le caratteristiche principali delle batterie ed approfondiremo le ragioni per le quali il loro acquisto risulta essere fondamentale.

Cosa sono e come funzionano

L’impianto fotovoltaico è in grado di produrre energia durante le ore diurne, immagazzinando metà della stessa all’interno delle batterie accumulatori. L’energia viene poi utilizzata durante le ore notturne, quando gli accumulatori risultano completamente carichi. Se le batterie, invece, consumano tutta l’energia di cui hanno a disposizione e si presentano dunque scariche, il consumo viene apportato alla rete. Con accumulatore di energia si intende dunque la capacità delle batterie di contenere l’energia necessaria che verrà poi utilizzata durante la notte.

Mediante la presenza di una centralina, il sistema è in grado di regolare i flussi di energia a seconda della necessità; grazie all’utilizzo di un regolatore di carica, inoltre, il sistema riesce a regolare la carica della batteria al fine di evitare sovraccarichi superflui. Ciò è possibile soltanto se proporzionato alla potenza dell’impianto fotovoltaico, alle batterie accumulatori ed alla quantità dei consumi elettrici. Vediamo di seguito in che modo viene distribuita l’energia elettrica:

  • l’elettricità viene in primis dirottata ai carichi domestici per l’autoconsumo immediato;
  • successivamente tocca alle batterie accumulatori per il consumo differito;
  • infine alla rete attraverso il meccanismo dello scambio sul posto.

Le migliori batterie accumulatori da acquistare online

Procedere all’acquisto di accumulatori di energia online è la scelta più adeguata da fare. I siti disponibili su Internet vi consentiranno infatti di accedere ad una vasta rete di prodotti e vi garantiranno affidabilità mediante la presenza di recensioni e commenti vari. Tra tutti i modelli presenti sul mercato abbiamo scelto le migliori batterie e ve le elenchiamo di seguito.

N. 1 Più Venduto
Tecnoware UPS ERA PLUS 750 Gruppo di Continuità, Potenza 750 VA, Autonomia fino a 10 min con 1 PC o 40 min con Modem Router, Stabilizzazione AVR, Nero
  • OTTIMA PROTEZIONE da black out, sbalzi di tensione ed interferenze elettromagnetiche
  • PROTEZIONE: Per PC Windows, DVR, Modem WiFI ADSL/Fibra, Registratore di Cassa; se ne Sconsiglia l'utilizzo con apparecchi dotati di Alimentatore con PFC Attivo (Server, PC game, Console Videogiochi, Workstation, Computer Mac), Lampade e Motori Elettrici per i per i quali viene consigliata la linea EXA Plus Tecnoware
N. 2 Più Venduto
BEAUDENS 384Wh Accumulatore di Energia Portatile, Onda Sinusoidale Pura 300 W (600 W Max), 2000 Cicli Batteria al Litio Ferrofosfato, Generatore di Energia Solare, Uscite Caricabatterie USB-C/DC/AC
  • ▶ 【ECCELLENTE IN SICUREZZA E STABILITÀ】 Un grande vantaggio delle batterie LiFePO4 rispetto ad altre batterie agli ioni di litio è la stabilità termica e chimica, che migliora la sicurezza delle batterie. La batteria al litio ferro fosfato offre a questa pianta 2000 cicli e oltre 10 anni di vita utile.
  • ▶ 【300 WATTS INVERTER SINE WAVE INVERTER】 Per dispositivi sensibili come CPAP, computer, questo generatore di energia B3801 li proteggerà producendo elettricità pulita e stabile con inverter a onda sinusoidale pura. 300 W continui e possono raggiungere la potenza massima di 600 W per avviare più dispositivi elettrici.
N. 3 Più Venduto
EPYC Neon UPS, Gruppo di Continuità per PC, Potenza 650VA/360Watt, Tecnologia Line Interactive, AVR, Nero
  • PRONTO ALL’USO ► Neon è l’UPS che si adatta perfettamente a qualunque periferica desideri proteggere, a casa come in ufficio, e disponibile in tre taglie di potenza, fino a 1000VA
  • SICUREZZA GARANTITA ► Sentiti libero di usare i tuoi dispositivi elettronici come PC, TV o console da gioco: in caso di mancanza di corrente il gruppo di continuità interviene automaticamente, mettendo in sicurezza la tua postazione
N. 4 Più Venduto
UKing Generatore Portatile 222Wh/60000mAh Accumulatore di Energia con DC/AC Invertitori Caricato da Pannello Solare/Presa a Muro per Campeggio Esterna di Backup di Emergenza
  • 222Wh / 60000mAh (picco 320W) con AC, uscita DC, QC3.0 e 2 porte USB, torcia a led. Ottimo per viaggi, escursioni, campeggio, pesca, emergenza e altri eventi all'aperto.
  • Diversi modi per caricare: 1. L'alimentazione deve essere caricata con l'adattatore DC15V / 3A pieno per circa 8 ore. 2.Può essere caricato collegando la presa 12V dell'auto (caricatore per auto incluso). 3.Può essere caricato con il pannello solare (non incluso, MPPT, 13 V ~ 25 V / 3,0 A max).
N. 5 Più Venduto
POWERADD Apollo Plus Powerbank Solare 26800mah Caricabatteria di Grande capacità con Pannello Solare e Torcia a 2 LED SOS e Accendisigari Integrato Ricarica Rapida per iPhone/iPad/Smartphone/Tablet
  • ☀ 【 Grande Capacità】- Powerbank da 26800mAh, un ingresso Micro di 5V / 2A e un ingresso di Lightning di 5V/2A, due uscite USB massimo di 5V / 3,5A (Compatibile per tablet Android o iOS) . Può ricaricare due dispositivi contemporaneamente, alla loro corrente di ricarica ottimale, è compatibile con ampi prodotti.
  • ☀ 【Pannello Solare Apollo Plus】- Ad alta resa energetica e batteria ricaricabile, con tecnologia specifica e più professionale, è un'ottima soluzione per escursioni o alpinismo.
N. 6 Più Venduto
Accumulatore di Energia Alimentatore portatile, stazione di backup di emergenza batteria al litio da 444 Wh generatore solare con presa inverter CA 220 V / 500 W (picco 1000 W) per campeggio esterno
  • ☆ Power Station - Alimentatore per accumulo di energia da 500 W: capacità 120000 mAh (444 Wh), batteria al litio ricaricabile ad alta potenza / portatile / compatibile con più dispositivi / onda sinusoidale pura
  • ☆ Power Station -12V Alimentatore per auto: l'alimentatore mobile multifunzione 250W / 280W / 500W può essere utilizzato per frigoriferi per auto, luci di emergenza, lettori CD, caffettiere portatili e altri prodotti elettronici per auto
N. 7 Più Venduto
SUAOKI Generatore Portatile Solare 400Wh/120,000mAh, Accumulatore di Energia, AC Uscita, 4 Porte USB AC DC Invertitori, 1 Accendisigari per Alimentare Dispositivi Elettronici, Avviatore Emergenza
  • 3 MODALITÀ SICURA DI CARICA: grazie al bma intelligente e sicuro (sistema della batteria amministrazione) per preteggervi e i vostri dispositivi; potete alimentare questo generatore tramite potenza dc dall'auto 12v/24v, potenza ac dalla presa su parete domestica e dall'energia di panello solare
  • USCITA VERSATILE: 4 porte usb per caricare i dispositivi elettronici/300w pure sine ac invertitore per caricare i elettronici domestici con basse perdite/2 porte dc per illuminare/1 auto accendisigari per mini frigorifero/ aria compressore/1 porta dell'avviatore per il veicolo 12v 4l gas
N. 8 Più Venduto
SWTY Generatore Solare 1000W Batteria al Litio Alimentazione di Accumulatore di Energia, DC/AC Inverter Caricato da Pannello Solare/Presa Batteria Solare Backup di Emergenza di Campeggio Esterna
  • ☆ Intensità muta: con un potente inverter a onda sinusoidale pura da 1000 W / 3000 W (picco), Omega può alimentare più di 10 dispositivi contemporaneamente e ha la stessa energia pulita della presa di casa
  • ☆ Multifunzionalità: UPS da 1000 W, 1 presa CA, 4 porte di ricarica USB, fino a 2 A 5 V, 4 connessioni di alimentazione CC 12 V, fino a 10 A, batteria al litio ricaricabile da 3,7 V / 120000 mAh
N. 9 Più Venduto
Krisdonia 50000mah Batteria Esterna per PC, Notebook, Cellulare - Power Bank in Alluminio con Display LED con 1x Type-C + 1x DC + 2X USB (Quick Charge) per MacBook, iPhone, Computer, Notebook, Tablet
  • ALL IN ONE | ha 4 porte di uscita (TYPE-C, USB1, USB2, DC-OUT) e può caricare contemporaneamente 2 laptop e 2 telefoni. Porta DC per laptop: 5 V / 8.4 V / 9 V / 12 V - 3 A (max); 16 V (compatibile 16.5 V) / 20 V (compatibile 19 V, 19.5 V) - 4,7 A (max). Due porte USB per smartphone: 5 V / 9 V / 12 V - 3 A (supporta Quick Charge 3.0). Type-C per Macbook 12 ", Nintendo Switch e altri: 5V / 9V / 12V - 3A.
  • COMPATIBILITÀ UNIVERSALE | compatibile con i laptop e i notebook più diffusi. Forniamo 28 tipi di connettori per la maggior parte dei laptop più famosi (assicurati che il connettore sia compatibile con il tuo laptop prima dell'acquisto).
OffertaN. 10 Più Venduto
155Wh Accumulatore di Energia Portatile, UKing 42000mAh Generatore Portatile Caricato da Pannello Solare/Presa a Muro/Accendisigari per Auto, Supporto 100W-150W AC Potenza Continua
  • 【Centrale elettrica del generatore portatile】 Batteria ad alta capacità da 155 Wh (42000 mAh / 3,7 V), capacità molto maggiore per fornire un'alimentazione sempre più lunga.Il nostro accumulatore di energia viene spedito dal magazzino della Germania e bastano pochi giorni per consegnarlo con successo.
  • 【Uscita di ricarica a 3 vie】 1 * porte di uscita CA (uscita onda sinusoidale modificata da 100 W), 2 * porte CC (9 ~ 12,5 V / 10 A (15 A max)), 3 porte di ricarica rapida USB QC3.0 (5 V / 2,1 A Max), 1 * uscita Type-C (5 ~ 9V / 2A), soddisfacendo pienamente le esigenze del tuo viaggio.

Posizionamento delle batterie

La collocazione delle batterie di accumulo può avvenire in diversi punti dell’impianto fotovoltaico. Le tipologie di sistema più diffuse riguardano l’accoppiamento sul lato della corrente alternata (AC) e quello sul lato della corrente continua (DC).

  • Sistemi a corrente alternata: si tratta di una tipologia di sistema ideato per quei modelli fotovoltaici che non prevedono l’utilizzo di accumulatori, sebbene dispongano della possibilità di estendere la capacità di accumulo esistente. L’accumulatore accoppiato alla corrente alternata può essere installato senza dover modificare ed alterare l’impianto fotovoltaico esistente. La batteria è collegata alla rete tramite un convertitore AC/(DC)/AC.
  • Sistemi a corrente continua: si tratta di una tipologia di sistema che permette l’accumulo diretto dell’elettricità dai pannelli fotovoltaici. Gli inverter utilizzati un tempo prevedono la sola immissione di energia nella rete e non sono in grado di comunicare con gli accumulatori; quelli moderni utilizzati recentemente funzionano anche come caricabatterie: la batteria viene per l’appunto caricata sul lato della corrente continua attraverso l’interfaccia dell’inverter. Allo stesso tempo l’impianto FV e l’accumulatore sono collegati alla rete. Si tratta dunque di un sistema che consente una quantità di consumo nettamente inferiore, la cui energia prodotta è in grado di raggiungere in modo più diretto ed efficace la batteria.

Tipologie di accumulatori di energia

Prima di suddividere le batterie in diverse tipologie è fondamentale calcolare il fabbisogno giornaliero di una famiglia comune. Esso corrisponde a circa 3000 kWh/anno, ovvero a 8,2 kWh/gg. Considerando che i consumi di energia avvengono per il 50% di notte, possiamo considerare il consumo giornaliero pari a 4 kWh/gg mediante l’utilizzo di batterie accumulatori.

Osserviamo di seguito le differenti tipologie di batterie attualmente presenti in commercio ed analizziamone le caratteristiche.

  • Batterie al piombo ed al piombo/gel: si tratta della tipologia più comune e diffusa, impiegata principalmente per le automobili, ma successivamente riadattata per l’utilizzo su impianti fotovoltaici. Tuttavia si tratta di dispositivi alquanto ingombranti capaci di sostenere un numero limitato di cicli di ricarica; le batterie a piombo hanno una durata di circa 3 anni, quelle a gel possono arrivare anche a 5.
  • Batterie al litio: si tratta di una tipologia ampiamente diffusa nell’ambito dell’uso quotidiano di elettrodomestici ed in continua evoluzione e modernizzazione, con lo scopo di migliorarne l’efficacia senza ampliarne le dimensioni ed il peso. La sua durata è nettamente maggiore rispetto ai modelli precedenti e garantisce un funzionamento pari a circa 10/12 anni di utilizzo.
  • Batterie al nichel cadmio: questa categoria di batteria è ideale soprattutto durante periodi stagionali che presentano climi rigidi e basse temperature. Tuttavia la versione senza cadmio si presenta molto più potente, longeva ed efficace, in grado di essere utilizzata anche in fase di scarica.

Criteri di acquisto

Prima di procedere all’acquisto di una qualsiasi batteria accumulatore è fondamentale analizzare alcuni fattori utili a garantire un acquisto efficiente. Vediamo di seguito di quali si tratta.

  • Capacità: con questo termine si intende la quantità di energia che la batteria accumulatore è in grado di accumulare ed erogare. È di fondamentale importanza acquistare il modello che più si adegua alle vostre esigenze, evitando un accumulatore dotato di poca capacità elettrica poiché non consentirebbe di ottenere l’esecuzione che si desidera, e quello dotato di eccessiva capacità energetica. In media, i modelli presenti in commercio, dispongono di un valore che va dai 2 ai 15 kWh.
  • Potenza: con potenza si intende la velocità e la capacità con le quali la batteria riesce ad immagazzinare l’energia per poi rilasciarla. Si tratta di un valore che va scelto appropriatamente a seconda delle esigenze, al fine di evitare l’acquisto di un prodotto poco o eccessivamente potente.
  • Profondità di scarica: si tratta di un fattore strettamente correlato a quello precedente, in quanto maggiore è la profondità di scarica di una batteria, tanti più kw la stessa presenta. Con questo termine si intende la percentuale entro la quale è possibile lasciare che la batteria si scarichi; solitamente è consigliabile evitare che la stessa superi il 50%, al fine di effettuare una ricarica ottimale.
  • Garanzia: alcuni modelli presenti in commercio offrono una garanzia pari a 10 anni, con batterie longeve e durature che garantiscono cicli che vanno dai 4000 ai 10000.

Effetto memoria

Come già accennato in precedenza, alcune batterie accumulatori, se ripetutamente ricaricate prima che siano completamente scariche, dispongono di una memoria capace di ricordare la capacità energetica precedente alla ricarica. Le tipologie maggiormente sottoposte a questo effetto sono quelle a nichel-cadmio e quelle a nichel-metallo idruro.

  • Effetto memoria nelle batterie nichel-cadmio: in questo caso è dovuto alla presenza di cristalli di cadmio, i quali potrebbero crescere a dismisura e causare un cortocircuito tra i due elettroidi, rendendo la batteria inutilizzabile. Ciò potrebbe accadere principalmente se si tende a lasciare la batteria in carica per giorni e/o la si scarica in maniera incompleta. Al fine di evitare l’insorgere di tale problematica è necessario accertarsi di eseguire diversi cicli di ricarica e scarica periodicamente. Fondamentale è infine accertarsi che la batteria venga caricata singolarmente e non in coppia per evitare che possa crearsi un’inversione di polarità.
  • Effetto memoria nelle batterie nichel-metallo idruro: in questo caso l’effetto si verifica quando la struttura cristallina dell’idrossido di nichel si modifica, cambiando la propria forma da quella beta a quella gamma, la quale possiede un potenziale nettamente minore rispetto alla forma precedente portando conseguenzialmente ad un abbassamento del potenziale generale, meglio conosciuto come lazy battery. Per risolvere tale problematica è necessario, come per la tipologia precedente, eseguire cicli di carica e scarica.
  • Effetto memoria nelle batterie a litio: si tratta di una delle pochissime categorie per cui non è riscontrabile l’effetto memoria. Ciò è dovuto al fatto che non avviene alcuna modifica alle dimensioni dei grani o alla struttura cristallina, cosa che invece – come avrete già notato – accade con i modelli precedenti.

Giunti alla conclusione di questa guida, adesso che disponete di tutte le informazioni necessarie per l’acquisto, non vi resta altro che scegliere il modello migliore e comprarlo sui vari siti online elencati precedentemente, optando per la scelta di un dispositivo adeguato al tipo di lavoro che desiderate eseguire.